Gela, scoppia bombola al mercato: 20 feriti gravi$
Web
di Redazione
E' salito a 20, secondo un bilancio diffuso dai vigili del fuoco, il numero dei feriti medicati dopo l'esplosione di una bombola avvenuta in un furgone del mercatino giornaliero di via Madonna del Rosario a Gela, attrezzato per la vendita di polli allo spiedo. Le fiamme avrebbero causato ustioni sul 60% del corpo a due delle tre persone che lavoravano sul camioncino mentre la ragazza che operava con loro, oltre ad avere riportato estese bruciature avrebbe perso l'uso di un occhio colpito da una scheggia dopo lo scoppio.
Fuga d'amore con una minorenne, arrestato 27enne$
Web
di Redazione
La Procura di Agrigento ha fermato un ventisettenne del Mali che ieri era stato trovato dai carabinieri a Raffadali assieme a una tredicenne della provincia di Catania che il giorno prima era fuggita di casa con lui per amore. Il provvedimento è del sostituto Gianluca Caputo e ipotizza il reato di atti sessuali con minore di anni 14. Per l'età della ragazzina non è rilevante il suo consenso. La decisione è stata adottata dopo che la ragazza è stata sentita alla presenza di una psicologa.
Catania, tentato omicidio a Picanello$
Web
di Redazione
Tentato omicidio nel quartiere Picanello a Catania. Una persona avrebbe sparato dei colpi di pistola all’altezza del civico 151 di via Timoleone, un uomo è stato gambizzato e trasferito d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Cannizzaro. Sul posto sono arrivati i carabinieri del reparto investigazioni scientifiche per i rilievi del caso.
Salvini invia ispettori a Mezzojuso$
Web
di Redazione
Il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha deciso di inviare degli ispettori antimafia al comune di Mezzojuso, in provincia di Palermo. A quanto si apprende, il Comune era da tempo sotto la lente del Viminale. La decisione ha subìto un'accelerazione dopo che l'attuale sindaco Salvatore Giardina - durante un'intervista televisiva di Massimo Giletti - aveva confermato di aver partecipato nel 2006 alla tumulazione del boss mafioso don Cola.
Procura di Agrigento dissequestra Sea watch$
Web
di Redazione
Il procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella, e il pm Cecilia Baravelli hanno dissequestrato la nave "Sea Watch" che era stata al centro di un braccio di ferro fra magistratura e governo dopo lo sbarco, lo scorso 18 maggio a Lampedusa, di 47 migranti salvati in acque libiche. Una volta conclusi gli accertamenti e in seguito al dissequestro la nave della Ong potra' lasciare il porto di Licata (Ag).
Rientra a scuola la Prof sospesa a Palermo$
Web
di Redazione
"Oggi è una bellissima giornata, sono felicissima di rientrare a scuola con i miei alunni". Lo ha detto Rosa Maria Dell'Aria la docente dell'istituto Vittorio Emanuele III di Palermo, sospesa per due settimane dall'ufficio scolastico provinciale - per non aver vigilato su una ricerca dei propri alunni che hanno accostato le leggi razziali del '38 al decreto sicurezza del ministro Salvini - e rientrata oggi alla prima ora. I suoi alunni le hanno donato 15 rose rosse, una per ogni giorno di sospensione.
Arrestato a Catania lavavetri/spacciatore $
Web
di Redazione
Un lavavetri che 'lavorava' in uno degli incroci maggiormente affollati di Catania, quelli tra i viali Vincenzo Giuffrida e Raffaello Sanzio, è stato arrestato dalla polizia per spaccio di droga. E' un nigeriano di 26 anni Sediu Ybubk, bloccato dopo un inseguimento da agenti del commissariato Borgo Ognina che hanno anche recuperato lo zaino con 53 grammi di hashish e una dose di marijuana che aveva gettando per strada durante la fuga.
Previsti disagi a Palermo: oltre 200 autisti Amat impegnati ai seggi$
Web
di Redazione
Disagi in vista per chi viaggia in autobus e tram nei giorni a ridosso delle elezioni europee del prossimo 26 maggio. L'Amat, l'azienda di trasporto pubblico a Palermo, ha scritto al Prefetto e al Comune per comunicare che sono circa 200 i dipendenti, in larga parte operatori di esercizio (autisti), che saranno impegnati nei seggi elettori come rappresentanti di lista.
Migranti, i porti restano aperti: sbarcati in 47 a Lampedusa$
Web
di Redazione
Partiti dalla Libia, alle 4 di stamane 57 uomini e una donna sono arrivati a Lampedusa. L'imbarcazione è stata avvistata davanti alle coste dell'isola dalla Guardia di finanza e dalla Capitaneria di porto. Due motovedette hanno "scortato" i migranti fino alla banchina. I migranti provengono da Marocco, Algeria, Siria, Libia, Gambia e Bangladesh.
Rapina al centro di Catania, arrestato pregiudicato$
Web
di Redazione
La polizia di Catania ha arrestato un pregiudicato di 37 anni, per una rapina in una tabaccheria del centro. Ieri sera intorno alle 21 ha fatto irruzione con pistola e volto coperto. Un assalto particolarmente cruento, visto che il titolare ha reagito e durante la violenta colluttazione è stato colpito in faccia con il calcio della pistola, riportando ferite lacero contuse.
Advertisement
Advertisement