Circa 600 immigrati salvati dalla Guardia Costiera$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Sono quasi 600 i migranti soccorsi nelle ultime ore dalla guardia costiera tra il Canale di Sicilia e la costa calabra. La Nave Gregoretti, mentre era in zona operazioni, ha individuato un gommone con a bordo 92 migranti. Dopo aver effettuato il trasbordo, il Centro Nazionale di Soccorso delle Guardia Costiera ha disposto che l'unità dirigesse verso un barcone, a circa 20 miglia dalle coste libiche, che aveva lanciato l'Sos attraverso un telefono satellitare.
Denise, aperta nuova inchiesta: si indaga per omicidio$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Una nuova inchiesta sulla scomparsa di Denise Pipitone è stata aperta dalla Procura di Marsala a seguito dell'intercettazione ambientale dell'11 ottobre 2004, in cui si ascolta un dialogo tra Jessica Pulizzi e la sorella minore Alice. La prima avrebbe detto alla seconda che la loro madre Anna Corona (moglie del padre naturale di Denise) avrebbe ucciso la piccola. La Procura ora indaga per omicidio contro ignoti.
Loris, si cerca lo zainetto; intanto la madre urla:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Polizia e carabinieri sono sempre più determinati a ritrovare uno degli elementi ritenuti fondamentali riguardo sparizione e successiva morte del piccolo Andrea Loris Stival. Si tratta dello zainetto, scomparso una settimana fa insieme al piccolo ma che, ad oggi, non è ancora stato ritrovato. Dalla tarda mattinata di oggi le ricerche non sono più soltanto via terra ma anche dall'alto. Due elicotteri stanno aiutando le ricerche. Intanto Veronica Panarello, la madre di Loris, ha urlato questa mattina dal balcone di casa a Santa Croce Camerina la sua innocenza.
Palermo, confiscati beni all'
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Palermo ha confiscato due complessi aziendali, un appartamento a Sferracavallo e conti correnti, per un valore di oltre un milione di euro, al 64enne palermitano e imprenditore edile Giuseppe Liga, noto come "l'architetto", arrestato nel marzo 2010 in quanto ritenuto reggente della famiglia di Palermo "Tommaso Natale", dopo l'arresto di Salvatore e Sandro Lo Piccolo.
Catania, sequestrato un quintale di novellame di pesce$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
l NAS di Catania, nell'ambito dei servizi di controllo nel settore della sicurezza alimentare e di contrasto alla vendita di novellame di prodotti ittici, in collaborazione col Dipartimento di Prevenzione Veterinaria dell'A.S.P. di Catania, durante un'ispezione al mercato "Pescheria" di Catania, ha accertato che quattro venditori ambulanti abusivi vendevano esemplari di tonno rosso e pesce spada di taglia, circa Kg. 1,5 ciascuno, inferiore a quella minima consentita dalla legge.
Omicidio Loris, sequestrato GPS della madre; fascette sequestrata, forse compatibili con quelle dell'omicidio$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Ci sarebbero delle novità nelle indagini sulla morte del piccolo Loris, riguardanti la madre, che ieri è stata ascoltata fino a sera tardi in questura dalle autorità inquirenti: la Polo nera di Veronica Panarello, la mamma di Loris, infatti, non avrebbe mai raggiunto la mattina di sabato 29 novembre la scuola frequentata dal piccolo, come invece ha raccontato la donna. E poi c'è un altro giallo: sarebbero compatibili con quella utilizzata per strangolare Loris le fascette di plastica che la mamma del bambino ha consegnato nel pomeriggio di lunedì scorso.
Naufragio a Lampedusa, morti 17 migranti $
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Sono 17 i morti del primo naufragio a Lampedusa dall'inizio dell'operazione Triton. La Guardia costiera ha recuperato i cadaveri nel canale di Sicilia: i migranti sono morti probabilmente per disidratazione e ipotermia e sono stati individuati dall'equipaggio di alcuni mezzi di soccorso. Alfano: "Piangiamo queste vittime e al tempo stesso ribadiamo che il contrasto ai mercanti di morte è la cosa più importante"
Loris strangolato con una fascetta; incongruenze nella testimonianza della madre$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Loris sarebbe sarebbe stato strangolato con una fascetta elettrica lunga e larga. Lo rivela l'autopsia, nelle ore in cui gli inquirenti fanno un nuovo sopralluogo in contrada Mulino Vecchio di Santa Croce Camerina. Intanto emergono almeno tre incongruenze nelle dichiarazioni della madre, che però continua a ribadire la sua versione. Ecco perché gli inquirenti hanno deciso di rifare con la donna il percorso di sabato, da casa alla scuola del bambino.
Licata, uccide la fidanzata che voleva lasciarlo$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Una ragazza romena di 20 anni, Alina Condurache, è stata uccisa con due colpi di pistola all'inguine mercoledì sera a Licata (Agrigento). Dopo una notte di interrogatori il sostituto procuratore Andrea Maggioni ha disposto il fermo di un 24enne, Angelo Azzarello, fidanzato della ragazza. Stando alle prime ricostruzioni dei carabinieri, i due avrebbero discusso perché si stavano lasciando
Palermo, spaccio e rapine: 16 arresti$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Mettevano a segno rapine ad anziani per potere acquistare la droga nelle piazze di Brancaccio e Ballarò a Palermo per poterle rivendere a Termini Imerese. I carabinieri della Compagnia di Termini Imerese e del Gruppo di Monreale, insieme a quelli del Gruppo e del Nucleo Radiomobile di Palermo, con il concorso del 9° Elinucleo, hanno arrestato 16 tra spacciatori e fornitori di droga (3 in carcere e 13 agli arresti domiciliari).
Advertisement
Advertisement