Trapani, precipita ultraleggero: morto il pilota $
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Un aereo ultraleggero è precipitato nei pressi della strada che collega Agrigento a Favara. Nell'incidente è morto il pilota, Salvatore Scannella, di 55 anni, che era anche proprietario dell'aereo. L'ultraleggero, utilizzato in passato dalla Guardia Costiera ausiliaria, era stato acquistato dalla vittima, originaria di Campofranco (Cl).
Procura di Catania apre inchiesta sui livelli di sicurezza sull'Etna$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La Procura di Catania ha aperto un'inchiesta su eventuali responsabilità relative ai livelli di sicurezza sull'Etna dopo l'esplosione freatica del 16 marzo scorso, a quota 2.700, che ha ferito in modo non grave una decina di persone. Il fascicolo, di cui è titolare il procuratore Carmelo Zuccaro, al momento è senza indagati.
Nessuna assistenza ai disabili, ragazza di 18 costretta a casa$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Eleonora non va più a scuola da dicembre, da quando è stato interrotto il servizio di assistenza igienico-personale, previsto dalla legge. Studentessa di 18 anni, iscritta all'Istituto superiore Ugo Mursia di Carini, Eleonora da quasi quattro mesi rimane a casa perché a scuola non c'è più nessuno che si occupi di lei.
Gdf, controlli sui B&B ragusani: 39 strutture senza autorizzazione$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Sono 497 delle 690 strutture come bed & breakfast, affittacamere e case vacanze, secondo la Guardia di finanza, prive della comunicazione di attività al Comune. Su 45 strutture controllate, tra Ragusa città, Ibla, Marina e Santa Croce Camerina, 39 erano senza autorizzazioni. Accertata in alcune la totale evasione d'imposta e violazioni amministrate per Enti locali da 120.000 euro.
Etna, tornato pienamente operativo aeroporto di Catania$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' tornato pienamente operativo l'aeroporto di Catania: dalle 09.30 sono state tolte le limitazioni che permettevano fino ad un massimo di cinque atterraggi in un'ora, mentre non ne sono state mai poste ai decolli. Nonostante l'eruzione sull'Etna continui, ma con leggero calo di energia, l'Unità di crisi, "valutate le favorevoli condizioni meteorologiche, ha cancellato tutte le precedenti restrizioni ai voli". Continua ad essere operativo lo scalo di Comiso, nel Ragusano.
Eruzione Etna, riaperto lo scalo di Catania$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' stato riaperto da poco l'aeroporto di Catania, che era chiuso dalla notte scorsa per la cenere lavica emessa dall'Etna, che è in eruzione. Lo scalo torna operativo, ma con un numero limitato negli atterraggi: cinque aeromobili l'ora. Nessuna restrizione, invece, per le partenze.
Torturava e stuprava migranti: arrestato ghanese$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Ha torturato, seviziato e stuprato i migranti rinchiusi nella "safe house", prima che partissero verso le coste italiane. La polizia di Stato ha fermato, e il Gip del tribunale di Agrigento Francesco Provenzano ha già convalidato l'arresto di Eric Ackom Sam, ventenne ghanese ritenuto essere un trafficante di uomini.
Cani antidroga fiutano 650 gr di marijuana in azienda agricola$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
I cani antidroga 'Sky' e 'Vite' hanno permesso alla polizia di Stato di trovare, complessivamente, 650 grammi di marijuana durante una perquisizione in un'azienda agricola di Chiaramonte Gulfi. Personale della squadra mobile di Ragusa e del commissariato di Vittoria ha arrestato, per traffico di sostanze stupefacenti, Calogero Alberto Messina, di Licata (Agrigento), di 34 anni, e Antonino Fasolo, di Catania, di 28.
Etna, esplosione sul cratere: dieci feriti$
BBC
I feriti dell'esplosione sull'Etna in un frame della BBC
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Dieci persone sono rimaste ferite dall'esplosione di uno dei crateri dell'Etna che è in attività. Sono stati colpiti da materiale lavico. Nessuno sarebbe in gravi condizioni. Soltanto sei saranno ricoverati negli ospedali di Catania e Acireale. E' stato il contatto tra la lava incandescente della colata dell'Etna e la neve presente ad alta quota a provocare l' "esplosione freatica" a quota 2.700 metri del vulcano. Il materiale piroclastico lanciato lontano come schegge ha colpito degli escursionisti. Il fenomeno, conosciuto dagli esperti dell'Ingv di Catania, è avvenuto sul fronte della colata lavica, sul Belvedere dell'Etna, in territorio di Nicolosi.
Di Matteo:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"La mia scelta non è una resa. Ho fatto domanda per la Direzione Nazionale Antimafia per cercare di continuare a dare un contributo alla lotta alla mafia. Mi sono occupato di queste vicende per 25 anni in due procure di frontiera: Palermo e Caltanissetta. Ultimamente non ero più messo nelle condizioni di lavorare a tempo pieno su inchieste delicatissime che richiedono un impegno totalizzante". Lascia con polemica Nino Di Matteo, pm di Palermo trasferito, ieri, dal Plenum del Csm, su sua istanza, alla Direzione Nazionale Antimafia.
Advertisement
Advertisement