Stop al commissario di Stato, Ardizzone:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
"L'abrogazione del controllo preventivo delle leggi regionali, da parte del Commissario dello Stato, non potrà dare al Parlamento siciliano libertà di legiferare senza limiti. Al contrario, la sentenza della Corte costituzionale assegna maggiore responsabilità a Governo e Assemblea in fase di proposizione e approvazione delle norme". Lo afferma il presidente dell'Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone, commentando la sentenza della Consulta, depositata oggi.
Bagheria, sindaco trascrive nozze gay$
Web
di Gaetano Russo
Nel comune di Bagheria si è registrata ieri la prima trascrizione di un matrimonio contratto all’estero sul territorio siciliano. Gianfranco Aiello e Olivier Michel Grasser si sono sposati a Strasburgo il 31 dicembre 2013, e il 12 novembre 2014 hanno registrato la loro unione nel comune di residenza, Bagheria.
Catania, scippa e picchia donna ma le telecamere lo riprendono: arrestato$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E’ finito in manette un pregiudicato catanese di 44 anni che il 10 novembre ha rapinato e picchiato una signora. La donna ha raccontato di essere stata assalita da uno sconosciuto mentre si stava recando a lavoro: l’uomo, cercando di strapparle la borsa, l’ha presa a calci e pugni, anche sul volto. Tutta la scena è stata ripresa dalle telecamere di sicurezza grazie alle quali si è riusciti a risalire alla sua identità.
Allarme tritolo per Di Matteo, il pg Agueci smentisce: “Non ci risulta”$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Le famiglie mafiose palermitane starebbero raccogliendo del tritolo per fare saltare in aria il pubblico ministero della procura di Palermo Nino Di Matteo. La notizia è stata svelata dal quotidiano la Repubblica ma la fonte è protetta da un rigido segreto investigativo. Ma il pg Agueci smentisce: “Non ci risulta”.
Ars, sì alla proroga commissari ex province$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
L'Ars ha approvato il ddl che proroga fino al prossimo 8 aprile il commissariamento delle ex Province. A favore hanno votato 35 deputati, 17 i contrari e 10 astenuti. Approvato l'emendamento di Antonello Cracolici (Pd), presidente della commissione Affari istituzionali, che prevede il non conferimento degli incarichi, pena nullità, a soggetti titolari di altri incarichi nella pubblica amministrazione regionale. Potranno diventare commissari invece i dirigenti interni alla Regione.
Ministro Lupi:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
"E' inutile girarci attorno: non sono state allocate nuove risorse, nè poteva essere fatto. In questo momento, per questo governo e per la situazione nella quale ci troviamo, la realizzazione del Ponte sullo Stretto non è una priorità strategica". Lo ha detto in aula alla Camera il ministro per le Infrastrutture Maurizio Lupi nel corso dell'informativa del governo al Parlamento sulla realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina.
Violante:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
La mafia ha sempre cercato la trattativa, lo scambio è nella strategia mafiosa", ma "il punto è la risposta dello Stato" e "mai nessuno ha avuto la sensazione di un cedimento dello Stato". Così ha affermato Luciano Violante, sentito come testimone dalla Corte d'Assise di Caltanissetta nell'ambito del processo Borsellino Quater. L'udienza è in corso nell'aula bunker di Rebibbia.
Termini Imerese, Grifa produrrà citycar$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
A Termini Imerese Grifa produrrà citycar e la componentistica (dai motori alle parti elettriche, dallo sterzo ai semiassi al cambio) proverrà dalle stesse aziende che foniscono alla Fiat i pezzi per la nuova Panda. Lo rende noto la Fiom, al termine dell'incontro al ministero dello Sviluppo economico con azienda, Invitalia, il sottosegretario Claudio De Vincenti, e i rappresentanti del governo regionale sul futuro dello stabilimento siciliano, chiuso nel novembre 2011.
Maxi sequestro ad imprenditore vicino al clan Santapaola-Ercolano$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
I carabinieri del Ros, e del comando provinciale di Catania, hanno confiscato beni per un valore di 10 milioni di euro all'imprenditore Francesco Pesce, ritenuto vicino al clan Santapaola-Ercolano, ed arrestato nel 2010 nell’ambito dell’inchiesta Iblis. Il sequestro di oggi riguarda due imprese, due quote societarie e ventisei immobili. Il provvedimento è stato emesso dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Catania su richiesta della locale Procura distrettuale.
Catania, dopo il Ciclone la conta dei danni$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
E’ rientrato dalla mezzanotte l’allarme meteo legato al passaggio di un ciclone simil tropicale che dopo avere colpito Lampedusa e Malta ha sfiorato nella notte le coste della Sicilia Sud Orientale, risalendo poi verso Est. Secondo quanto ha reso noto la centrale operativa della Protezione Civile regionale, fino ad ora non sono stati segnalati danni di rilievo, anche se prosegue l’ondata di maltempo in tutta l’isola e in particolare nelle zone del ragusano, del siracusano e del Catanese con violente piogge e forti raffiche di vento.
Advertisement
Advertisement