Catania, due medici sospesi per attività privata non dichiarata$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Due medici, uno dell'ospedale Garibaldi e l'altro del Vittorio Emanuele, che non avevano dichiarato alle rispettive aziende di esercitare la loro professione in studi privati sono stati sospesi dal servizio dal Gip di Catania. Secondo l'accusa, i due medici hanno omesso di comunicare ai rispettivi ospedali di svolgere attività libero professionale extramoenia in studi associati privati.
Delitto Scialfa, 30 ani per l'ex fidanzato$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
E' stato condannato a trent'anni di carcere Francesco Lo Presti, il 35enne che ha strozzato e poi gettato da un viadotto Vanessa Scialfa, la fidanzata 20enne, il 24 aprile del 2012 a Enna. Prima della sentenza di primo grado, Lo Presti ha lasciato una dichiarazione spontanea per chiedere scusa alla famiglia della vittima.
Atterrata la navetta Soyuz con a bordo il catanese Luca Parmitano $
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Luca Parmitano ha concluso la sua missione più importante atterrando con la navetta russa Soyuz nella steppa del Kazakistan insieme con il comandante russo Fyodor Yurchikhin, la collega americana Karen Nyberg e la torcia olimpica dei giochi invernali in programma nel febbraio 2014 in Russia, a Sochi.
Blitz dei Carabinieri per due latitanti: uno di uccide$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Blitz del Gis dei carabinieri nel covo di due fratelli latitanti, Calogero e Vincenzino Mignacca, elementi di spicco della famiglia mafiosa dei Tortoriciani. Uno dei due fratelli, Vincenzino, che si trovava, armato, all'interno di un'altra stanza, al momento dell'irruzione dei militari si è suicidato sparandosi un colpo alla testa.
Capo Passero, sequestrata nave con 16 scafisti$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
La Marina Militare Italiana ha eseguito ieri pomeriggio, a circa 500 chilometri a sud est di Capo Passero, il sequestro di una nave madre con sedici scafisti a bordo, al termine di una complessa e un’articolata operazione di sorveglianza, in stretto coordinamento con la Procura di Catania.
Vittoria, maxi operazione antimafia$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Faceva la spia e favoriva gli intrallazzi criminali. Operazione antimafia, a Vittoria, nel Ragusano. La polizia ha arrestato quattro persone, sospettate di appartenere al clan mafioso Piscopo. In manette è finito anche un poliziotto, in servizio presso il Commissariato di Pubblica sicurezza di Vittoria, ritenuto un informatore del gruppo e accusato di favoreggiamento.
Violenze e stupri, arrestato scafista della strage di Lampedusa$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, tratta di esseri umani, stupro di gruppo e torture. Sono questi i reati dei quali si sarebbe macchiato il ragazzo somalo di 24 anni arrestato dalla Direzione distrettuale antimafia. E' ritenuto uno degli organizzatori della traversata del barcone naufragato il 3 ottobre scorso davanti alle coste di Lampedusa e che costò la vita a 366 migranti. E avrebbe violentato molte delle ragazze che si sono imbarcate con la speranza di aggiungere le coste italiane.
Catania, donna incinta si suicida lanciandosi dal balcone$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Una donna di 38 anni al sesto mese di gravidanza si è suicidata lanciandosi dal quarto piano di uno stabile di via Etena, nel centro di Catania. Il fatto è avvenuto intorno alle 8 di stamattina. La donna, secondo si apprende, era caduta in uno stato depressivo da quando era iniziata la gravidanza.
Palermo, crolla una palazzina: un morto$
Flickr
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Una palazzina è crollata a Piana degli Albanesi, nel Palermitano. Nell'incidente sono rimasti coinvolti due operai che lavoravano alla ristrutturazione dell'immobile: Salvatore Parisi, 37 anni, è deceduto, mentre il fratello Rosario, 28 anni, è rimasto gravemente ferito ed è stato trasportato con l'elisoccorso all'ospedale Civico del capoluogo siciliano. Sul posto sono accorse le squadre del 118 e dei vigili del fuoco.
Sicilia e Casinò: l'Ars ci riprova$
Flickr
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Via libera in prima commissione dell'Assemblea regionale siciliana al disegno di legge voto per l'istituzione di un casinò a Taormina. La norma, primo firmatario Lino Leanza di Articolo 4, è stata emendata in inserendo la possibilità dell'apertura di un secondo casinò nell'area di Palermo.
Advertisement
Advertisement