Afghanistan, feriti due militari italiani$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Due militari siciliani sono rimasti feriti oggi in modo non grave nell'Afghanistan occidentale a causa dell'esplosione di un'autobomba al passaggio del mezzo blindato su cui viaggiavano. Si tratta di due bersaglieri del 6/o reggimento di Trapani.
I tassi di separazione e di divorzio totale, in Italia, sono in continua crescita. Lo certifica l'Istat secondo cui nel 1995 per ogni 1.000 matrimoni si contavano 158 separazioni e 80 divorzi, nel 2011 si arriva a 311 separazioni e 182 divorzi. Nel solo 2011 le separazioni sono state 88.797 e i divorzi 53.806, sostanzialmente stabili rispetto all’anno precedente (+0,7% per le separazioni e -0,7% per i divorzi).
Stato-Mafia, a Palermo al via il processo$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Al via domani presso l'aula bunker di Palermo presso ill carcere palermitano Pagliarelli, davanti ai giudici della corte d’assise, il processo sulla trattativa tra lo Stato e la mafia. Dieci gli imputati: i capimafia Totò Riina, Leoluca Bagarella, Antonino Cinà, ex politici come Marcello Dell’Utri e Nicola Mancino, gli ex ufficiali del Ros Antonio Subranni, Mario Mori e Giuseppe De Donno, il pentito Giovanni Brusca e Massimo Ciancimino.
Catania, Bianco in visita alla Pescheria$
Flickr
di Redazione (Twitter: @carlogalati)
Visita a sorpresa, protrattasi per oltre due ore e mezzo, del candidato sindaco per il centro sinistra al mercato di piazza Carlo Alberto, Enzo Bianco. “È stata – ha detto Bianco – un’esperienza esaltante".
Papa Francesco: "Mafiosi, convertitevi!"$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Le parole che papa Francesco aggiunge a braccio al ricordo di don Pino Puglisi che aveva preparato per l'Angelus, sono una implorazione per gli uomini e donne delle reti mafiose: ”Preghiamo il Signore perché converta il cuore di queste persone".
Don Puglisi: beato il parroco ucciso dalla mafia$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Don Pino Puglisi, parroco della chiesa di San Gaetano e Brancaccio morto vent’anni fa, è diventato oggi il primo martire antimafia della Chiesa cattolica. Il processo di beatificazione, iniziato nel 1999 per opera del vescovo di Mazara del Vallo Domenico Mogavero, è arrivato all’epilogo stamattina davanti ad una folla di centomila persone che ha riempito il Foro italico di Palermo.
Mafia, pm chiede nove anni per generale Mori$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La condanna a nove anni di carcere per il generale Mario Mori e di sei anni per il colonnello Mauro Obinu è stata chiesta dal pm di Palermo Antonino Di Matteo al termine della requisitoria del processo che li vede imputati per favoreggiamento aggravato a Cosa nostra per la mancata cattura del boss Bernardo Provenzano nel 1995.
Forte scossa di terremoto a Zafferana Etnea$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Paura nel pomeriggio a Zafferena Etnea per una forte scossa di terremoto avvertita dalla popolazione. L'evento ha avuto magnitudo 3.5 sulla scala Richter. Nessun danno a cose o persone.
Palermo, è il giorno del ricordo$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Arrivate al porto di Palermo le Navi della legalità, simbolicamente ribattezzate 'Giovanni' e 'Paolo' con le gigantografie dei giudici uccisi 21 anni fa dal tritolo di Cosa nostra. A bordo circa tremila studenti partiti ieri da Napoli e Civitavecchia insieme al presidente del Senato, Pietro Grasso.
Aeroporto Comiso, consegnata certificazione$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
È stata consegnata nella Direzione Generale dell'Enac, a Roma, alla presenza del Commissario Straordinario dell'Enac Vito Riggio, la certificazione aeroportuale alla Società di gestione SO.A.CO S.p.A. per l'aeroporto di Comiso. Lo ha reso noto l'Enac aggiungendo che contestualmente è stato formalizzato il decreto di apertura al traffico commerciale dello scalo siciliano, la cui operatività inizierà a partire dal 30 maggio prossimo.
Advertisement
Advertisement