Montelepre, colpito da compaesano con catena alla testa$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
I carabinieri indagano su un'aggressione a colpi di catena subita da un operaio dei servizi comunali integrati della società d'ambito territoriale ottimale Palermo 1 avvenuta a Montelepre (Pa). L'impiegato di 45 anni sarebbe stato colpito alla testa da un proprio compaesano, un uomo di 50 anni, per avere rimprovero il figlio. La vittima, soccorsa dai sanitari del 118, è stata ricoverata all'ospedale Civico di Partinico con una grossa ferita alla testa.
Acireale, usuraio durante i domiciliari$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Applicava tassi fino al 100%, nonostante fosse ai domiciliari, l'usuraio che è stato arrestato dai poliziotti del commissariato di Acireale. Si tratta di un pluripregiudicato acese di 44 anni, accusato di usura aggravata dallo stato di bisogno della vittima. I poliziotti avevano notato movimenti sospetti nei pressi della sua abitazione.
Milazzo, anziane sequestrate in casa
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
I carabinieri del Nucleo operativo di Milazzo, agli ordini del Tenente Cristian Letizia, in esecuzione di un’Ordinanza emessa dal Gip del Tribunale di Barcellona P.G., su richiesta della Procura di Barcellona, hanno sottoposto un 68enne di Milazzo alla misura cautelare personale del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle persone offese. Da diversi mesi i Carabinieri stavano attenzionando un appartamento, nel pieno centro di Milazzo, dove gli inquirenti sospettavano che si consumassero delle orribili violenze ai danni di due anziane donne.
Bertone in visita a Catania:
Web
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
Visita a Catania de Segretario di Stato, Tarcisio Bertone, a margine della presentazione del suo volume “La diplomazia pontificia in un mondo globalizzato”, che ha voluto così commentare la proclamazione dell'arcivescovo di Agrigento a cardinale: ”Un dono di Papa Francesco anche alla Sicilia, un dono al mondo mediterraneo”.
Mafia, maxi sequestro al Clan di Messina Denaro$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Nuovo colpo al clan del boss Matteo Messina Denaro. Un maxisequestro di beni, per un valore complessivo di 18,5 milioni di euro, è stato eseguito dai carabinieri del Ros e del comando provinciale di Trapani nei confronti di persone ritenute collegate con il superlatitante. Si tratta dell'imprenditore Salvatore Angelo e del presunto mafioso Antonino Nastasi (nonché della moglie Antonina Italia), già condannati nell'ambito dell'operazione "Mandamento", per associazione di tipo mafioso e fittizia intestazione di beni.
Loris, l'avvocato del padre:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Nella puntata di ieri sera di Chi l’ha visto?, l’avvocato del papà del piccolo Andrea Loris Stival, ha chiesto che si potesse dare un taglio alle interviste puramente televisive e che le persone che hanno visto qualcosa o che sanno qualcosa in merito alla morte del bambino si rechino, piuttosto, dagli inquirenti cercando di aiutare tutti a risolvere il caso.
Messina, Genovese torna in carcere$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Francantonio Genovese torna in carcere esattamente 8 mesi dopo la prima volta. Il deputato del Pd si costituisce nuovamente dopo la decisione della Cassazione che ha confermato quanto stabilito dal Tribunale della Libertà di Messina, lo scorso luglio. Una beffa per l’ex sindaco di Messina, se si pensa che solo pochi giorni fa il Gup aveva disposto la rimozione dei limiti e delle prescrizioni relativi agli arresti ai domiciliari ai quali ha dovuto sottostare dallo scorso maggio.
Etna, nuova attività stromboliana$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Nella serata di ieri, mercoledì 14 gennaio 2015, le telecamere di sorveglianza dell’INGV-Osservatorio Etneo hanno evidenziato la ripresa di una debole attività stromboliana al cratere Voragine e al Cratere di Nord-Est dell’Etna. Nel corso della mattinata odierna, è stata osservata la continua, debole emissione di cenere prevalentemente dal Cratere di Nord-Est, che a tratti ha assunto carattere impulsivo.
Catania, vigile preso a sprangate alla fiera$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Nuova aggressione a Catania ad agenti della polizia municipale impegnati in un normale servizio di controllo. Questa volta è accaduto in via Teocrito. A raccontare lo svolgersi degli avvenimenti sono stati il comandante dei vigili urbani Pietro Belfiore e il suo vice Stefano Sorbino. Nell’area del mercato della Fiera gli agenti avevano chiesto di far rientrare una bancarella entro i limiti decisi alcuni mesi fa, ma l’operatore commerciale ha reagito violentemente con insulti e provocazioni aggredendo i vigili.
Abusano dei nipoti: condannata coppia di nonni$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E’ arrivata ieri, nel primo pomeriggio, la sentenza di condanna emessa dalla Corte d’Assise di Messina nei confronti di una coppia di anziani che avrebbe ridotto in schiavitù e sfruttato per pedofilia i propri nipoti, rimasti orfani di madre e abbandonati dal padre alla loro custodia.
Advertisement
Advertisement