"Messina Denaro più interessato ad arricchirsi che a comandare"$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Matteo Messina Denaro "non sembra aver conseguito la leadership" di Cosa Nostra: il boss sembra mostrare "più interesse per l'arricchimento personale che per la gestione corale di Cosa Nostra". Lo ha detto il capo della polizia Alessandro Pansa nel corso di un'audizione alla Commissione Antimafia.
Di Matteo su Riina: "I suoi ordini, non semplici minacce"$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
«Non credo si possano definire delle semplici minacce ma sono delle intenzioni omicidiarie prospettate ad un altro detenuto probabilmente perché in qualche modo vengano portate all'esterno per essere eseguite». Lo ha detto il sostituto procuratore a Palermo, Nino Di Matteo, al giornale radio Rai riferendosi alle intercettazioni in carcere con le minacce a lui indirizzate dal boss mafioso Totò Riina.
Intercettazioni Riina,
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"...Il benvenuto gli dobbiamo dare al generale Dalla Chiesa...", queste le parole intercettate del boss, parlando dell'arrivo del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, nel 1982 a Palermo, dove è rimasto appena cento giorno prima di essere ucciso nella strage di via Carini, con la moglie e l'agente di scorta
Micron Catania, attesi due giorni di sciopero$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
A quasi 48 dall'invio delle letture di esubero da parte della direzione centrale di Micron, stamattina l'assemblea dei lavoratori con i rappresentanti di Fim, Fiom, Uilm e Uglm ha deciso di proclamare per domani uno sciopero con presidio, dalle 7.30 alle 16, davanti ai cancelli dell'azienda, a Blocco Torrazze, nella zona industriale di Catania. Lino Leanza: "lavoratori che rappresentano eccellenza italiana".
Finanziaria sotto esame dei commissari dello Stato $
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Monta l'attesa nel governo siciliano e nell'Assemblea regionale per il responso del commissario dello Stato, Carmelo Aronica, sulla manovra finanziaria; gli uffici del prefetto hanno ricevuto i faldoni della manovra alla fine della scorsa settimana e si sono messi subito al lavoro: stanno spulciando i capitoli del bilancio e le norme della legge di stabilità per verificarne la tenuta e le compatibilità costituzionali.
Catania, maxi retata antidroga: in arresto 48 persone$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Sono 48 le persone arrestate nell'ambito dell'operazione antidroga "Colomba" organizzata dalla squadra mobile della Questura di Catania per arginare lo spaccio di sostanze stupefacenti. Le forze dell'ordine hanno smantellato una presunta organizzazione che secondo le indagini gestiva una rete di spacciatori di droga in città.
Omicidio Velardi: una taglia sull'assassino$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
"Qualcuno ha messo a disposizione delle somme, se dovessero servire, per avere delle notizie che stanno tardando ad arrivare. In tal senso colgo l'occasione per rinnovare l'appello: chi sa parli". Lo afferma l'avvocato Giuseppe Lipera, il legale che assiste Fabio Matà, figlio di Maria Concetta Velardi, la vedova di 59 anni, trovata morta il 7 gennaio all'interno del cimitero di Catania. Ammonta a diecimila euro la taglia stanziata per conoscere l'assassino.
Riina dal carcere: "A Di Matteo farei fare la fine del tonno"$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
"Ti farei diventare il primo tonno, il tonno buono". Così il boss Totò Riina minaccia il pm di Palermo Nino Di Matteo parlando col capomafia della Sacra Corona Unita Alberto Lorusso. "Questo pubblico ministero di questo processo che mi sta facendo uscire pazzo", aggiunge. Parole dure anche nei confronti del latitante Messina Denaro.
Catania, la Micron annuncia: "128 esuberi"$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
A Catania andranno a casa 128 su 324. La Micron che aveva già ridimensionato la propria forza lavoro da circa 3200 a 1100 unità nell'anno appena trascorso, ha annunciato di voler procedere con il licenziamento di ulteriori 500 persone in Italia.
Fontanarossa tra gli scali strategici; la soddisfazione di Bianco$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Il sindaco di Catania Enzo Bianco ha espresso vivo apprezzamento per la decisione del ministro dei Trasporti Maurizio Lupi di inserire Fontanarossa tra gli undici aeroporti strategici italiani e Comiso tra i 26 scali di interesse nazionale. ''La decisione dimostra - ha detto Bianco - l'importanza dell'aeroporto catanese, il maggiore del Sud per volume di traffico e che serve sette delle nove province dell'Isola".
Advertisement
Advertisement