Bronte, crolla il soffitto di una classe durante la ricreazione$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Domattina torneranno in classe gli studenti dell’Ipsia dell’Istituto superiore Capizzi di Bronte. La dirigente scolastica Graziella Emmanuele, dopo il crollo dell’intonaco in una classe del piano terra, che fortunatamente si è verificato durante la ricreazione quando né il docente né gli allievi erano in classe, ha deciso di far tornare i ragazzi fra i banchi dopo che l'area è stata transennata. "Abbiamo la possibilità di utilizzare altre aule in zone sicure - ha affermato la dirigente -, i doppi turni quindi al momento sono scongiurati. I ragazzi semmai torneranno di pomeriggio per recuperare le attività perse in questi 2 giorni”.
Morte piccola Nicola, quattro i medici a processo$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Quattro medici a giudizio e uno prosciolto. E' la decisione del Gup Alessandro Ricciardolo a conclusione dell'udienza preliminare nell'ambito dell'inchiesta sulla morte di Nicole Di Pietro, la piccola deceduta il 12 febbraio 2015 poco dopo la nascita nella clinica Gibiino, mentre era in corso il trasferimento in ambulanza in un ospedale di Ragusa.
Catania, polizia sventa furto in una tabaccheria$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un furto con scasso è stato sventato dalla polizia di Stato, a Catania. Il suono di una sirena d'allarme ha attirato l'attenzione dei poliziotti che stavano transitando in via Plebiscito, in prossimità delle vie Orto del Re e San Vito, e sono intervenuti nei pressi di una tabaccheria. Non appena giunti sul posto hanno visto un gruppo di uomini con il volto coperto da passamontagna uscire da una saracinesca e salire a bordo di una Fiat Stilo S.W., che ripartiva a forte velocità. Gli agenti con la loro auto hanno cercato di bloccare i malviventi, ma sono stati speronati.
Sesso con un minorenne disabile; arrestato insegnante catanese$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un insegnante del catanese di 66 anni è stato arrestato e posto ai domiciliari con l’accusa di avere compiuto atti sessuali con un minore affetto da problemi psichici. La misura cautelare è stata eseguita dalla Polizia Postale di Catania e dai carabinieri su disposizione della Procura etnea. Il pm ha ascoltato sia i minori sia altre persone in grado di ricostruire i fatti. Alla Polizia Postale sono state delegate altre indagini tra cui la perquisizione domiciliare e informatica nei confronti dell’indagato.
Scontro mortale sulla Palermo-Agrigento tra moto e tir$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un motociclista palermitano di 47 anni è morto in un incidente stradale sulla statale Palermo-Agrigento nei pressi dello svincolo di Misilmeri. La vittima è Paolo Greco, palermitano di 47 anni. Con lui sulla sella di una Kawasaki Ninja viaggiava il figlio di 10 anni. Il piccolo è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale dei Bambini di Palermo dai sanitari del 118. Le sue condizioni sono gravi. Lo scontro è avvenuto con un autocarro. I rilievi sono eseguiti dalla polizia stradale.
Di Matteo rifiuta il trasferimento:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il pm Antonino Di Matteo resterà a lavorare a Palermo. Il magistrato, che rappresenta l'accusa nel processo sulla trattativa tra Stato e mafia, ha rifiutato la proposta del Csm di lasciare la Sicilia per motivi di sicurezza, dopo le ultime minacce di morte. Ad annunciarlo, alla terza Commissione del Csm, è stato lo stesso pm Di Matteo che ha parlato ai magistrati di una "decisione molto meditata e sofferta".
Catania, arrestato il fratello di uno dei boss del clan Santapaola$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un uomo di spessore del clan Santapaola-Ercolano che dopo l'arresto del reggente di Cosa nostra a Catania, Francesco Santapaola, nell'aprile scorso nell'ambito dell'operazione Kronos, avrebbe accresciuto ulteriormente la sua posizione di 'prestigio' ai vertici della mafia etnea. È la valutazione della Direzione distrettuale antimafia della Procura di Catania che ha portato al fermo, per associazione mafiosa, di Angelo Marcello Magrì, di 46 anni, fratello di Orazio, quest'ultimo indicato come «esponente di spicco dell'ala militare della cosca Santapaola-Ercolano».
Istruttore di arti marziali picchia vigile
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un istruttore di arti marziali di 25 anni aveva saltato la coda con la sua auto, sorpassando irregolarmente; quando ha visto l’agente della polizia municipale che prendeva il numero della targa è tornato indietro a piedi e l’ha schiaffeggiato.
Ammanettato, in auto ha preso a testate un altro agente, che ha dovuto sottoporsi a una Tac. Guarirà in dieci giorni. Il giovane, S. A., è stato denunciato. E’ accaduto due giorni fa a Catania, in via Citelli, ma la notizia è stata resa nota oggi.
Catania, in tre rapinano supermercato: un arresto e due protetti dal quartiere$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' stato arrestato dopo un lungo inseguimento. Luca Aurora,24 anni, insieme a due complici, aveva effettuato due rapine a mano armata, una nel supermercato Crai di San Giovanni Galermo e l'altra in una farmacia dello stesso quartiere. Le volanti dell'ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della polizia di Catania, dopo aver ricevuto una segnalazione, li hanno intercettati in via Ustica che i tre stavano percorrendo a bordo di uno scooter. Raggiunti dalla Polizia, hanno abbandonato il mezzo e hanno cercato di fuggire a piedi favoriti anche dalla complicità di alcuni abitanti del quartiere.
In arrivo maltempo su tutta la Sicilia$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Si sposta verso il Sud la perturbazione che sta portando maltempo sull'Italia. Dal pomeriggio di domani previsti temporali sulla Sicilia, in rapida estensione a Basilicata, Puglia e Calabria. Lo indica un avviso meteo della Protezione civile, che prevede rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.
Advertisement
Advertisement