Catania, truffe alle assicurazioni: arrestati due vigili urbani$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Due ispettori della polizia municipale di Catania, Salvatore Saeli, 55 anni, e Attilio Mazzara, 52 anni, e una guardia particolare giurata, Giuseppe Santo Privitera, 49 anni, sono stati arrestati da agenti della polizia stradale nell'ambito di un'inchiesta sulle truffe ai danni di compagnie di assicurazioni con incidenti stradali presentati in modo da diverso da come si erano verificati. Altre 53 persone sono indagate.
Bianco: "Mineo potrebbe divetare centro prima accoglienza"$
Web
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
"Il governo si è reso conto che siamo di fronte a una vera e propria emergenza che potrebbe arrivare a livelli drammatici e si è impegnato, con un decreto legge o un provvedimento d'urgenza nel prossimo Consiglio dei ministri, a stanziare risorse adeguate e a chiedere l'intervento dell'Ue". Così il sindaco di Catania, Enzo Bianco, lasciando la Conferenza unificata straordinaria convocata anche sul tema dell' immigrazione.
Caso Dell'Utri, possibile rinvio in Cassazione$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
L'udienza di domani della Cassazione sull'ex senatore di Forza Italia Marcello Dell'Utri, condannato in appello a sette anni di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa e arrestato sabato in Libano, potrebbe slittare.
Lo riferisce una fonte della Suprema corte, chiamata a pronunciarsi sulla condanna inflitta nel marzo 2013 a Dell'Utri dai giudici d'appello di Palermo.
Sbarco Pozzallo, fermati tre scafisti$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Tre presunti scafisti ritenuti alla guida di uno dei natanti con 199 migranti, soccorsi da una nave mercantile nel mare Mediterraneo e sbarcati il 10 aprile scorso a Pozzallo, sono stati fermati da squadra mobile, carabinieri e guardia di finanza. Sono due 19enni senegalesi e un 18enne del Gambia.
Dell'Utri catturato in Libano $
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
L'ex senatore Marcello Dell'Utri, che risultava latitante dopo che nei suoi confronti era stato emesso un mandato di cattura internazionale, è stato arrestato in Libano. "In questo momento - ha annunciato il ministro dell'Interno, Angelino Alfano - si trova negli uffici della polizia libanese. Ora è in corso una procedura che diventerà estradizionale".
Acireale, consigliere comunale si toglie la vita impiccandosi$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Il consigliere comunale di Acireale Camillo Baldi (nella foto) conosciuto con il nome di 'Milo" si è suicidato impiccandosi a un albero. Aveva 30 anni. Il suo corpo è stato trovato nelle campagne di Trecastagni. Non si conoscono i motivi del gesto. Gli investigatori dei carabinieri, dopo l'esame autoptico del medico legale Carlo Rossitto sono certi che si sia trattato di un suicidio.
Elezioni europee: Giusy Nicolini rinuncia a candidatura$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Dopo le roventi polemiche ieri alla direzione nazionale del Pd sui nomi siciliani per le liste delle europee, il sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini, rinuncia alla candidatura. "Nella direzione nazionale del Pd che discuteva e approvava le liste -afferma Nicolini in un comunicato- sono prevalse altre logiche, che privano di significato la mia candidatura."
Immigrati, in 24 ore due sbarchi tra Catania e Pozzallo$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Nel porto di Catania, prima della mezzanotte di oggi, è previsto l'arrivo della petroliera che ha intercettato e salvato circa 300 migranti al largo del Mar Mediterraneo. A bordo dell'imbarcazione si trova anche il cadavere di un extracomunitario deceduto durante la 'disperata' traversata su un vecchio peschereccio. Altri sbarchi nella notte a Pozzallo.
Bagheria, partorisce e abbandona il figlio sul terrazzo $
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
I vicini ne sentivano il pianto e non riuscivano a spiegarlo. Poi la scoperta: un neonato era stato abbandonato su un balcone a Bagheria. Il piccolo sarebbe stato lanciato dal terrazzino della casa a fianco da Nicoletta, 41enne che ha partorito dopo aver nascosto la gravidanza ai parenti. Sia la mamma che il neonato sono ricoverati. Il piccolo era gravissimo ma le sue condizioni stanno migliorando.
Assalto in villa sull'Etna, anziana rapinata e ferita$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Ancora un episodio di violenza estrema, nei confronti di un'anziana, in una villa alle pendici dell'Etna dove tre banditi con volto coperto hanno sequestrato, picchiato e minacciato di violenza sessuale l'anziana proprietaria per farsi consegnare soldi e gioielli. I tre sono stati arrestati dai carabinieri di Randazzo.
Advertisement
Advertisement