Mare nostrum, Alfano avverte UE$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Prosegue il braccio di ferro tra Italia e Unione europea sulla piaga dell'immigrazione. Angelino Alfano lancia un nuovo appello a Bruxelles e minaccia conseguenze se verrà inascoltato: "Se non riceveremo aiuto su Mare Nostrum, proporrò di fare il conto di quanto ci costa l'operazione. E questa somma sarà sottratta ai contributi che, ogni anno, l'Italia versa all'Europa".
Usano gruppo elettrogeno in casa: muore il marito, grave la moglie$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Un venditore ambulante di 60 anni, Vincenzo Bumbica, è morto e la moglie di 55 anni, Anna Maria Boccadella, è rimasta gravemente intossicata per avere respirato monossido di carbonio prodotto da un gruppo elettrogeno alimentato da carburante che avevano in casa. L'incidente è avvenuto ieri sera in contrada Pracchio di Belpasso, nel Catanese.
Caputo lancia allarme:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
C'è il rischio di un voto inquinato da false promesse di posti di lavoro, che ne mettono a rischio la regolarità? È quello che teme l'ex sindaco ed ex parlamentare regionale Salvino Caputo, che in una nota, senza girarci attorno, parla di possibilità di "voto di scambio elettorale". La nota di Caputo si conclude con l'invito alle Forze dell'Ordine a una stretta vigilanza, alle forze politiche impegnate in questa ultima settimana elettorale a prestare la massima attenzione.
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Un 40enne è stato ferito da un proiettile vagante mentre era in strada a Gela, nel quartiere Settefarine. A sparare sono stati due giovani, in sella a moto di grossa cilindrata, che armati di pistola si sono inseguiti facendo fuoco l'uno contro l'altro, incuranti della presenza di auto e pedoni. Trasportato in ospedale, il 40enne è stato sottoposto a un intervento chirurgico. I due malviventi sono riusciti a dileguarsi, indaga la polizia.
Libano, per Dell'utri via libera all'estradizione$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
"Marcello Dell'Utri sarà in Italia la settimana prossima, probabilmente giovedì". Lo ha annunciato Ahmad Al Ayubi, il giudice che segue il caso per il ministero della Giustizia libanese. Il Consiglio dei ministri di Beirut ha ritenuto di non dover dibattere la questione e ha inviato al dicastero l'autorizzazione a procedere con il decreto per l'estradizione dell'ex senatore, condannato in via definitiva a sette anni.
Delitto Rostagno, ergastolo per due boss$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
La Corte d’Assise di Trapani, presieduta da Angelo Pellino, ha condannato all’ergastolo i boss trapanesi Vincenzo Virga e Vito Mazzara, accusati dell’omicidio del sociologo Mauro Rostagno, assassinato a Valderice (Tp) il 26 settembre del 1988.
Ci sono voluti più di 25 anni e quasi tre giorni di camera di consiglio per confermare che non c’è altro movente: il giornalista-sociologo venne eliminato perché aveva alzato il velo sugli interessi di Cosa nostra a Trapani.
Catania, Piscina Zurria porterà il nome di Francesco Scuderi$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
La notizia dell'intitolazione della Piscina di via Zurria a Francesco Scuderi è ora ufficiale. È stato il sindaco di Catania Enzo Bianco a impegnarsi in prima persona per accelerare il complesso iter burocratico per far sì che la struttura comunale porti il nome del presidente della Nuoto Catania, scomparso il 3 dicembre dello scorso anno dopo una tragica caduta dal tetto della piscina.
Naufragio al largo Lampedusa, arrestati due presunti scafisti$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Due presunti scafisti del naufragio di ieri nel Canale di Sicilia in cui sono morti almeno 17 migranti sono stati fermati dalla squadra mobile della Questura etnea. La Procura di Catania, oltre al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, gli contesta il naufragio e l'omicidio volontario plurimo.
Messina, Bimbo di 20 mesi beve benzina: è grave$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un bambino di 20 mesi è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva pediatrica del Policlinico di Messina. Sembra sia rimasto intossicato dopo aver ingerito o inalato liquido infiammabile, probabilmente della benzina. Il piccolo, figlio di una coppia di origine polacca, ieri pomeriggio era giunto in gravi condizioni dall'ospedale di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) dove gli erano stati prestati i primi soccorsi.
Caltagirone, sfruttamento della prostituzione: 8 arresti$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Avevano deciso di ampliare i loro affari nel territorio calatino e per questo avevano cercato l'alleanza con i boss locali: proprio grazie a questa "autorizzazione" un gruppo di palermitani gestiva estorsioni, furti e anche un fiorente giro di prostituzione tra Caltagirone, Grammichele e Mazzarrone. Otto le persone arrestate dai carabinieri di Caltagirone su ordine della Procura nell'ambito dell'operazione Ison.
Advertisement
Advertisement