Termini Imerese: ex indotto Fiat, licenziati 174 operai$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Angoscioso fine 2013 per i 174 dipendenti della Lear e della Clerprem, aziende dell'ex indotto Fiat di Termini Imerese, specializzate nella produzione di sedili e imbottiture. Le ditte hanno avviato le procedure di licenziamneto collettivo e spedito le lettere alle tute blu. I provvedimenti sono operativi dal primo gennaio.
Etna: segnali di risveglio$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Una debole attività è in corso dall'alba di oggi sull'Etna. La telecamera visiva ad alta sensitività dell'Ingv di Catania posta sulla Montagnola ha mostrato la comparsa di deboli e sporadici bagliori in corrispondenza del nuovo cratere di Sud-Est. Nessuna anomalia è stata registrata dalle telecamere termiche sulla Montagnola e a Monte Cagliato.
Sostare, nuovo parcometro fatto esplodere: arrestato un 16enne$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Un sedicenne che ha fatto esplodere una bomba carta contro una colonnina per l'emissione di ticket della Sostare, la società che gestisce i parcheggi su strisce blu per conto del Comune di Catania, è stato arrestato dai carabinieri. Due suoi complici sono riusciti a fuggire; con la stessa tecnica, stavano forzando la cassa che si trova all'interno di una macchina per foto tessera.
Catania, "Nel 2020 metropolitana all'avanguardia"$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Il consiglio comunale di Catania ha approvato due varianti al Prg che rinnovano i vincoli di esproprio per la realizzazione delle due tratte della metropolitana della Fce Nesima-Misterbianco e Stesicoro-Fontanarossa. L'approvazione, entro il 31 dicembre, consente di non perdere il finanziamento sulle opere da parte del Cipe. "Nel 2020 metropolitana all'avanguardia", queste le parole dell'assessore all'urbanistica, Di Salvo.
Messina, tendopoli occupata: profughi occupano il comune$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Il Comune di Messina è stato occupato questa mattina dai profughi che da giorni vivono nella tendopoli allestita dalla Prefettura nel rione Annunziata, all’interno del campo da baseball adiacente al PalaNebiolo. Gli immigrati hanno anche iniziato uno sciopero della fame per chiedere di essere spostati dal sito nel quale si trovano.
Tempesta di Natale, Sicilia nella morsa del maltempo$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Pioggia ma soprattutto vento forte in Sicilia, con alberi e cartelloni abbattuti. Episodi registrati un po' ovunque, anche sull'autostrada Palermo-Catania, dove un arbusto ha ceduto nei pressi di Bagheria. Non molto lontano, a Termini Imerese, è stata colpita un'auto parcheggiata.
Tragico incidente sulla Catania-Ragusa$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Tragico incidente stradale a mezzogiorno di oggi sulla strada statale 514 Ragusa - Catania, al km. 33,800, in territorio di Licodia Eubea. A perdere la vita un giovane di 24 anni, Giuseppe Lo Bianco, di Grammichele, che viaggiava da solo a bordo di una Nissan Micra in direzione Ragusa.
Papa Francesco: "Mai più tragedie come quelle di Lampedusa"$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
”Mai più tragedie come quella di Lampedusa”, in piazza San Pietro questa mattina Papa Francesco, durante la benedizione Urbi et Orbi ha lanciato un messaggio di pace, contro tutte le guerre e tutte le tragedie umanitarie, come quella di Lampedusa: “Fa’, Signore, che i migranti in cerca di una vita dignitosa trovino accoglienza e aiuto. Tragedie come quelle a cui abbiamo assistito quest’anno, con i numerosi morti a Lampedusa, non accadano mai più!”
Catania, in fiamme l'auto del direttore di "Sostare"$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Grave atto intimidatorio la notte scorsa a Catania contro il direttore della società partecipata comunale 'Sostare' Gaetano Scarciofalo. Intorno all'una è stata data alle fiamme la sua auto e secondo i carabinieri della compagnia di piazza Dante il fatto potrebbe essere collegato alle rivelazioni su un racket dei posteggiatori abusivi, e agli innumerevoli atti vandalici contro i parcometri istallati dalla società che li gestisce in tutta la città.
Palermo, precario si toglie la vita$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Un lavoratore precario ex Pip (Piani di inserimento professionale) si è tolto la vita questo pomeriggio a Villabate, un paese dell'hinterland palermitano. La vittima, G. C., di 55 anni, si è appartata a bordo della sua Fiat 500 in via IV Novembre prima di spararsi un colpo di pistola alla testa. L'operaio, secondo i familiari, a causa della perdita del lavoro sarebbe caduto in depressione.
Advertisement
Advertisement