Catania, solidarietà per mamma in coma: tutte col casco$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Permangono gravi le condizioni della quarantenne investita da uno scooter il 5 giugno scorso mentre attraversava il viale Africa a Catania per andare a prendere la figlia di 8 anni all'uscita di scuola. Oggi, i genitori della scuola Sante Giuffrida hanno attraversato, in corteo silenzioso viale Africa con il casco in testa per sensibilizzare gli automobilisti e in segno di solidarietà alla donna investita, madre di tre figli.
Catania, Perla Jonica acquistata da uno sceicco$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Le sceicco Hamed Bin Ahmed Al Hamed, l'uomo dello Sheraton Jumeira Beach di Dubai, si è aggiudicato difinitivamente la Perla Jonica al prezzo di 28 milioni di euro. La Corte d'Appello di Catania presieduta da Domenica Motta ha ribaltato la sentenza di primo grado che aveva convertito, in fallimento, la procedura di amministrazione straordinaria del Gruppo Costanzo, facendo decadere gli amministratori e annullando, di fatto.
Adrano, 14enne si suicida lanciandosi dal balcone di casa$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Tragedia nel catanese. Ad Adrano, nella tarda serata di ieri, un 14enne si è suicidato lanciandosi dal balcone di casa, al secondo piano di uno stabile del paese etneo. Dalla ricostruzione della polizia, sembrerebbe che l’estremo gesto sia riconducibile a una delusione sentimentale del ragazzo, deceduto subito dopo il violento impatto con la strada.
Continuano senza sosta gli sbarchi nel Canale di Sicilia, tra i migranti tre morti$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Un flusso continuo quello dei migranti in fuga dall'Africa e dal Medio Oriente verso le coste della Sicilia, difficile tenere il conto. E ci sono anche 3 morti tra i 200 migranti arrivati a Pozzallo a bordo delle motonavi Norient Star e Anwaar. Sull'accaduto la Questura di Ragusa ha aperto un'indagine.
Catania, accoltella il figlio durante discussione: arrestato$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Fontanarossa e della Stazione di Librino hanno arrestato, in flagranza il 63enne catanese Giovanni Consoli per tentato omicidio. Dalla ricostruzione dei militari, sembra che l'uomo e il proprio figlio, un 33enne, abbiano litigato per futili dissidi, maturati nell'ambito familiare, e che tale litigio sia degenerato quando il genitore, colto da raptus, abbia impugnato un coltello trafiggendo ripetutamente il figlio.
Mafia, a Scicli sgominata banda di netturbini$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Innocui netturbini, in realtà erano ai vertici di "una pericolosa cosca della mafia siciliana". E' l'accusa contestata a cinque operatori ecologici di Scicli, ritenuti capi e luogotenenti del clan, arrestati da carabinieri del comando provinciale di Ragusa. Sono tutti dipendenti della stessa ditta (della quale secondo l'accusa "avevano di fatto preso il controllo"), incaricata della raccolta di rifiuti urbani per il Comune.
Sbarchi, nella notte arrivanno in mille$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Notte di intenso lavoro la Guardia Costiera, che in poche ore ha salvato quasi 700 migranti in due diverse operazioni nel Canale di Sicilia mentre altri 400 stanno per essere soccorsi. Ieri erano stati tratti in salvo complessivamente 2.500 profughi. Entrambi gli interventi sono avvenuti nelle acque antistanti Lampedusa, a circa 40 miglia dalla costa, e hanno visto coinvolte le motovedette della Guardia Costiera dell'isola.
Don Turturro, confermata condanna definitiva$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
La Cassazione ha confermato la condanna per abusi sessuali su minori a don Paolo Turturro, ex parroco della chiesa di Santa Lucia a Palermo. In appello al sacerdote, erano stati inflitti tre anni di reclusione. In primo grado il prete, protagonista di iniziative per la pace destinate ai ragazzi del quartiere di Borgo vecchio, era stato condannato a 6 anni e 6 mesi per due episodi.
Continua ondata di sbarchi in Sicilia$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Un vecchio peschereccio di legno alla deriva nel Canale di Sicilia, a 200 miglia dalle coste della Libia. A bordo 400 migranti, tra cui almeno 70 donne e 100 minori, subito soccorsi dalla nave “Bergamini” della Marina militare italiana. I migranti sono stati trasbordati sulla nave arrivata in loro aiuto.
Università Catania, 2.5 mln per ricercatori e docenti$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
l Senato accademico e il Consiglio di Amministrazione dell’Università di Catania hanno approvato nei giorni scorsi il nuovo bando per il Finanziamento della Ricerca d’Ateneo (Fir), attraverso il quale saranno finanziati progetti di ricerca per 2,5 milioni di euro. La caratteristica fondamentale del bando è che il sistema di finanziamento dei progetti è basato esclusivamente sul merito scientifico dei progetti stessi, attraverso una loro valutazione affidata a revisori esterni.
Advertisement
Advertisement