Gela, sgozza il fratello al culmine di una lite$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un 28enne, Alessandro Valenti, è stato ucciso dal fratello Vincenzo, 40 anni, con colpi di coltello durante una lite. I due avrebbero litigato nell'abitazione e poi il diverbio sarebbe continuato per strada dov'è avvenuto il delitto. L'omicida è stato arrestato. È stato lui stesso a consegnarsi a polizia e carabinieri.
Kyenge a Erice:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"La responsabilità nel fronteggiare l'ondata di sbarchi di immigrati dovrebbe ricadere da un lato sull'Italia e dall'altro sulle comunità europea e internazionale". Così il ministro per l'Integrazione Cecile Kyenge, a margine di una manifestazione della Cgil a Erice sul tema immigrazione e diritti. Per il ministro, accolta da una piazza gremita e da un lungo applauso, il problema dell'emergenza sbarchi può essere affrontato "conoscendo le realtà di origine dei migranti e le cause che muovono le persone".
Marsala, cadavere di un uomo trovato in macchina$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Omicidio a Marsala, in provincia di Trapani. Un uomo, Baldassarre Marino, 67 anni, è stato trovato senza vita in un'auto alla periferia della città, ucciso a colpi di fucile. L'uomo aveva precedenti per mafia. Particolare macabro degno di nota: accanto all'auto in cui è stata ritrovata la vittima in contrada Samperi, una corona di fiori a forma di croce.
Immigrati, in 100 sbarcano a Capo Mulini$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Continuano gli sbarchi di migranti in Sicilia. Un natante con a bordo un centinaio di extracomunitari è stato intercettato dalla Guardia di Finanza a largo di Capo Mulini, frazione marinara di Acireale. I militari delle Fiamme Gialle sono saliti a bordo dell'imbarcazione che adesso sta per essere trainata verso il porto di Catania.
Catania, tre gli incidenti mortali nelle ultime ore$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Sono tre gli incidenti mortali registrati nelle ultime ore nella sola provincia di Catania: un operaio dell'Anas di 44 anni, in servizio sulla A19 Catania-Palermo, un uomo di mezz'età travolto sull'asse dei servizi della città etnea e ad Adrano, un 41enne in sella al suo scooter.
Teatro Massimo di Catania, Bianco: "Appoggio totale a Crocetta"$
Web
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
ll sindaco di Catania torna sulla vicenda dell'ente lirico: "Sostengo l'azione di moralizzazione del governatore, ma l'obiettivo comune resta quello del rilancio di una delle più prestigiose istituzioni artistiche del Paese".
Palermo, ex Pip in agitazione $
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Bagarre stamani all'assessorato regionale al Lavoro per la consegna delle lettere di immissione in attività degli ex Pip. La tensione è salita quando buona parte dei precari, a turno fin dalle prime ore del mattino, si è resa conto che le lettere non erano pronte per tutti e che ne sarebbero state rilasciate meno rispetto alle 400 previste. I sindacati: "Basta con le polemiche".
Catania, Teatro Bellini: Crocetta nomina commissario$
Fickr
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Gli ultimi due bilanci dell'ente lirico catanese finiscono nel mirino della Regione, il governatore rivela acquisti di gioielli e ceramiche, conti per ristoranti e social club. Alessandra Diliberto nominata commissario straordinario. Bianco polemico: "Sono il presidente e voglio esercitare il mio ruolo". I lavoratori annunciano proteste.
Sicilia, nella notte giunti altri 459 profughi$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Continuano senza sosta gli sbarchi in Sicilia. A Siracusa sono giunti altri 155 profughi. Intanto, arriva la notizia che tra i 199 soccorsi all'alba c'era anche una bimba di 4 giorni, nata durante la navigazione. La piccola e la sua giovane mamma sono in buone condizioni fisiche.
Lucia Riina, "orgogliosa del cognome che porto"$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Certamente sono dispiaciuta per le vittime della mafia", ma contemporaneamente "sono onorata e felice di portare il nome di mio padre". E' forse questo il passaggio più duro da digerire dell'intervista, che Lucia Riina, figlia di Totò, il "capo dei capi" della mafia corleonese, ha rilasciato alla tv svizzera Rts.
Advertisement
Advertisement