Processo Stato-Mafia: Riina e Bagarella non saranno presenti all'udienza$
Web
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
Gli imputati del processo sulla trattativa Stato-mafia, Totò Riina, Leoluca Bagarella e l'ex presidente del Senato Nicola Mancino, non parteciperanno all'udienza in cui il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sarà ascoltato come teste. Lo ha deciso la Corte d'Assise di Palermo, respingendo così la richiesta avanzata dai boss Totò Riina e Leoluca Bagarella, e dall'ex presidente del Senato Nicola Mancino, di assistere alla deposizione del presidente della Repubblica in qualità di teste nell'ambito del processo sulla trattativa Stato-mafia.
Tragedia nell'agrigentino: uccide fidanzata e madre di lei, poi s'impicca$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Una donna e sua figlia sono state uccise nella loro abitazione a San Giovanni Gemini, nell'Agrigentino. Nella stessa abitazione è stato trovato impiccato il fidanzato della giovane. Quest'ultimo avrebbe ucciso le donne e poi si sarebbe suicidato. La tragedia è avvenuta nel centro del paese dell'Agrigentino. Secondo le prime notizie, madre e figlia, rispettivamente di 71 e 27 anni, sarebbero state assassinate con colpi di arma da taglio.
Il tribunale ha deciso, Provenzano resta in carcere$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha respinto la richiesta di sospensione pena, per motivi di salute, per il capomafia Bernardo Provenzano. Il boss è infatti ricoverato in gravissime condizioni fisiche e mentali nel reparto detenuti dell'ospedale San Paolo del capoluogo lombardo. I giudici hanno respinto la richiesta degli arresti ospedalieri avanzata dagli avvocati difensori Rosalba Di Gregorio e Franco Marafà.
Sanità, Crocetta nomina i nuovi manager$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
La giunta regionale, presieduta da Rosario Crocetta, ha nominato gli ultimi manager della sanità: Giampiero Bonaccorsi al Policlinico di Catania, Giovanna Fidelio all'Asp di Enna, Francesco Garufi al Cannizzaro di Catania e Ida Grossi lascia l'Asp di Caltanissetta per guidare quella di Catania, nell'azienda nissena Carmelo Iacono. "Si tratta di nomine tecniche e non politiche - ha detto Crocetta - questo ci potrebbe creare problemi politici ma non col popolo siciliano".
Anziana catanese da otto mesi aspetta un girello dall'Asp: prigioniera in casa$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Una pensionata catanese, M.S., di 78 anni, da otto mesi è costretta a letto in attesa che l' Asp, Azienda sanitaria provinciale, le fornisca un girello o una sedia posturale che le consenta di ritornare a deambulare. La denuncia arriva dal Codacons. "Il danno prodotto dalla burocrazia a questa donna è immenso - denuncia in una nota l' associazione dei consumatori -.
Forestali, dipendenti Esa e formazione: lavoratori protestano a Palazzo d'Orleans$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Un vero e proprio movimento unico quello che oggi ha occupato piazza Indipendenza, a Palermo: operatori della formazione professionale, forestali, dipendenti dell’Esa, sarebbero complessivamente un migliaio per la protesta a oltranza che culminerà, sabato 18 ottobre, con la manifestazione regionale Cisl sui temi del lavoro, sempre davanti a Palazzo d’Orleans, sede della presidenza della Regione.
Bianco e il maltempo a Catania:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
"Il sistema di drenaggio in città ha retto". Il sindaco di Catania fa il bilancio del sopralluogo nelle zone colpite dalla pioggia in questi giorni. "Fondamentali - dice Enzo Bianco - sono stati la pulizia preventiva delle caditoie, dei tombini, delle camere di raccolta e filtraggio, e gli interventi nel canale di gronda. Preziosissimo il lavoro svolto in emergenza dai tanti operatori dei vigili urbani, della protezione civile e delle manutenzioni del Comune, oltre che di vigili del fuoco e volontari".
Catania, morto motociclista nello scontro con un'auto$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un motociclista è morto in un incidente stradale avvenuto in via Calliope, nel quartiere Zia Lisa a Catania. Era alla guida di uno scooter Honda SH 300 che, per cause in corso di accertamento, si è scontrato con una Ford Fiesta. La vittima, deceduta sul colpo, non è stata ancora identificata. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia municipale per i rilievi e le indagini.
La Cassazione ha deciso, Cuffaro resta in cella$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Resta in cella l'ex governatore siciliano Salvatore Cuffaro che sta scontando una condanna a sette anni per favoreggiamento aggravato a Cosa nostra, nel carcere di Rebibbia. La Cassazione ha rigettato il ricorso del suo avvocato, Maria Brucale, contro l'ordinanza del tribunale di sorveglianza di Roma che, l'anno scorso, ha negato all'ex presidente della Regione la possibilità di finire di scontare la pena usufruendo dell'affidamento ai servizi sociali.
Lipari, chiuso il centro nascite, partorisce grazie a Facebook$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Partorire a casa stando collegati a Facebook. E' quanto ha fatto Laura Zaia che dopo aver messo alla luce la piccola Giada, 3 chili e 500 grammi, ha pubblicamente ringraziato la signora Antonia Giunta, di Catania, "conosciuta su Facebook". Il motivo ha dell'incredbile: se Laura ha partorito in casa buona parte del merito va proprio alla signora Antonia ... e a Mark Zuckerberg.
Advertisement
Advertisement