Ragusa, trovato morto bimbo scomparso$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Andrea Loris Stival, il bambino di 8 anni scomparso a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa, è stato trovato morto in un mulino abbandonato a Scoglitti, a pochi chilometri di distanza. La madre, casalinga 25enne, aveva accompagnato il piccolo davanti alla scuola, ma all'orario di uscita non lo ha ritrovato e ha lanciato l'allarme. Secondo gli insegnanti e i compagni, il bimbo non è mai entrato in classe.
Peggiorano le condizioni del medico catanese affetto da Ebola$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Stanno peggiorando le condizioni del medico originario di Catania, in servizio all’ospedale Umberto I di Enna, primo italiano ad aver contratto il virus Ebola, partito alla volta della Sierra Leone a settembre quando chiese alla direzione sanitaria ennese l’aspettativa per prestare la sua opera con Emergency ed ora ricoverato all’ospedale Spallanzani di Roma.
Priolo, tentato omicidio/suicidio con figlio disabile$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Una casalinga siracusana di 48 anni, che vive a Priolo, è uscita insieme al figlio quattordicenne, disabile psichico, ha raggiunto in auto Marina di Priolo e ha tentato di uccidere il ragazzo e se stessa collegando un tubo di plastica alla marmitta dell'auto e inalando i gas di scarico dentro l'abitacolo. Madre e figlio sono stati salvati da un passante che ha notato l'auto ferma; nessuno dei due è in pericolo di vita.
Trivelle al largo del mare di Sicilia; insorge GreenPeace$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
“Arrivano le trivelle al largo della costa delle province di Caltanissetta, Agrigento e Ragusa, nonostante la ferma opposizione dei territori. È stato pubblicato il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico con cui viene data la prima concessione di coltivazione di idrocarburi nel Canale di Sicilia, per un’area di oltre 145 chilometri quadrati e per una durata di vent’anni”. Lo rendono noto i volontari di Greenpeace.
Tute blu (guidate dalla Fiom) in sciopero a Palermo$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Contro il governo e il Jobs Act. A Palermo migliaia di tute blu, provenienti da tutta la Sicilia, sono scese in piazza guidate dal leader della Fiom Maurizio Landini. Dopo Milano, Napoli e Cagliari, la mobilitazione dei metalmeccanici si è svolta nell'ambito dello sciopero generale del settore.
Ebola, reagisce bene il medico catanese$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Il medico catanese di Emergency contagiato dall'Ebola è stabile ma ha ancora febbre a 38,5 gradi. Tuttavia la sua pressione è normale e "non presenta nuovi sintomi caratteristici della malattia, in particolare non ha segni emorragici". Lo hanno reso noto i medici dello Spallanzani leggendo il primo bollettino medico di oggi. Il paziente "cammina, è forte ed autonomo.
Pantelleria, lo zibibbo diventa patrimonio dell'Unesco$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
La vite ad alberello di uve Zibibbo entra nella prestigiosa Lista dei Patrimoni Culturali dell'Umanità. La coltivazione dell'isola di Pantelleria è la prima pratica agricola riconosciuta patrimonio dell'Unesco ed è stata votata dalla commissione riunita a Parigi all'unanimità. "Dopo quattro anni di lavoro ce l'abbiamo fatta! E che grande emozione!" il commento da Parigi del comitato proponente la candidatura.
Maltempo, Regione stanzia 350mila euro per Acireale$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
La Regione Siciliana ha emanato il decreto di somma urgenza per gli interventi realizzati in seguito alla calamità del 5 novembre scorso. La notizia è stata resa dal sindaco di Acireale Roberto Barbagallo, aggiungendo che sono stati stanziati 350 mila euro per coprire le spese di pronto intervento e i lavori per l’immediata messa in sicurezza del territorio.
Ebola, è catanese il medico contagiato $
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' siciliano, originario di Catania, sposato e padre di due figlie il medico di 50 anni contagiato dal virus Ebola durante la sua missione con Emergency in Sierra Leone. Un impegno umanitario che il medico racconta con accoramento sul suo profilo Facebook. Specialista in infettivologia e dirigente di un ospedale siciliano, il medico non era mai stato in Africa. Ha chiamato la famiglia per rassicurare moglie e figlie sulle sue condizioni e dare conforto e speranza, dicendosi sicuro che supererà l'infezione.
Acciaierie Sicilia, l'allarme dei sindacati$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
“Acciaierie di Sicilia, storica azienda siderurgica del territorio catanese, rischia di chiudere e di mandare a casa i suoi 400 lavoratori. Acciaierie produce e vende oramai solo il 50% delle produzioni rispetto agli anni precedenti la crisi, complici anche il mercato del rottame che in Sicilia è in piena deregulation poiché ignora le direttive europee di settore". E’ quanto denunciano Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm Uil di Catania che, dallo scorso luglio, insieme ai lavoratori di Acciaierie, protestano chiedendo alla Regione “di intervenire in fretta”.
Advertisement
Advertisement