"Francesco, sei mai stato in Sicilia?" Così si è rivolto al Papa un allievo dei gesuiti di Palermo. E Bergoglio sorride. "Posso risponderti - replica - in due modi: 'non ci sono stato' oppure 'non ci sono ancora stato'".
Catania, sequestrate 13 tonnellate di "tonno rosso"$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un ulteriore sequestro di tonno rosso è stato effettuato questa notte dal personale militare della Capitaneria di Porto. Durante i consueti controlli gli ispettori della Guardia Costiera hanno fermato un autoarticolato rinvenendo all’interno oltre 13 tonnellate di “tonno rosso”, sprovvisto dei prescritti documenti che ne attestano la provenienza.
Petrolio in mare a Gela: sequestrato impianto Eni$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Ambiente a rischio in Sicilia dove una falla in una tubazione dell'impianto Topping, nella raffineria Eni di Gela, ha causato una fuoriuscita di petrolio. In poche ore il greggio ha raggiunto, attraverso il canale di scarico dell'impianto, la foce del fiume Gela dirigendosi verso lo specchio di mare antistante la costa. Sulla vicenda indaga la Procura di Gela, mentre sul posto sono già al lavoro le squadre antinquinamento della Capitaneria di porto. Crocetta convoca i vertici dell'Eni.
Delitto Falcidia, assolto Morici dopo 20 anni$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
È arrivata, dalla prima Corte d'assise d'appello, a circa 20 anni dal delitto, la conferma della sentenza d'assoluzione a Vincenzo Morici, il medico accusato di avere ucciso per gelosia la sera del 4 dicembre 1993 la moglie, la professoressa Antonella Falcidia, nella loro abitazione in via Rosso di San Secondo, a Catania. L'accusa aveva chiesto la condanna a 30 anni di reclusione per uxoricidio.
Tariffe laboratori analisi, interviene l'assessore Borsellino$
WEB
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Prostestano i laboratori di analisi siciliani contro il nuovo tariffario della Regione che prevede tagli del 40% sui rimborsi alle prestazioni sanitarie private. A tal proposito oggi è intervenuto l'assessore regionale alla sanità. "Sono disponibile a ogni confronto e a portare avanti ogni proposta ragionevole".
Catania, vasto incendio in circonvallazione$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un incendio di vaste proporzioni è divampato stamane in via Giovannino, all'altezza della circonvallazione di Catania. Il rogo sembra che sia stato appiccato da alcuni operai che stavano lavorando in una zona incolta e piena di sterpaglie. Secondo i primi rilievi, è probabile che le fiamme, inizialmente circoscritte a un piccolo perimetro, siano scappate al controlo degli operai propagandosi per un'area molto vasta.
Demanio marittimo, ufficiale aumento al 600%$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
I canoni demaniali marittimi aumentano del 600 per cento in Sicilia. Lo sancisce un decreto del presidente della Regione pubblicato oggi sulla Gazzetta Ufficiale. Gli aumenti sono retroattivi, dal primo gennaio 2013.
Venturino, dopo il M5S via ad "Italia Migliore"$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un nuovo partito "L'Italia migliore" aperto ai grillini malpancisti. A fondarlo è Antonio Venturino, vicepresidente dell'Assemblea regionale siciliana ed ultimo epurato in ordine di tempo dal Movimento 5 Stelle. L'ex grillino cacciato con l'accusa di aver trattenuto l'intero stipendio da parlamentare, lancia il nuovo soggetto politico con un obiettivo: non disperdere l'esperienza politica dei 5 Stelle.
Messina a rischio default$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
A pochi giorni dalle elezioni per il rinnovo del consiglio comunale di Messina, che porteranno anche all'elezione del nuovo primo cittadino, il Comune rischia il default, ormai non più un semplice spettro. Il commissario straordinario Luigi Croce ha, infatti, inviato una nota al Collegio dei revisori dei conti per vedere se sussistono le condizioni per dichiarare il default.
Aeroporto di Comiso, inaugurazione e polemiche$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
È stato inaugurato questa mattina l'aeroporto degli Iblei «generale Vincenzo Magliocco» a Comiso. È il quarto della Sicilia, dopo Palermo, Catania e Trapani.
Advertisement
Advertisement