Pentito:
Web
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
"Nel 1994 mi dissero che dovevamo votare per Forza Italia. Fu mio fratello Pasquale a dirmelo, ma anche Tommaso Spataro e i Graviano. Dovevamo votare Berlusconi perché lui avrebbe risolto i nostri problemi". Un altro pentito, Emanuele Di Filippo, fratello dell'altro collaboratore Pasquale, durante la sua deposizione al processo sulla trattativa Stato-mafia che si svolge davanti alla corte d'assise di Palermo ha spiegato così la vittoria di Fi nel 1994.
Strage di Ustica:
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
La strage di Ustica è da addebitarsi a un missile lanciato contro il Dc-9 da un altro aereo che intersecò la rotta del volo Itavia. E' quanto afferma la sentenza della prima sezione civile della Corte d'Appello di Palermo, che esclude le ipotesi alternativa della bomba collocata a bordo o del cedimento strutturale, in merito a quanto avvenne nei cieli del basso Tirreno.
Catania, duro colpo al clan Santapaola-Laudani$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
I Carabinieri di Catania stanno eseguendo un provvedimento restrittivo del gip, emesso su richiesta della Direzione distrettuale antimafia (Dda) della locale Procura, nei confronti di 16 persone ritenute appartenenti a due gruppi mafiosi operanti nel territorio di Paternò legati alle 'famiglie' Santapaola e Laudani. I reati contestati, a vario titolo sono, associazione mafiosa, omicidio, tentato omicidio ed armi.
Rapinano banca nel catanese, cinque arresti$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Cinque banditi che avevano assalito la filiale di Trecastagni della banca Unicredit sono stati fermati da carabinieri di Acireale. I rapinatori sono entrati nell'agenzia da una porta laterale armati di pistole, poi risultate giocattoli, durante il caricamento del dispositivo bancomat, rubando 38.000 euro circa, ma non sono riusciti aprire una terza cassa con circa 160.000 euro.
McDonald's e le arance siciliane: un connubio in crescita$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
McDonald's Italia cerca giovani agricoltori della Sicilia Orientale, che possano fornire all'azienda arance siciliane per le sue spremute. Già oggi le oltre 400 tonnellate di arance che McDonald's utilizza ogni anno per le sue spremute provengono esclusivamente da zone vocate della Sicilia grazie a un accordo con Oranfrizer azienda che ha sede a Scordia (Ct). Oranfrizer è partner di McDonald's nel progetto Fattore Futuro, nato con l'obiettivo di accompagnare e aiutare i giovani agricoltori nello sviluppo delle loro aziende.
Pasqualino, il bimbo ritrovato a Giarre: è gara di solidarietà$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
È di origine caucasica Pasqualino, il neonato che una ignota mamma, all’alba di sabato, ha depositato all’interno della teca della “culla per la vita” di via Umbria, in prossimità di un ingresso laterale della chiesa Gesù Lavoratore. Relativamente alle indagini i carabinieri non hanno individuato nella zona antistante il luogo del ritrovamento telecamere private di negozi o uffici che possano avere immortalato la donna nell’attimo in cui ha lasciato il piccolo nella nicchia della chiesa.
Palermo, emergenza rifiuti: indaga la procura$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Con un provvedimento a firma del procuratore aggiunto Dino Petralia e del procuratore capo Franco Lo voi è stato aperto un fascicolo d’indagine ricognitiva che ha ad oggetto l’attuale disservizio da parte della Rap e le connesse vicende relative alle rivendicazioni sindacali interne all’azienda e agli esterni risvolti sull’attività di pubblica necessità della raccolta dei rifiuti solidi urbani per la quale il sindaco Orlando ha pubblicamente scritto ai cittadini.
Mister su un paio di scarpe trovate vicino la diga Jato: stop alle ricerche$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Nessuna denuncia di persone scomparse: così sono state sospese le ricerche di polizia, carabinieri e vigili del fuoco nella zona della diga Jato, dove venerdì notte sono state ritrovate due paia di scarpe da tennis, di taglia 42 e un altro che potrebbe appartenere a una bambina tra i 10 e i 12 anni. L'ipotesi che aveva spinto alle ricerche era quella di un incidente o suicidio.
Pasqua di sbarchi clandestini in Sicilia$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Circa 150 migranti di varie nazionalità sono sbarcati il 5 aprile, domenica di Pasqua, sulla spiaggia di Caulonia, in Calabria, a bordo di un barcone che si è arenato a pochi metri dalla riva. Lo sbarco è stato scoperto dai carabinieri che, in precedenza, avevano individuato un primo gruppo di 21 persone, tutte di nazionalità libica, che procedevano a piedi ai bordi della carreggiata della strada statale 106.
Acireale, doppia intimidazione a sindaco e deputato Ars$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Nuovo atto intimidatorio nei confronti del sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo, al quale ieri notte è stata lievemente danneggiata un’altra auto con una bomba carta. Sempre ad Acireale una testa di capretto con il bossolo di un proiettile conficcato nell'osso è stata appesa al cancello della casa dove abita Nicola D'Agostino, deputato dell'Assemblea regionale siciliana attualmente iscritto al gruppo misto. " Il sindaco ha già ricevuto due avvertimenti, adesso anche io, ma non ci fermiamo", ha commentato D'Agostino.
Advertisement
Advertisement