"Non era l'agenda di Borsellino ma un parasole"$
Web
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
Non sarebbe l'agenda rossa di Paolo Borsellino, ma parte di un parasole da auto, l'oggetto di forma rettangolare di colore rosso ripreso accanto a un'auto subito dopo la strage di via D’Amelio. Secondo i rilievi della polizia scientifica, che consegnerà mercoledì gli esiti degli accertamenti eseguiti sulle immagini video registrate dai vigili del fuoco in via D'Amelio, il parasole sarebbe stato spostato per coprire i poveri resti dell’agente di scorta Emanuela Loi.
Stato-Mafia, Napolitano non potrà essere teste del processo$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il capo dello Stato Giorgio Napolitano non potrà essere ascoltato dal tribunale di Palermo nell'ambito del processo sulla presunta trattativa tra Stato e mafia agli inizi degli anni Novanta sui contenuti delle sue telefonate con Nicola Mancino.
Tali intercettazioni telefoniche sono state fatte distruggere dopo un pronunciamento in materia da parte della Corte costituzionale.

Vittoria, deceduto muratore che si diede fuoco per evitare lo sfratto$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' morto all'ospedale Cannizzaro di Catania Giovanni Guarascio, il muratore disoccupato di Vittoria che il 14 maggio scorso si era dato fuoco nel tentativo di opporsi allo sfratto dalla sua abitazione, venduta all'asta dalla banca per un debito di 10.000 euro.
Aeroporto Comiso, iniziato il conto alla rovescia per il primo volo$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Tutto pronto a Comiso per l'inizio delle attività aeroportuali: il count-down per l'apertura del nuovo scalo è iniziato e proseguo con tappe ben definite. Mercoledì alle 16, presso la sede dell'Enac, verrà consegnato il decreto di autorizzazione dello scalo. Il 30 maggio l'apertura ufficiale.
Licata, imprenditore scomparso: due gli indagati$
Web
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
Sono due le persone accusate dell'omicidio di Giovanni Brunetto, il bracciante agricolo scomparso il 7 maggio scorso. Alla base del delitto ci sarebbero problemi legati a un debito contratto dai due presunti assassini nei confronti di Brunetto.
Crocetta sponsorizza Bianco, Caserta attacca:
Flickr
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
Durante un incontro sul rilancio dell'Etna Valley, organizzato da Casa Catania, è intervenuto anche Rosario Crocetta, presidente della Regione Sicilia che ha sponsorizzato Enzo Bianco. Uno dei candidati sindaco, Maurizio Caserta, attacca: "la Regione non deve schierarsi".
Maxi frode nel settore turistico: l'operazione SoleMare porta a galla fatture false per 10 milioni di euro In Sicilia $
Emissione di fatture false per circa 10 milioni di euro, con l’obiettivo di giustificare costi inesistenti. È quanto emerso durante l’Operazione “SoleMare”, condotta dal Nucleo Antifrode della Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate della Sicilia nei confronti di una società che opera nel settore turistico.
Palermo, poliziotto spara al figlio di 7 anni: poi si suicida$
Flickr.com
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Tragedia familiare nel Palermitano, a Misilmeri. Un poliziotto di 38 anni ha sparato con la pistola d'ordinanza al figlio di sette anni e si è poi suicidato. Il bambino, che ha ferite alla testa, è in gravissime condizioni all'ospedale civico di Palermo. I medici lo sottoporranno ad un intervento chirurgico per tentare di salvarlo.
Palermo, maxi-operazione antiriciclaggio$
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La Guardi di Finanza ha effettuato a Palermo 34 arresti e 85 perquisizioni nell'ambito di un'inchiesta per associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio e abusiva attività finanziaria. Tra le persone coinvolte un magistrato del Tar del Lazio, Franco Angelo Debernardi, che è stato arrestato, commercialisti e funzionari di banca. In manette anche due carabinieri, che avrebbero offerto un significativo apporto in illecite operazioni di cambio valuta.

Palermo, tragedia per gelosia: uccide a colpi d'ascia moglie e amica, poi si suicida $
Flickr.com
di Carlo Copani
Gabriel Dimitro, questo è il nome del cittadino dell'est Europa, di 35 anni, che, oggi pomeriggio, si e' buttato sotto un treno in corsa a Palermo. Dietro al folle gesto, si nascondeva tuttavia una veritá ben più agghiacciante, scoperta poche ore dopo dagli inquirenti: l'uomo, prima di togliersi la vita, ha ucciso la moglie, Micaela Gauril, 34 anni, connazionale, e una polacca non ancora identificata.
Advertisement
Advertisement