Boschi a Taormina:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Sopralluogo del sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi, nei cantieri del G7, a Taormina. "Per l'appuntamento di fine maggio - ha detto - la città sarà perfettamente in grado di accogliere tutte le delegazioni". La rappresentante del governo ha visitato i luoghi dove si sta registrando il maggiore sforzo organizzativo in vista dall'arrivo dei grandi della terra. "I cantieri sono partiti - ha affermato - come ci eravamo impegnati a fare e si sta rispettando la tabella di marcia. Ho visitato i due eliporti, il Palazzo dei Congressi e il Teatro Antico.
Incidente alla Targa Florio, morto pilota e commissario$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un commissario di gara e il pilota di un'auto uscita di strada durante la prova speciale di Piano Battaglia sono morti durante una tappa della Targa Florio. La gara è stata sospesa. Il pilota morto durante la Targa Florio si chiama Mauro Amendolia, messinese, 52 anni. E' rimasta ferita la figlia Gemma, 26 anni, navigatrice. L'incidente si è verificato alle 12.30 a Isnello al km 10+500, in località Piano Torre. Sulla strada c'era un leggero strato di nevischio.
Processo Fragalà, richiesto rito immediato$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Saranno processati col rito immediato i presunti assassini del penalista palermitano Enzo Fragalà, ucciso nel 2010 a bastonate. L'ha deciso, accogliendo la richiesta della Procura, il gip Cesare Vincenti. L'immediato, fissato davanti alla corte d'assise per il 17 luglio, consente di saltare la fase dell'udienza preliminare per l'evidenza della responsabilità.
Richiedente asilo spacciava a Ragusa, arrestato$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La Polizia ha arrestato per spaccio di droga Mustapha Bah, 23enne della Guinea, richiedente asilo domiciliato presso un centro per migranti di Ragusa. Pochi giorni fa un minore era stato trovato in possesso di alcune dosi di marijuana e dalle indagini era emerso che la droga fosse stata comprata davanti a un centro per migranti di Ragusa.
Catania, Sac annuncia nuove tariffe per il parcheggio: è polemica$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La Sac (Società Aeroporto Catania) ha oggi dato il via alle nuove tariffe per la sosta nei parcheggi e non si sono fatte attendere le lamentele dei consumatori. "Abbiamo ricevuto - afferma la Consaambiente (Associazione Nazionale Tutela Utenti e Consumatori) - diverse segnalazioni, anche fotografiche, relative alla pubblicità ingannevole della cartellonistica".
Ladro in fuga sul tetto, cade e finisce in ospedale$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un ladro diciottenne in fuga è caduto dai tetti mentre cercava di sfuggire alla cattura dopo un tentativo di furto in una villetta del litorale di Scoglitti, nella zona tra la Riviera Gela e la strada provinciale 31. Scoperto dai carabinieri con un complice, che è riuscito a fuggire, il ladro ha tentato la fuga attraverso i tetti ed è caduto da un'altezza di sei metri.
Catania agricoltori in ginocchio dopo il maltempo di Pasqua$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
«Centinaia di piante fruttifere della Piana di Catania sono state danneggiate dalla violenta grandinata che si è abbattuta in città domenica scorsa, il giorno di Pasqua, rovinando quintali di raccolto». Lo afferma il presidente della Confederazione agricoltori italiani (Cia) di Catania, Giuseppe Di Silvestro, che ha inviato una lettera al responsabile dell’Ispettorato regionale Agricoltura.
Comiso, arrestate due rapinatrici$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Camminano spedite per strada non sapendo di essere riprese. A tradire le due presunti autrici di una rapina a un'anziana, commessa nello scorso febbraio a Comiso, sono state le telecamere di sistemi di sorveglianza di case private e negozi della zona. Sono state poste così agli arresti domiciliari dai carabinieri della compagnia di Modica, su disposizione del Gip di Ragusa, due ventisettenni: Martinez Lorena, di Vittoria e Giannelli Ketty, di Comiso.
Morvillo fa togliere il nome della sorella dalla fondazione
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Due persone unite nella vita e nella morte si sono ritrovate divise nella memoria". Così Alfredo Morvillo, procuratore a Termini Imerese, spiega le ragioni che hanno lo hanno indotto, insieme alla madre, a uscire dal direttivo della Fondazione ''Giovanni Falcone e Francesca Morvillo'' e a ritirare il nome della sorella. Morvillo precisa che la decisione di farsi da parte non nasce solo dalla traslazione, non condivisa, della salma di Falcone nella chiesa di san Domenico.
Cara Mineo, Odevaine patteggia sei mesi$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' stato condannato a 6 mesi di reclusione dal gup di Catania, col patteggiamento, Luca Odevaine, ex membro del tavolo nazionale di coordinamento sui migranti, nell'ambito dell'inchiesta sulla concessione dell' appalto dei servizi, dal 2011 al 2014, al Cara di Mineo. La pena è stata decisa in continuazione con quella a 2 anni e 8 mesi inflitta ad Odevaine a Roma il 3 novembre scorso per corruzione, sempre in relazione ad un appalto del Cara di Mineo.
Advertisement
Advertisement