Omicidio Noce, accusa conferma richiesta di ergastolo$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Inammissibilità del processo di secondo grado per la rinuncia all'impugnazione avanzata dall' imputato e, in subordine, la conferma della sentenza di primo grado: l'ergastolo. Sono le richieste avanzate dal sostituto procuratore generale Giulio Toscano alla Corte d'assise d'appello di Catania a conclusione della requisitoria del processo a Loris Gagliano che uccise fidanzata e nono di quest'ultima.
Palermo, operai manifestano sul tetto del Comune$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Attimi di tensione a Palermo, in piazza Pretoria. Alcuni operai sono riusciti a entrare a Palazzo delle Aquile, sede del municipio del capoluogo siciliano, raggiungendo il tetto dell’edificio e minacciando di buttarsi giù. A quanto si apprende si tratterebbe di due o tre persone. Il portone del Palazzo è stato quindi chiuso, mentre entravano in azione gli agenti della Digos, per condurre una delicata trattativa per convincere gli operai a desistere e a lasciare il tetto.
Bicocca, droga e pizzini ai detenuti: arrestato$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
L'assistente capo della Polizia Penitenziaria del carcere Bicocca di Catania, Mario Musumeci, è stato sottoposto dai carabinieri agli arresti domiciliari con l'accusa di corruzione continuata e detenzione a fine di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana e cocaina, commessi tra il 2009 e il 2013.
Catania, confisca ad imprenditore agricolo vicino al boss Rampulla$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
La Dia di Catania e Messina ha eseguito una confisca di primo grado di beni per 50 milioni di euro riconducibili all'imprenditore Giuseppe Scinardo, ritenuto uomo di fiducia del capomafia Sebastiano Rampulla. Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Catania e riguarda società, ditte, numerosi immobili, vaste distese di terreno e svariati fabbricati.
Coop Sicilia, sono 122 gli esuberi$
Web
di Gaetano Russo
Sono 122 gli esuberi annunciati dalla Coop in Sicilia, 92 dei quali a Catania. È quanto è emerso dal primo incontro a Roma sulla procedura di mobilità avviata d'azienda della grande distribuzione. Alla riunione hanno partecipato l'amministratore delegato Lucio Rossetto, una delegazione aziendale, e i rappresentanti dei sindacati Fisascat Cisl, Filcams Cgil e Uiltucs Uil.
Catania, rissa tra extracomunitari: un accoltellato$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Nella tarda serata di ieri, personale delle Volanti ha arrestato, per lesioni aggravate e porto di arma da taglio, Erriyani Achraf Omar Mohamed Alì (classe 1978), di nazionalità libica, pregiudicato e privo di rinnovo del permesso di soggiorno nel Territorio Nazionale. Alle base dell'arresto una violenta lite in atto tra cittadini extracomunitari in via Landolina.
Omicidio Valenti, uccisa dall'ex fidanzato con 60 coltellate$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
E' stata assassinata con sessanta coltellate Veronica Valenti, la 30enne uccisa lo scorso 26 ottobre dall’ex fidanzato, il 27enne senegalese Gora Mbengue. Ad accertarlo l’esame autoptico sul corpo della donna, eseguito dal medico legale su disposizione della Procura di Catania. “Sono sceso di casa con un coltello in mano e ho pensato: se mi dice no l’ammazzo”, queste le parole che l’assassino, catturato poche ore dopo il delitto, aveva detto alla polizia.
Stato-Mafia: interrogatorio di  Napolitano dura tre ore$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' durata tre ore e mezza, comprensive di una breve pausa, la deposizione al Quirinale del presidente Giorgio Napolitano, nell'ambito del processo sulla presunta trattativa Stato-mafia. Iniziata alle 10.05, l'udienza è terminata intorno alle 13.35. Napolitano è apparso sereno ai legali che vi hanno preso parte e che al termine si sono fermati a parlare con i cronisti.
Crocetta-ter ad un passo: Croce il nome nuovo$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Rosario Crocetta: "Non appena la squadra sarà completata con i nomi su cui sto ragionando assieme alla coalizione, scatteranno le verifiche su eventuali incompatibilità e sui carichi pendenti". "Solo dopo la conclusione di queste procedure - aggiunge il governatore - la nuova giunta sarà ufficializzata". Lucia Borsellino e Linda Vancheri entreranno nella nuova giunta regionale in quanto i loro nomi facevano parte dell'accordo elettorale, per il resto passa l'azzeramento voluto dal Pd.
Omicidio Nobile, bidello condannato a 16 anni$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
E' stato condannato a 13 anni di reclusione il bidello Salvatore Lo Presti che, a pochi giorni dalla pensione, uccise a colpi di pistola la professoressa di Religione, Giovanna Nobile. L'omicidio avvenne il 15 giugno 2013 nella scuola 'Francesco Pappalardo' di Vittoria. La sentenza, col rito abbreviato, è del Gup di Ragusa, Claudio Maggioni, che ha concesso l'attenuante della semi infermità mentale all' imputato. Riconosciuto una provvisionale di 1,2 milioni euro alle parti civili.
Advertisement
Advertisement