E' siciliano il poliziotto che ha ferito mortalmente il terrorista di Berlino$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
È di Canicattini Bagni il poliziotto che ha ucciso il killer di Berlino. L. S., in servizio da pochi mesi, questa notte nei pressi della stazione di Sesto San Giovanni ha estratto la pistola d’ordinanza e fatto fuoco contro Amis Amri, uccidendolo sul colpo, dopo che il terrorista aveva sparato contro l’altro agente ferendolo a una spalla.
Catania, sequestrati 100 kg di droga alla Plaja$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il personale che si occupa della gestione riserve naturali della Città Metropolitana di Catania e in particolare della riserva naturale Oasi del Simeto, ha trovato lungo il litorale prospiciente il villaggio Primosole un involucro sospetto del tipo di quelli già visti e relativi al sequestro di marijuana effettuato il giorno prima dalla Squadra Nautica nei pressi di un vicino lido dismesso.
Sequestrati dalla Gdf 15 tonnellate di ketchup turco$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Quindici tonnellate di ketchup proveniente dalla Turchia illecitamente contrassegnato come italiano sono state sequestrate nel porto di Catania dalla Guardia di finanza e da funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il prodotto era in 3.000 fusti da 5 kg con la dicitura 'senza glutine' già pronti per la vendita all'ingrosso ma erano sprovvisti delle indicazioni di legge sulla qualità e origine del prodotto e riportavano immagini, come la 'Trinacria' e la Sicilia, tali da indurre il consumatore a credere che il prodotto fosse made in Italy.
Sequestrati mille kg di marijuana a Vaccarizzo$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Maxi sequestro di droga ieri notte in contrada Vaccarizzo: la polizia ha trovato 1.000 chili di marijuana stipata all’interno di un casolare pertinente a uno stabilimento balneare abbandonato. Già ieri mattina, su segnalazione di un anonimo, era stato trovato nella spiaggia di fronte un gommone d’ingenti dimensioni, senza nessuno a bordo, rimasto incagliato nella battigia e in balia delle onde.
Vivi per miracolo due palermitani a Berlino$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Siamo vivi per miracolo, non so come ce l'abbiamo fatta. Abbiamo pensato di morire". Elisabetta Ragno, originaria di Milazzo, e il marito palermitano Giuseppe La Grassa, sono scampati all'attentato terroristico di Berlino dove volevano festeggiare il primo anniversario di nozze e il trentacinquesimo compleanno di lei. Ieri sera sono tornati con un volo da Roma a Palermo, dove vivono.
Catania, nuovi sequestri nei locali$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Ancora guai per i locali catanesi. La polizia e l'Asp a Motta Sant’Anastasia hanno fatto un blitz nel bar “Old Time” in viale della Regione e il nel panificio di F. G. in via Regina Elena. Il titolare del panificio invece si è beccato una multa di 2.000 euro per carenze igieniche; nel bagno, anche se grande, c'erano ortaggi (patate e cipolle) in sacchi sigillati.
Catania inaugura il nuovo tratto della sua metropolitana$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Parte alle 12 la nuova tratta della metro Galatea-Stesicoro sarà aperta al pubblico esercizio. Inizialmente il servizio prevederà 150 corse giornaliere su tutta la linea metropolitana Borgo-Stesicoro; la prima corsa partirà dalla stazione Borgo alle ore 06:40 e l’ultima arriverà nella stessa stazione alle ore 21:24.
Inflitto nuovo colpo al clan Messina Denaro: 11 misure cautelari$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La squadra mobile di Trapani e la direzione distrettuale antimafia di Palermo infliggono un duro colpo al clan del superlatitante di Cosa Nostra Matteo Messina Denaro grazie a un blitz nel quale, dalle prime ore della mattina del 20 dicembre, sono state eseguite 11 misure cautelari e sono state messe sotto sequestro 3 imprese controllate dall’organizzazione criminale.
Richiesto rito abbreviato per l'omicida di Giordana Di Stefano$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Sarà processato con il rito alternativo del giudizio abbreviato condizionato a una perizia psichiatrica Luca Priolo, il 26enne che il 6 ottobre 2015 ha ucciso con 42 colpi di coltello la sua ex convivente, Giordana Di Stefano, di 20 anni, dalla quale aveva avuto una bambina di 4 anni.
Catania, rimproverato dalla madre tenta il suicidio dal tetto della scuola$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Attimi di paura alla scuola Livio Tempesta di Catania questa mattina dove un alunno ha minacciato di buttarsi giù dal tetto della scuola. A scaturire il pensiero dell’insensato gesto, un rimprovero della madre. Immediatamenti intervenuto il personale del Commissariato P.S. San Cristoforo e delle Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.
Advertisement
Advertisement