Operazione antidroga
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Undici misure cautelari, sei arresti domiciliari e cinque obblighi di dimora, sono state eseguite all’alba di stamane dai carabinieri nell’Agrigentino, fra Licata e Canicattì, e nel Nisseno, a San Cataldo, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I provvedimenti sono stati emessi dal gip del tribunale di Agrigento nell’ambito di una indagine su un presunto giro di sostanze stupefacenti, soprattutto eroina.
Incidente sulla Palermo-Sciacca: tre morti$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Il bilancio tragico di ieri racconta di altre tre vite spezzate sulla statale 624 Palermo-Sciacca. Agostino Bufalo, 36 anni di San Giuseppe Jato, Giancarlo Spina, 21 anni di San Cipirello e il sessantatreenne Beraldo Angino originario di Castelllo di Godego, in provincia di Treviso. Quest'ultimo viaggiava, insieme alla moglie, a bordo di una Peugeot 307 grigia.
Agrigento, procura dà ultimatum al comune: 650 case da abbattere$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La Procura di Agrigento ricorda all’amministrazione comunale l’ultimatum lanciato un mese fa, che intimava al Comune di provvedere all’abbattimento dei circa 650 immobili costruiti abusivamente nella Valle dei Templi, dove vige il vincolo di inedificabilità assoluta. La missiva è stata inviata al sindaco di Agrigento Calogero Firetto (eletto un mese e mezzo fa), all’Utc, alla Sovrintendenza e al Parco archeologico.
Adrano, otto arresti nel clan Scalisi$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La polizia di Stato ha eseguito nel Catanese, su delega della procura distrettuale Antimafia etnea, misure cautelari nei confronti di otto presunti affiliati al clan Scalisi, alleato della famiglia Laudani di Catania ed operante nel comprensorio di Adrano. Le accuse sono associazione mafiosa ed estorsione con l'aggravante di essere un'associazione armata. Con l'operazione la polizia ha decapitato i vertici della cosca mafiosa. Le indagini sono state condotte dalla squadra mobile di Catania e dal commissariato di Adrano.
A-19: il 10 agosto il via ai lavori della bretella$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
I lavori per la costruzione della bretella del ponte Himera sulla A19 Palermo-Catania prenderanno il via il prossimo 10 agosto. Lo ha deciso la conferenza dei servizi dando così l’ok definitivo al cronoprogramma stilato dal commissario nominato da Roma, Marco Guardabassi.
Catania, aggrediscono e rapinano militare all'uscita di una discoteca$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
I carabinieri hanno arrestato per rapina quattro giovani catanesi tra i 21 e i 34 anni. Avrebbero picchiato e rapinato all'uscita del locale Banacher, ad Aci Castello, un militare della Marina di 22 anni. Quest'ultimo, trovando la propria auto danneggiata. Dopo che si è rivolto al parcheggiatore per avere spiegazioni, è stato minacciato da alcuni giovani, che gli hanno detto di andarsene. La vittima, impaurita, è fuggita in auto e ha chiamato il 112.
Incidente mortale nelle provinciale di Mascali$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Un 19enne di Piedimonte Etneo, Andrea Torrisi, è deceduto sul colpo a seguito di un incidente stradale avvenuto intorno alle 14 nella frazione di Santa Venera di Mascali. Secondo una prima ricostruzione il decesso sarebbe avvenuto a seguito di un terribile scontro frontale tra una Fiat Panda ed una Wolkswagen Polo sulla Provinciale Mascali - Piedimonte Etneo. Sul posto sono giunti immediatamente carabinieri, polizia municipale che effettuato i rilievi di rito per stabilire l’esatta dinamica dell’incidente e i vigili del fuoco.
Palermo, sbarcati 717 migranti e 12 salme$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Ancora sbarchi e morti nel Canale di Siclia. È approdata nel molo Pontone del porto di Palermo il Pattugliatore d’altura della Guardia Costiera Dattilo, con 717 migranti salvati nel corso di varie operazioni nel Canale di Sicilia. A bordo anche dodici salme, le vittime del naufragio avvenuto giovedì pomeriggio davanti alle coste libiche.
A Catania 15 magistrati in più per emergenza migranti$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Consentire di rafforzare gli uffici giudiziari più esposti sul fronte immigrazione con magistrati presi in prestito da altre sedi, per poter dare in tempi più brevi risposta alle domande di riconoscimento della protezione internazionale. Il Csm sollecita governo e Parlamento a dare il via libera a un piano di applicazioni straordinarie nei tribunali e nelle procure in prima linea.
Maxisequestro alla società gestite dalla famiglia D'arrigo$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Oltre 3 milioni di euro valgono i beni che sono stati distratti dal fallimento delle società D’Arrigo S.r.l., Oxidal S.r.l. e 4D Costruzioni S.r.l., riconducibili alla famiglia D’Arrigo. A portare a termine il sequestro la guardia di finanza di Catania.
Advertisement
Advertisement