Fermati due scafisti a Pozzallo$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Dopo lo sbarco di 111 migranti, arrivati ieri a Pozzallo (Ragusa) su due motovedette della Guardia costiera, la polizia ha fermato due presunti scafisti: Amadou Jallow, diciannovenne del Gambia, e un suo connazionale diciassettenne, N.C. Secondo i testimoni sono loro che hanno condotto il gommone partito dalle coste libiche e soccorso nel Canale di Sicilia dalla nave Aquarius; successivamente i migranti sono stati trasbordati su due mezzi della Capitaneria di porto.
Catania, incendio in palazzo in centro: evacuate nove famiglie$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Poco prima delle 7 di ieri mattina, in via Santa Maddalena 41, a Catania, si è sviluppato un incendio in un edificio ottocentesco di 4 piani, che ha devastato l'ultimo piano a mansarda, per una superficie di quasi 400 mq. Sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco e diversi mezzi di rincalzo. L'incendio è stato domato poco dopo le 13. L'intero fabbricato, dichiarato inagibile, è stato sgomberato.
AciTrezza: da cinque giorni nessuna notizia di due pescatori $
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Sono scomparsi oramai da 5 giorni i due pescatori dispersi in mare dopo esser partiti per una battuta di pesca. Enzo Cardì, 38 anni, (Enzo U’ Biondo – a sinistra) residente ad Acitrezza e di Fabio Giuffrida (a destra), catenoto, residente a Cannizzaro, sono i nomi dei due pescatori che si sono imbarcati a bordo di un motoscafo open bianco di 7 metri, con motore di 40 cavalli.
Gela, 40enne uccide le due figlie e tanta il suicidio$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Una 41enne di Gela, Giuseppa Savatta, ha ucciso le sue due figlie di 9 e 7 anni, Maria Sofia e Gaia, avvelenandole con della candeggina, poi ha tentato di suicidarsi. Quando ha visto il marito che rientrava a casa dal lavoro, la donna ha minacciato di gettarsi dal balcone di casa. Un vicino è però riuscito a intervenire, salvandola. A scoprire il duplice omicidio è stato il padre delle due piccole.
Palermo, picchiato e rapinato sacerdote nipote di Pertini$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Picchiato e rapinato in casa da quattro banditi con il volto coperto, stamane intorno alle 5, il parroco del quartiere palermitano Zen, Miguel Pertini, nipote dell’ex presidente della Repubblica Sandro Pertini. Il sacerdote è stato colpito alla testa e ha riportato un ematoma. Condotto al pronto soccorso, è stato dimesso dopo la medicazione. Il religioso avrebbe raccontato alla Polizia che uno dei quattro aggressori lo ha colpito con un oggetto per farsi consegnare il denaro.
Catania, ordinanza contro i botti$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Anche quest'anno multe da cento a cinquecento euro per chi - dalle 12 del 30 dicembre 2015 alla stessa ora del 7 gennaio 2016 - utilizzerà botti, petardi, razzi, fuochi d'artificio e pirotecnici di genere non consentito nel territorio di Catania senza licenza o autorizzazione. Lo ha disposto il sindaco Enzo Bianco con un'ordinanza firmata ieri.
Gela, interrogata la madre omicida:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
I carabinieri del reparto territoriale di Gela hanno notificato l'ordine di arresto per duplice omicidio volontario, aggravato dalla discendenza, emesso dal procuratore capo, Fernando Asaro, nei confronti di Giuseppa Savatta, la madre 41enne che ha ucciso ieri le sue due bambine, di 9 e 7 anni, avvelenandole con la candeggina e soffocandole con le mani. "L'ho fatto per il loro bene", avrebbe dichiarato la donna.
Il procuratore di Gela non ha dubbi:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
l duplice delitto di Gaia e Maria Sofia sarebbe avvenuto, secondo il medico legale, tra le 9 e le 12,30 di martedì, per «asfissia meccanica violenta». Viene escluso, al momento, il ricorso alla candeggina come arma di morte. Secondo gli inquirenti, Giuseppa Savatta ha strangolato le figlie e poi ha tentato di suicidarsi.
Calatabiano, sequestrata casa di riposo diventata lager$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
I Carabinieri della Stazione di Calatabiano hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro preventivo, emesso dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Catania, dott.ssa Daniela Monaco Crea, della casa alloggio per anziani “Nostra Signora di Lourdes” sita in Calatabiano, via Piazza Mercato, su richiesta del Procuratore Aggiunto, dott.ssa Marisa Scavo e del Sostituto Procuratore Dott. Francesco Cristoforo Camerano, che hanno diretto le indagini.
Sicilia, sono otto i feriti per i botti di Capodanno$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' di quattro feriti a Palermo e quattro a Siracusa il primo bilancio per i botti di Capodanno in Sicilia. All'ospedale Civico di Palermo sono arrivati un uomo di 56 anni con una ferita alla mano destra e una prognosi di 10 giorni e un giovane di 23 anni. Le sue condizioni sono più gravi. Ha una prognosi di 40 giorni e si trova ricoverato in chirurgia plastica per una grave ferita all'arto. Al Policlinico è stato medicato un uomo di 63 anni. Anche lui con una ferita alla mano per i petardi. La prognosi è di 10 giorni.

 |  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395

Advertisement
Advertisement