Catania, ipotesi killer seriale$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Si riapre il caso sulla morte di Anna Maria 'Luna' Stellato: la procura di Rimini ha affidato un nuovo incarico al medico legale per verificare la possibilità di una ricostruzione alternativa delle cause del decesso. L'uomo si trova in carcere a Sicura per l'omicidio di una donna siciliana commesso a febbraio, a Catania. In attesa di sentirlo, la procura di Rimini sta vagliando tutti gli elementi raccolti la sera della morte di Luna, 24enne originaria di Milano.
Paternò, cadavere carbonizzato dentro un'auto$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Un cadavere carbonizzato di un uomo è stato trovato dai carabinieri a Paternò (Catania), in contrada Monaco, dentro una Toyota Aygo finita in una scarpata. Secondo gli investigatori sarebbe quello di Massimo Pappalardo, 32 anni, incensurato, residente a Valverde. Gli investigatori, che indagano per omicidio, escludono al momento collegamenti con la criminalità organizzata e prediligono la pista passionale.
Punti nascita chiusi, proteste a Cefalù e Lipari$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Un corteo per dire no alla chiusura del centro nascite. Così Cefalù (Pa) ha manifestato contro una decisione dell'assessore regionale alla salute che, in base a una norma, cancella le strutture con meno di 500 parti all'anno. A Lipari Giacomo Biviano, capo gruppo del Pd in Comune ha lanciato un nuovo appello al ministro della salute Beatrice Lorenzin e all'assessore Borsellino. "Il punto nascita all'ospedale di Lipari è ancora chiuso, e sono pronto a capeggiare qualsiasi protesta''.
Palermo, sequestrati beni a cassiere clan
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
I carabinieri hanno sequestrato beni per un valore di cinque milioni di euro a Salvatore Milano ritenuto il tesoriere del clan di Porta Nuova. In particolare sigilli sono stati posti a una lussuosa villa con piscina, appartamenti, negozi di abbigliamento. Sequestrate anche macchine e conti correnti.
Sicilia, ancora disagi per il maltempo$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Pioggia e vento continuano a creare disagi in Sicilia. Nei comuni dell’entroterra e delle Madonie la pioggia, che da oltre 24 ore cade in modo incessante, ha causato allagamenti e la caduta di qualche grosso albero. A Palermo si sono di nuovo sono allagati i sottopassi di viale Regione Siciliana e via Belgio. Auto incolonnate e traffico in tilt. Resta ancora isolata Ustica. Per il secondo giorno consecutivo sia il traghetto che gli aliscafi sono rimasti fermi in banchina.
Helg ammette:
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Ha risposto a tutte le domande Roberto Helg, ex presidente di Confcommercio, arrestato mentre intascava una mazzetta, sentito dal gip che dovrà decidere sulla convalida del provvedimento cautelare. All’interrogatorio hanno partecipato i pm Claudia Ferrari e Luca Battinieri. “Nonostante sia molto provato, il mio cliente non si è sottratto a nessuna domanda”, ha detto il suo legale, Giovanni Di Benedetto. Al termine dell’udienza il procuratore ha chiesto, oltre alla convalida, la custodia cautelare in carcere per Helg.
Barcone rovesciato:
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
"Sarebbero almeno 50 e non 10 le vittime del naufragio dell'altro ieri nel canale di Sicilia": ad affermarlo è Flavio Di Giacomo, portavoce dell'Oim in Italia. Il dato emerge dalle testimonianze dei sopravvissuti. I 150 migranti coinvolti nell'incidente erano a bordo di un'imbarcazione che si è ribaltata poco prima dell'arrivo dei soccorritori. I migranti sarebbero tutti caduti in acqua: la maggior parte è stata tratta in salvo e 10 corpi sono stati recuperati ma circa 40 persone mancherebbero all'appello.
Niscemi, mamme
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Mezzi americani bloccati ai cancelli da donne,mamme e attivisti "No muos" che domenica 8 marzo scenderanno in corteo a Niscemi. A partire dalle prime ore della mattinata un folto gruppo di donne,mamme e attivisti hanno bloccato i mezzi americani, fermando gli operai che volevano entrare a lavorare nel cantiere Muos. Con questa azione l'Assemblea delle Donne No Muos vuol ricordare la mobilitazione dell'8 marzo cui si accorrerà da tutta la Sicilia per approfittare di questa data storica.
Caronia, risolto mistero degli incendi dolosi: arrestati padre e figlio$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Nessuno si spiegava come potessero essersi verificati, quegli incendi appiccati a Caronia, in provincia di Messina, nella frazione di Canneto. Per quei roghi misteriosi è finito ai domiciliari Giuseppe Pezzino, 26 anni, e il padre Nino ha ricevuto un avviso di garanzia per lo stesso motivo.
Canale di Sicilia,si rovescia barcone di migranti: 10 morti$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Un barcone carico di migranti si è rovesciato nel Canale di Sicilia. Dieci corpi sono stati ripescati dall’equipaggio della nave «Dattilo» della Guardia costiera, che li sta trasportando nel porto di Augusta, nel Siracurano, insieme a 500 profughi tratti in salvo anche in un altro intervento di soccorso.
Advertisement
Advertisement