Immigrati, in 24 ore due sbarchi tra Catania e Pozzallo$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Nel porto di Catania, prima della mezzanotte di oggi, è previsto l'arrivo della petroliera che ha intercettato e salvato circa 300 migranti al largo del Mar Mediterraneo. A bordo dell'imbarcazione si trova anche il cadavere di un extracomunitario deceduto durante la 'disperata' traversata su un vecchio peschereccio. Altri sbarchi nella notte a Pozzallo.
Bagheria, partorisce e abbandona il figlio sul terrazzo $
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
I vicini ne sentivano il pianto e non riuscivano a spiegarlo. Poi la scoperta: un neonato era stato abbandonato su un balcone a Bagheria. Il piccolo sarebbe stato lanciato dal terrazzino della casa a fianco da Nicoletta, 41enne che ha partorito dopo aver nascosto la gravidanza ai parenti. Sia la mamma che il neonato sono ricoverati. Il piccolo era gravissimo ma le sue condizioni stanno migliorando.
Assalto in villa sull'Etna, anziana rapinata e ferita$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Ancora un episodio di violenza estrema, nei confronti di un'anziana, in una villa alle pendici dell'Etna dove tre banditi con volto coperto hanno sequestrato, picchiato e minacciato di violenza sessuale l'anziana proprietaria per farsi consegnare soldi e gioielli. I tre sono stati arrestati dai carabinieri di Randazzo.
Catania, buco di bilancio: condannato solo un tecnico$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
C'è un unico colpevole, ed è un tecnico, per il buco di bilancio al Comune di Catania, un processo finito in primo grado con la condanna di due giunte comunali e dell'ex sindaco Umberti Scapagnini. Oggi la Corte d'appello di Catnia ha condannato a un anno e otto mesi solo l'ex ragioniere capo del Comune di Catania, Vincenzo Castorina che in primo grado aveva avuto due anni e nove mesi.
Catania, ipocondriaco uccide la moglie e poi tenta il suicidio$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Una depressione causata da un'ipocondria maniacale che ha portato un professore di Catania a un orrendo delitto. Un provvedimento di arresto per omicidio è stato emesso dalla squadra mobile di Catania per Rosario Russo, l'insegnante d'arte di 59 anni che ieri pomeriggio al culmine di una lite nella cucina della loro abitazione ha strozzato con le mani la moglie, Giovanna Frosina, di 36 anni.
Acireale, agguato ad agricoltore: ucciso in auto$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Un bracciante agricolo di 59 anni, Giovanni Sebastiano Rovito, separato, padre di tre figli, è stato ucciso la notte scorsa con numerosi colpi di arma da fuoco ad Acireale nel Catanese. L'agguato è avvenuto in via Giovanni Pascoli, mentre la vittima era seduto nella sua auto al posto di giuda. Sull'episodio ha aperto un'inchiesta la Procura di Catania.
Chinnici:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
"Credo sia necessario avere il coraggio di impegnarsi con la speranza di poter dare un contributo alla mi terra. Non siete nuovi a momenti importanti della mia vita. Ho scelto di dare la mia disponibilità per portare lo stesso impegno che ho svolto nel nostro territorio in Europa". Lo ha detto Caterina Chinnici, candidata nella lista per le Europee del Pd in Sicilia.
Nuovo incidente sulla A20; Crocetta: "chiudere la galleria"$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Nuovo incidente nella galleria Battaglia, tra Castelbuono e Cefalù dove nei giorni scorsi sono morte quattro persone. Un'auto è finita di traverso quasi alla fine della galleria, non è chiaro se ci siano feriti. A segnalare l'incidente è il governatore Rosario Crocetta transitato a bordo dell'auto di scorta proprio in quel tratto di autostrada. "Basta, a questo punto la galleria va chiusa" ha dichiarato Crocetta.
Palermo, spettacolare incidente tra due auto$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
È di quattro feriti il bilancio di uno spettacolare incidente in piazza Castelnuovo a Palermo che ha coinvolto una volante della polizia. Secondo una prima ricostruzione gli agenti stavano inseguendo una vettura quando avrebbero perso il controllo e si sono scontrati con un Audi. L'auto della polizia è finita in parte sotto la vettura. I quattro feriti due agenti e i due passeggeri dell'auto sono stati trasferiti all'ospedale Civico. Le loro condizioni non sono gravi.
Cassazione, no a differimento pena per Provenzano$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
No al differimento della pena per Bernardo Provenzano. Lo ha deciso la prima sezione penale della Cassazione, rigettando il ricorso presentato dai legali del boss di Cosa Nostra contro l'ordinanza con cui il tribunale di sorveglianza di Bologna aveva respinto, nello scorso agosto, l'istanza di differimento della pena "per grave infermità".
Advertisement
Advertisement