Crocetta: "Nessun indagato in giunta"$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
«Se un anno fa avessi messo in giunta politici come mi chiedevano i partiti oggi ci saremmo trovati con il governo col maggior numero di indagati in Italia». Cosi il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, ha risposto ai cronisti che gli hanno chiesto se il rimpasto di governo è ancora nella sua agenda, riferendosi all'inchiesta della Procura di Palermo sulle spese dei gruppi parlamentari.
Sicilia, aumentano le auto blu$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Aumenta il parco delle auto blu in Sicilia: sette all'Ars e cinque alla Presidenza della Regione. Il potenziamento è stato reso possibile grazie a due procedure indette nel mese di dicembre dall'assessorato delle Autonomie locali e della Funzione pubblica e dall'Assemblea regionale siciliana per la fornitura rispettivamente di cinque e sette auto senza conducente per un periodo di 48 mesi.
Scandalo Ars, Ardizzone convocato in procura: "Massima collaborazione"$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Sono venuto in Procura nella mia veste istituzionale, per fornire la massima collaborazione del Parlamento e per fornire alcuni chiarimenti su alcune questioni di tipo tecnico". Lo ha detto il presidente dell'Assemblea Regionale Siciliana, Giovanni Ardizzone, al termine dell'incontro con il capo della Procura della Repubblica, Francesco Messineo, che coordina l'inchiesta sull'uso dei fondi dei gruppi parlamentari dell'Ars.
Catania, maxi operazione antidroga: 47 arresti$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
I carabinieri del comando provinciale hanno sgominato la banda di spacciatori della zona di via Capo Passero, nella zona di San Giovanni Galermo, nella periferia nordovest del capoluogo etneo. Le persone arrestate nell’operazione sono 47 e tra di loro ci sarebbero anche alcuni minorenni. I reati ipotizzati, a vario titolo, sono di associazione a delinquere, traffico di cocaina e marijuana aggravato dall’avere favorito la mafia catanese.
Biancavilla, uomo freddato in strada$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Un 64enne, Agatino Bivona, è stato ucciso, con diversi colpi di pistola alla testa, questa sera in un agguato a Biancavilla, nel Catanese. L'uomo era alla guida di un'auto quando è stato raggiunto da un sicario che lo ha affiancato sparando diversi colpi. La vittima ha tentato la fuga, ma è stato raggiunto e freddato in una strada centrale del paese.
Terribile omicidio a Dublino: palermitano uccide coinquilino a coltellate$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Orrore a Dublino, dove un cittadino italiano, di origine palermitane, accusato di avere ucciso il suo proprietario di casa e di averne asportato il polmone, ha dichiarato di averne mangiato il cuore. Saverio Bellante, 34 anni, è stato arrestato ieri nella casa in cui viveva insieme alla vittima, il 39enne Tom O'Gorman, il cui corpo è stato ritrovato brutalmente mutilato.
Messina, cittadini protestano per la Tares$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Oltre duemila persone hanno manifestato a Messina contro la Tares, il tributo sullo smaltimento dei rifiuti. Il comitato che ha organizzato la protesta davanti a piazza Municipio, che è stato ribattezzato 12 gennaio, chiede che il Comune riveda immediatamente il piano economico sulla gestione del servizio e quindi riconteggi gli importi da far pagare ai contribuenti.
Messina Denaro in cerca di tritolo per colpire pm$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Il procuratore aggiunto di Palermo, Teresa Principato, che coordina le indagini per la cattura del latitante Matteo Messina Denaro, sarebbe nel mirino del boss di Castelvetrano. Una fonte - secondo quanto scrive Repubblica - quattro giorni fa ha svelato agli investigatori che Messina Denaro sta cercando tritolo per compiere un attentato nei confronti della Principato. Il prefetto di Palermo Francesca Cannizzo - scrive ancora il quotidiano - ha convocato per lunedì il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza.
Omicidio Velardi: procura apre fascicolo, nessun indagato$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
E' stato aperto un fascicolo contro ignoti, quindi senza indagati, per l'omicidio di Maria Concetta Velardi, la vedova di 59 anni assassinata con colpi di pietra il 7 gennaio scorso nel cimitero del capoluogo etneo. Intanto continuano le indagini intorno al delitto, ancora senza nessuna pista ben chiara.
Catania, Facoltà di Farmacia: le richieste dell'accusa$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Pene che variano dai 4 anni ai 3 anni e 2 mesi per omissione di atti d’ufficio, falso ideologico in atto pubblico e disastro ambientale colposo e l’assoluzione per gestione di discarica abusiva in quanto il reato si è già prescritto. Sono le richieste del sostituto procuratore della Repubblica Giuseppe Sturiale pronunciate al termine della requisitoria nel processo per la gestione dei laboratori della facoltà di Farmacia di Catania che si celebra davanti alla terza sezione penale del Tribunale di Catania.
Advertisement
Advertisement