Arrestato latitante del clan Laudani$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
I carabinieri di Catania hanno arrestato Santo Orazio Laudani, di 23 anni, ritenuto elemento di spicco dell'omonimo clan, sfuggito il 22 novembre scorso durante un'operazione nei confronti di altri 10 presunti affiliati. L'indagine, coordinata dalla Dda etnea, era stata avviata dopo denunce presentate da alcune vittime di estorsione che, stanche delle continue violenze e vessazioni, si erano rivolte alle istituzioni.
Orlando su rifiuti: "Pronto a denunciare i responsabili"$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
“Sono pronto a denunciare in procura i responsabili dell’emergenza rifiuti che sta creando tantissimi disagi ai palermitani”: il sindaco di Palermo Leoluca Orlando alza la voce sull’emergenza rifiuti che sta soffocando la città. Intanto anche la scorsa notte i vigili del fuoco sono stati in azione per spegnere diversi roghi dei cassonetti.
"Mare Nostrum": in salvo 823 migranti$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Sono più di mille i migranti soccorsi nelle ultime 24 ore dalla Marina militare nel canale di Sicilia. Le operazioni di salvataggio da parte dei mezzi aero-navali interforze del dispositivo Mare Nostrum, a sud di Lampedusa, si sono concluse durante la notte. Complessivamente sono 823 le persone salvate.
Lampedusa, inviata al Cie busta insanguinata$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Una busta anonima, con della carta assorbente imbevuta di una sostanza marrone - forse sangue - è stata recapitata questa mattina al centro d'accoglienza di contrada Imbriacola a Lampedusa. La missiva era indirizzata al direttore Federico Miragliotta della «Lampedusa accoglienza» da alcuni giorni esautorato dall'incarico.
Delitto Falcidia, assolto definitivamente Vincenzo Morici$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
È diventata definitiva l'assoluzione di Vincenzo Morici, dall'accusa di avere ucciso per gelosia, la sera del 4 dicembre 1993, la moglie, la professoressa Antonella Falcidia, nella loro abitazione in via Rosso di San Secondo, a Catania; il processo contro di lui non arriverà, dunque, in Cassazione.
Lampedusa, soccorso barcone con 233 migranti$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Mezzi impegnati nell'operazione "Mare Nostrum" hanno tratto in salvo 233 migranti che vengono ora trasferiti nel porto siciliano di Augusta, come si legge in una nota della Marina militare. I migranti, che si trovavano su un'imbarcazione di 10 metri senza salvagenti, sono stati soccorsi ieri sera a circa 80 miglia a sud di Lampedusa da unità della Marina e da elicotteri.
Terremoto, scossa di magnitudo 3 nel messinese$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Scossa di terremoto di magnitudo 3 sulle coste nordorientali della Sicilia, in provincia di Messina. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 10,6 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Falcone, Oliveri e Patti. Non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.
Botti di fine anno, il bilancio dei feriti in Sicilia$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Botti di fine anno, tragedia sfiorata a Palermo. Un ragazzino di 14 anni è stato raggiunto da un proiettile vagante che gli ha perforato il mento e si è fermato sullo sterno. Solo due feriti in maniera lieve alle mani sono le vittime catanesi del capodanno. Sono stati medicati e subito dimessi nei due ospedali cittadini il Garibaldi e il Vittorio Emanuele di Catania.
Messina, spari a mezzanotte: si tratta di regolamento di conti$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Due persone sono state ferite da colpi di pistola nel quartiere di Villa Lina, a Messina, poco dopo la mezzanotte. Uno di loro è stato colpito al capo, l'altro al torace e al gluteo. Secondo le prime indagini della polizia, la pista più accreditata sarebbe quella di un regolamento di conti. Inizialmente si era creduto che i due fossero stati colpiti da proiettili vaganti sparati per festeggiare l'arrivo del nuovo anno.
Capodanno in cassa integrazione per 147 operai$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Ultimo dell'anno amaro per gli operai dello stabilimento AndaldoBreda, a Carini: oggi i lavoratori hanno ricevuto a casa le lettere con le quali viene comunicata la cassa integrazione ordinaria. Il provvedimento, che riguarda 147 dipendenti su 153, scatterà dal 7 gennaio fino al 4 aprile.
Advertisement
Advertisement