Catania, omicidio a Librino: ucciso pregiudicato$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un 46enne incensurato, Giovanni Di Bella, è stato ucciso con un colpo di pistola al torace al culmine di una lite nel popoloso rione Librino di Catania. L'uomo è deceduto durante il trasporto in ospedale. La sparatoria sarebbe avvenuta per futili motivi al numero 2 di via Castagnola. L'assassino ha esploso più colpi contro la vittima e uno solo l'ha centrato al torace, procurandogli un'emorragia letale. I carabinieri escludono che l'omicidio possa essere collegato con la criminalità organizzata.
Camusso a Catania:
Nino Russo
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
"Dall'evasione contributiva alle forme di caporalato, alle retribuzioni in nero e a quelle che vengono teoricamente date e poi richieste indietro: bisogna che su questo ci sia una legislazione vera che consideri il fatto che siamo di fronte non a delle cose marginali, ma a delle vere e proprie forme di estorsione nei confronti dei lavoratori''. Lo ha detto la segretaria della Cgil, Susanna Camusso, commentando con i giornalisti l'operazione dei carabinieri contro il caporalato nella provincia etnea sfociata in sette arresti.
Sigonella, interrotta corsa clandestina di cavalli: 4 arresti$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Una corsa di cavalli clandestina è stata bloccata nel Catanese, lungo la Strada Provinciale 104, dalla Polizia di Stato, che ha denunciato quattro persone per maltrattamento di animali. È avvenuto all'alba di ieri nei pressi della base di Sigonella. Circa 1.500 le persone arrivate per assistere alla gara.
Catania, rapina al supermercato: due arresti$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La polizia di Stato di Catania ha fermato un ventenne e un 37enne per rapina aggravata in concorso. Secondo l'accusa sarebbero i due banditi che facendo irruzione in un supermercato nel rione Borgo avrebbero minacciato la cassiera facendosi consegnare 180 euro per poi fuggire su uno scooter che aveva la targa coperta. Agenti delle volanti dopo un immediato controllo in zona li hanno intercettati e bloccati, recuperando anche la refurtiva che è stata restituita al legittimo proprietario.
Ustica, lo Stato fa appello al risarcimento per i familiari$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Lo Stato si appella contro il risarcimento deciso nei mesi scorsi dai giudici a favore dei familiari delle vittime della strage aerea di Ustica. L'Avvocatura dello Stato ha presentato alla Corte di appello civile di Palermo una memoria di 150 pagine in cui chiede il rigetto delle domande di risarcimento che il Tribunale aveva concesso lo scorso ottobre a un gruppo di familiari delle vittime della tragedia Itavia del 27 giugno 1980 quando morirono 81 persone.
Da PortoPalo a Palermo: doppia esecuzione di stampo mafioso$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Un 25enne è rimasto ucciso in un agguato davanti a un ristorante a Portopalo di Capo Passero, in provincia di Siracusa. Paolo Forestieri, residente a Pachino, è stato colpito all'ingresso del locale da diversi colpi di arma da fuoco. L'uomo è stato trasportato d'urgenza in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale di Avola, ma è morto lungo il tragitto. Sul caso indaga la polizia. A Palermo ucciso pregiudicato 46enne, con quattro colpi di pistola.
Provenzano jr:
Web
di Gaetano Russo
Da mesi decine di turisti americani incontrano settimanalmente il figlio del capomafia Bernardo Provenzano, Angelo. Gli incontri sono partiti a settembre scorso e nel periodo estivo, quello di maggiore flusso turistico, arriveranno a due a settimana. I meeting avvengono durante la tappa palermitana di un viaggio organizzato da un tour operator di Boston. Nel corso degli incontri Provenzano, 39 anni, racconta ai turisti la sua vita e il rapporto col padre.
Incidente sulla Catania-Palermo: una vittima$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Maxi incidente nella galleria di Tremonzelli nella Palermo Catania. Nell'impatto è morta una donna di 36 anni, di Catania, e sono rimaste ferite altre tre persone. Il traffico in direzione del capoluogo siciliano è interrotto. Numerosi mezzi del 118 sono arrivati nella galleria compreso l'elicottero. La vittima si chiama Maria Grazia Privitera di 36 anni di Mascalucia. Tre persone sono rimaste ferite rimaste incastrate in una Nissan Note. La più grave una ragazzina di 15 anni.
Palermo, attivisti No-Muos protestano dentro due bare$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Attivisti No Muos hanno protestato stamattina a Palermo dentro bare posizionate davanti a Palazzo dei Normanni, sede del Parlamento regionale, per chiedere che sia attuata la sentenza del Tar di Palermo che ha ritenuto illegittime le autorizzazioni concesse dalla Regione per l'installazione del sistema di comunicazioni satellitare della Difesa statunitense a Niscemi (Caltanissetta). Due le casse da morto in cui si sono distesi i dimostranti, che hanno esibito cartelli in cui si legge "Il Tar di Palermo ci ha dato ragione.
Mafia, 42 anni di condanne ad appartenenti clan Laudani$
Web
di Gaetano Russo
Condanne per complessivi 42 anni e 10 mesi di reclusione sono state emesse, al termine del rito abbreviato, dal gup di Catania nei confronti di otto persone ritenute vicine al clan Laudani, tra cui alcuni imprenditori, arrestate il 22 novembre dello scorso anno nei confronti di piccole imprese che avrebbero utilizzato affiliati alla mafia per il recupero di presunti crediti vantati con terzi.
Advertisement
Advertisement