Invita il compagno alla festa di compleanno e poi lo accoltella alla gola$
Web
di Redazione
Durante la sua festa di compleanno, sembra a base di alcolici e stupefacenti, ieri sera a Vizzini un ventenne ha sferrato un colpo di coltello al collo di uno dei suoi invitati, un ragazzo di 14 anni, procurandogli una ferita di 15 centimetri. La vittima se l'è cavata con 40 punti di sutura. L'aggressore, Samuele Monterosso, è stato arrestato dopo la fuga, nei pressi dell'abitazione di un conoscente. Il ventenne ha preso un coltello dalla cucina, ha afferrato l'ospite per i capelli e l'ha colpito.
Scontro frontale sulla A18, muore un 70enne$
Web
di Redazione
Incidente mortale sull’autostrada A18, subito dopo il casello di Giarre, in direzione Catania, che ha coinvolto due auto. Un settantenne ha perso la vita e i tre nipotini che erano a bordo con lui sono feriti, uno gravemente. L’anziano era alla guida di una Fiat 600, accanto a lui la moglie.
Agrigento, operazione antimafia: 30 arresti$
Web
di Redazione
La Dia sta eseguendo, ad Agrigento ed in altre Province della penisola (Palermo, Trapani, Catania, Ragusa, Vibo Valentia e Parma), un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dalla Dda di Palermo, nei confronti di 32 persone accusate, tra l'altro, di associazione mafiosa, associazione per delinquere finalizzata al traffico ed allo spaccio di stupefacenti, aggravata dal metodo mafioso, detenzione abusiva di armi, sequestro di persona a scopo di estorsione aggravato e danneggiamento.
Caltanissetta, sequestrati beni ad imprenditore vicino al clan Rinzivillo$
Web
di Redazione
La Dia di Caltanissetta ha eseguito un sequestro di beni nei confronti di Rosario Marchese, 31 anni, originario di Caltagirone (Catania) e residente in provincia di Brescia, dove, attualmente, è sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. Marchese è ritenuto dagli inquirenti “soggetto contiguo al clan mafioso Rinzivillo di Gela (Cl), operante sia a Roma sia in tutto il territorio nazionale”.
Catania, rapinano Poste: arrestati col bottino in mano$
Web
di Redazione
Tre giovani sono stati arrestati dai carabinieri subito dopo una rapina nell'ufficio postale di Motta Sant'Anastasia, nel Catanese. I militari li hanno sorpresi mentre si spartivano il bottino: 615 euro. Sono Carmelo Gullotta, di 18 anni, Biagio Di Grazia, di 20 ed Ivan Musumeci, di 21. Erano giunti in sella ad uno scooter: mentre uno di loro faceva da palo, gli altri due, pistole in pugno ed indossando passamontagna, avevano fatto irruzione nell'ufficio postale, si erano impossessati del denaro ed erano fuggiti. I carabinieri li hanno bloccati in un garage con i soldi i mano, mentre si spartivano il bottino.
Cinque arresti a Messina per traffico di stupefacenti $
Web
di Redazione
La Guardia di Finanza ha arrestato cinque persone in flagranza di reato a Messina per traffico di sostanze stupefacenti e sequestrato oltre 5 kg di marijuana. I finanzieri, nel corso di alcune perquisizioni domiciliari, hanno hanno fatto irruzione in un'abitazione del quartiere Giostra scoprendo la sostanza stupefacente.
Recuperati i corpi di due dei tre dispersi a Santa Maria La Scala$
Web
di Redazione
Sono stati recuperati i corpi di Margherita Quattrocchi, 21 anni, e di un altro giovane, che erano nell'auto caduta in mare nel porticciolo di Santa Maria la Scala, frazione marinara di Acireale, a causa del maltempo ieri. Con la ragazza si trovavano il fidanzato Enrico Cordella, di 22 anni, e un loro amico, Lorenzo D'Agata, di 27. I sommozzatori dei vigili del fuoco hanno anche trovato l'auto nel fondale all'imboccatura del porticciolo.
Catania, appalti truccati: agli arresti un primario del policlinico $
Web
di Redazione
Due persone agli arresti domiciliari, compreso il primario di un ospedale, e altre quattro destinatarie di provvedimenti interdittivi. E' lo sviluppo di un'inchiesta della Procura di Catania su un appalto da 55,4 milioni di euro bandito dall'azienda Policlinico-Vittorio Emanuele. Il provvedimento del Gip, che ipotizza i reati di turbata libertà degli incanti, corruzione, istigazione alla corruzione, concussione e riciclaggio, è stato eseguito dalla guardia di finanza.
Droga, nascondevano pasticche di Ecstasy sotto il letto della nonna$
Web
di Redazione
Per sfuggire ai controlli degli investigatori aveva nascosto 50 pasticche di Ecstasy nella stanza da letto della nonna, ma è stato scoperto e arrestato con l'accusa di detenzione a fini spaccio di sostanze stupefacenti. Protagonista della vicenda è un ventenne romeno, Eduard Otto Goldstein, residente a Caltanissetta, Il giovane è stato anche denunciato per detenzione abusiva di armi.
Maltempo, la Sicilia in ginocchio$
Web
di Redazione
La neve e il forte vento hanno messo in ginocchio l’Italia, colpendo in particolare le regioni del centro-Sud. Quattro persone sono morte nel Lazio. Ingenti danni alle serre di Pachino, Portopalo, Ispica e Capopassero a causa della pioggia e delle raffiche che hanno distrutto molte coperture mettendo a rischio il raccolto. All'intero la situazione, provincia per provincia.
Advertisement
Advertisement