Velvet: una serata di "Storie" a Belpasso$
Google.com
I quattro componenti della band "Velvet"
di Enrico Salvaggio
Ripercorriamo i momenti significativi della sesta tappa del tour “Storie” della rockband italiana.
Totò Riina: "Intercettavamo Paolo Borsellino"$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La mafia teneva sotto controllo il telefono del giudice Paolo Borsellino o dei suoi familiari. Lo ha rivelato, parlando a un compagno di carcere, Totò Riina. "Sapevamo - ha detto il boss di Cosa Nostra in una conversazione intercettata dagli investigatori - che doveva andare là perché lui gli ha detto: 'domani mamma vengo'".
Priolo, 10 pozzi inquinati da Isab: indagati tre dirigenti$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
La Procura di Siracusa ha avviato alla fase conclusiva l'inchiesta sulla contaminazione da idrocarburi di nove pozzi privati e uno pubblico, denominato Cannizzo, che, secondo l'accusa, sarebbe avvenuta per una perdita da un serbatoio dello stabilimento allora Isab di Priolo Gargallo. Avvisi di conclusione indagini, firmati dal procuratore Francesco Paolo Giordano, sono stati notificati da agenti del commissariato della polizia di Stato a tre dirigenti di Isab-Erg Med.
Strage di migranti, 180 le vittime del naufragio di sabato$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Sarebbe molto più drammatico il bilancio delle vittime del naufragio avvenuto lo scorso sabato 19 luglio a circa 65 miglia dall'isola siciliana di Lampedusa. Il racconto dei superstiti sbarcati a Messina è agghiacciante: "Su quel barcone eravamo in 750, ci siamo salvati soltanto in 569, gli altri 181 sono morti, molti annegati quando ci siamo avvicinati al mercantile danese che ci stava aiutando. E tra loro c'erano molti bambini".
Operazione
Web
di Gaetano Russo
Beni per circa 12 milioni e mezzo di euro sono stati confiscati dai Carabinieri del Ros e del Comando Provinciale di Catania, 56 anni, arrestato nell’ambito dell’operazione Iblis il 3 novembre del 2010 e condannato in primo grado lo scorso 9 maggio a 20 anni di reclusione perché ritenuto responsabile, tra l’altro, di associazione mafiosa, quale organizzatore della famiglia di Cosa Nostra di Ramacca, in territorio catanese.
Grave incidente sulla Catania-Palermo: muore bimba di due mesi$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Un grave incidente si è verificato nei pressi dello svincolo di Altavilla Milicia. Una bambina di due anni è stata sbalzata fuori dall’auto ed ha perso la vita poco dopo il ricovero all’ospedale dei Bambini di Palermo. La piccola viaggiava nella Seat Ibiza insieme al padre e alla madre.
Nuovi morti sui barconi della speranza$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Nuove vittime nel naufragio di un gommone nel canale di Sicilia. Cinque cadaveri sono stati recuperati durante l'intervento di soccorso a un gommone semiaffondato compiuto dalla fregata Zeffiro, dalla corvetta Urania e da un elicottero EH101 decollato da Lampedusa, in cooperazione con la nave mercantile Genmar Compatriot (Bermuda).
Immigrati, in Sicilia sbarchi senza fine$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Continuano senza sosta le attività di soccorso da parte delle unità della Marina Militare impegnate nel dispositivo aeronavale Mare Nostrum. Ieri - precisa la stessa Marina Militare - cinque interventi di salvataggio hanno portato al recupero di 749 migranti tra cui 100 donne, 61 minori ed un neonato.
Di Matteo contro Napolitano:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Il pm Antonino Di Matteo non usa mezzi termini durante il suo intervento alla commemorazione per il 22esimo anniversario della strage di via D’Amelio a Palermo. “Non si può assistere in silenzio al tentativo di trasformare il pm in un burocrate sottoposto alla volontà del proprio capo". Il pm non fa un diretto riferimento a Napolitano ma il riferimento al capo dello Stato è chiaro, infatti il presidente della Repubblica è anche chiamato a presiedere il Consiglio superiore della Magistratura.
Immigrati, sbarcano in seicento: 19 morti nella stiva$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Un barcone con circa seicento immigrati è stato intercettato a sud di Lampedusa. A bordo vi sarebbero almeno 19 persone morte. Un uomo è deceduto durante le operazioni di soccorso. Due profughi sono stati portati in ospedale a Palermo. Gli immigrati sono stati soccorsi e tirati a bordo di un mercantile dirottato nella zona. Secondo quanto emerso, le vittime sarebbero decedute nella stiva per le esalazioni prodotte dal motore del barcone.
Advertisement
Advertisement