Alfano in visita a Lampedusa: "subito il trasferimento di 500 migranti"$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Entro oggi oltre 500 dei 1.051 migranti ospitati nel centro di accoglienza di Lampedusa, saranno trasferiti in altre strutture sulla terraferma. Lo ha assicurato il ministro dell'Interno Alfano alla Camera sottolineando che il Centro "è sottoposto ad una pressione che va oltre le capacità" della struttura.
Ustica, Governo non impugnerà sentenza Cassazione e risarcirà i familiari delle vittime$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Il governo non ha intenzione di impugnare per revocazione la sentenza definitiva con cui la Cassazione ha condannato lo Stato a risarcire i familiari delle vittime di Ustica". Lo precisa una nota di Palazzo Chigi. Lo annuncia il presidente del consiglio Gianni Letta su Twitter.
Corte dei Conti, in Sicilia debito di 5 miliardi$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La spesa in conto corrente della Regione siciliana per quanto lievemente diminuita resta ancora alta. L’analisi della Corte dei conti che ha tenuto a Palermo l’udienza pubblica del giudizio di parificazione del Rendiconto generale della Regione siciliana per l’esercizio 2012, non lascia margini alle interpretazioni.
WindJet, nessun risarcimento e rimborso del 5% a biglietto$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Giunge ad una conclusione che sa di beffa la vicenda della WindJet per i passeggeri che hanno subito un danno lo scorso annio:imborso del 5% e nessun risarcimento per i passeggeri, il tutto a quasi un anno dalla vicenda che ha fatto scalpore in tutta Italia.
Miccoli: "Sono distrutto, chiedo scusa"$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
''Chiedo scusa a Palermo, alla mia famiglia, per tutto quello che ho fatto. Da tre notti non dormo. Sono uscite cose che non penso. Sono distrutto". Queste le parole di Fabrizio Miccoli nella conferenza stampa convocata dopo le intercettazioni in cui ha definito "fango" il giudice Falcone.
Rapimento Denise, dopo nove anni assolta la sorellastra$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il Tribunale di Marsala ha assolto Jessica Pulizzi, unica imputata del sequestro di Denise Pipitone, la sua sorellastra scomparsa il primo settembre del 2004 a Mazara del Vallo. I giudici hanno inflitto due anni all'ex fidanzato, Gaspare Ghaleb, che era imputato solo di false dichiarazioni al pm.
Palermo, vigile ucciso durante rapina in casa$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un vigile urbano è stato ucciso a Palermo durante una rapina. L'uomo avrebbe sorpreso i banditi mentre rubavano nella sua abitazione in via Scillato, nel quartiere Borgo Nuovo. La vittima, Mirco Vicari di 38 anni stava tornando a casa, quando ha trovato la porta aperta e i ladri nell'appartamento.

Riposto, cede solarium del White sensation durante festa di inaugurazione: sfiorata la tragedia$
Twitter
Immagine del crollo
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un solarium in legno allestito per conto di una società privata sul lungomare di Torre Archirafi, frequentata localitá balneare di Riposto, in provincia di Catania, è crollato ieri sera mentre era in corso l'inaugurazione con una serata danzante
Palermo, è il giorno del Gay Pride$
Nichi Vendola oggi a Palermo
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Ha preso il via a Palermo il gay Pride, una parata di carri e dei flash mob. Molti i politici in prima fila, a cominciare dal leader di Sel Nichi Vendola. Gli organizzatori hanno annunciato la presenza, tra gli altri, del presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta e del sindaco Leoluca Orlando. Subito dopo le prime file decine di bandiere di Rifondazione comunista.
Miccoli, indagato per estorsione ed intercettato:
Flickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Nuove accuse per l’ex capitano del Palermo Fabrizio Miccoli. Da un’indagine della Procura di Palermo,secondo quanto riporta “Repubblica”, emergono dei dialoghi shock tra il calciatore e Mauro Lauricella, figlio di un boss latitante. Miccoli disse “feccia” riferendosi al magistrato Giovanni Falcone, infatti al telefono lui e il figlio del boss davano appuntamento a un altro amico in modo davvero singolare: “Vediamoci davanti all’albero di quel fango di Falcone”.
Advertisement
Advertisement