Barbagallo,
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Una delle "emergenze che danneggia le nostre eccellenze è l'immigrazione. Non sono razzista e sono per l' accoglienza, ma con alcuni limiti di buon senso. Uno di questi: non distribuire i profughi nei comuni turistici. Non si possono fare Sprar con decine di migranti a Taormina, a Bronte o nel patrimonio Unesco. I migranti vanno distribuiti altrove. Perciò chiedo ai nostri solerti prefetti di esentare dall'obbligo di accoglienza i sindaci dei comuni turistici siciliani". Lo afferma l'assessore regionale al Turismo, Anthony Barbagallo, in un'intervista rilasciata oggi.
Migranti, sindaco di Porto Empedocle
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Porto Empedocle è città d'accoglienza. Il nostro santo, San Calogero, è nero. C'è stato un centro d'accoglienza per immigrati in via Lincoln ed uno nella zona dei Grandi Lavori e nessuno ha mai protestato. In questo caso, il luogo non è adeguato: è vicino ai negozi e questa è una città che vive di turismo, ed è alle spalle della scuola media". Lo dice il sindaco di Porto Empedocle (Ag), Ida Carmina, del movimento Cinque Stelle, commentando l'apertura di un centro d'accoglienza per migranti minorenni non accompagnati, alle spalle della centrale via Roma.
Agrigento, denunciati due piromani minorenni$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Due ragazzi di 14 anni di Sciacca (Ag) sono stati denunciati alla Procura del Tribunale dei minori di Palermo con l'accusa di incendio doloso. Ai carabinieri hanno confessato di avere dato fuoco a delle sterpaglie nella zona in contrada Isabella, ai piedi del monte San Calogero, a Sciacca (Ag) Le fiamme si sono poi propagate, interessando ancora una volta il bosco. Un incendio che ieri ha bruciato almeno 5 ettari di macchia mediterranea.
Sant'Agata riabbraccia Catania ed i catanesi$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Catania si prepara alla festa estiva dedicata alla proprio santa patrona, ricorre oggi l'891° anniversario del ritorno in patria delle reliquie di Sant'Agata da Costantinopoli. In Cattedrale i fedeli saranno ammessi alla venerazione delle reliquie della Patrona dalle 10 alle ore 13.30 e dalle ore 15 alle 18 nella Cappella di Sant'Agata.
Lite per un parcheggio, prende a martellate il proprio vicino$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
I carabinieri hanno arrestato un uomo di 61 anni, Giuseppe Gianforti, accusato di tentato omicidio: ieri in via Nazionale, a Misilmeri (Pa), dopo una lite per un parcheggio in un residence, è salito a casa, ha preso un martello e ha colpito ripetutamente alla testa un altro pensionato di 59 anni, infierendo contro la vittima che era a terra. Alcuni condomini hanno chiamato i carabinieri che l'hanno arrestato.
Mafioso catanese in vacanza a Palermo, arrestato$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un mafioso catanese, Mario Strano, 52 anni, ha violato il soggiorno obbligato per andare a trascorrere il ferragosto in un hotel di Altavilla Milicia (Pa) ma è stato arrestato dalla polizia. I sistemi informatici che collegano le strutture di ricezione turistiche alla Questura palermitana, hanno segnalato telematicamente la presenza del pregiudicato e gli agenti sono piombati nell'hotel dove l'uomo era in vacanza con la famiglia.
Ferragosto è boom di turismo in Sicilia$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Ferragosto fresco in Sicilia con boom di presenze turistiche che riempiono le spiagge ma anche le città che sono rimaste ''aperte'' con bar, ristoranti, supermarket a disposizione dei clienti. A Palermo la spiaggia di Mondello è piena. Pienone a Taormina, nelle Eolie, alle Egadi, Lampedusa e Pantelleria ma soprattutto viene registrato il boom di presenze nelle città: da Catania a Ragusa da Siracusa ad Agrigento.
Catania, visite sospese al Cannizzaro$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Visite mediche annullate al Cannizzaro di Catania senza preavviso. La vicenda è denunciata dall'Osservatorio per i Diritti del Malato del Codici - Centro per i diritti del cittadino – Sicilia a cui si sarebbero rivolti alcuni pazienti che avrebbero segnalato l’annullamento tanto improvviso quanto privo di spiegazioni di alcune visite da tempo prenotate per il 14 agosto nel presidio ospedaliero di Catania.
Paracadutista si schianta e muore nel catanese$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un appassionato di paracadutismo, Giulio Massarotti, 37 anni, imprenditore, è morto dopo essersi lanciato da un aereo appositamente attrezzato in contrada Caudatella di Caltagirone, nel Catanese. L'uomo aveva più brevetti ed era istruttore di lanci col paracadute. Secondo una prima ricostruzione prima dell'atterraggio, col paracadute aperto, sarebbe stato 'spostato' dal vento e poi si sarebbe schiantato a terra. Il paracadutista è morto per la violenza dell'impatto, inutili si sono rivelate le operazioni di soccorso. Sul posto sono presenti i carabinieri della compagnia di Caltagirone.
Enna, forestale muore dopo rogo$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La procura di Enna ha aperto un fascicolo per omicidio colposo per la morte di un operaio forestale, Giuseppe Bonincontro, 50 anni, deceduto subito dopo il turno di spegnimento del'incendio che ha devastato i boschi di Piazza Armerina (Enna). L'uomo era rientrato a casa dopo tante ore di lavoro sotto il sole si era messo a letto e non si è più svegliato. Un esposto è stato presentato dalla figlia dell'operaio che chiede chiarezza sulla morte del padre.
Advertisement
Advertisement