Morvillo fa togliere il nome della sorella dalla fondazione
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Due persone unite nella vita e nella morte si sono ritrovate divise nella memoria". Così Alfredo Morvillo, procuratore a Termini Imerese, spiega le ragioni che hanno lo hanno indotto, insieme alla madre, a uscire dal direttivo della Fondazione ''Giovanni Falcone e Francesca Morvillo'' e a ritirare il nome della sorella. Morvillo precisa che la decisione di farsi da parte non nasce solo dalla traslazione, non condivisa, della salma di Falcone nella chiesa di san Domenico.
Cara Mineo, Odevaine patteggia sei mesi$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' stato condannato a 6 mesi di reclusione dal gup di Catania, col patteggiamento, Luca Odevaine, ex membro del tavolo nazionale di coordinamento sui migranti, nell'ambito dell'inchiesta sulla concessione dell' appalto dei servizi, dal 2011 al 2014, al Cara di Mineo. La pena è stata decisa in continuazione con quella a 2 anni e 8 mesi inflitta ad Odevaine a Roma il 3 novembre scorso per corruzione, sempre in relazione ad un appalto del Cara di Mineo.
Migranti, in Sicilia 9mila arrivi in tre giorni$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Tredici migranti morti in mare, 8.500 salvati dalle navi delle ong e militari. E' il bilancio del fine settimana di Pasqua nel Canale di Sicilia. Il Viminale è alle prese con i ricollocamenti di migliaia di profughi. Il leader della Lega Matteo Salvini annuncia la decisione di mettere al lavoro un pool di avvocati per denunciare il governo per 'favoreggiamento dell'immigrazione clandestina': 'E' ormai chiaro che è organizzata e finanziata. Perciò denunceremo il il presidente del Consiglio, i ministri e i comandanti della Marina e della Guardia Costiera'.
Incidente sulla stradale per Cassibile, un morto$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Sebastiano Rizza, 45 anni, è morto ieri pomeriggio in un incidente stradale sulla strada provinciale che da Cassibile conduce a Floridia, in provincia di Siracusa. La viittima era sulla propria auto, una Ford Fiesta, quando l'autovettura ha sbandato ed è finita contro un muro di cinta.
Incidente sulla stradale per Cassibile, un morto$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Sebastiano Rizza, 45 anni, è morto ieri pomeriggio in un incidente stradale sulla strada provinciale che da Cassibile conduce a Floridia, in provincia di Siracusa. La viittima era sulla propria auto, una Ford Fiesta, quando l'autovettura ha sbandato ed è finita contro un muro di cinta.
Incendio a Salina, fiamme lambiscono case$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un incendio è divampato nel pomeriggio a Salina. Le fiamme si sono propagate dalla riserva naturale di Lingua alla contrada Nero, minacciando le abitazioni. Secondo gli inquirenti il rogo sarebbe stato doloso. Immediato l'intervento dell'autobotte del Comune di Santa Marina Salina, dei carabinieri e di una trentina di volontari. Il fuoco è stato domato dopo circa due ore.
Un morto e due feriti lungo la SS 115$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' di un giovane morto e di due feriti il bilancio di uno scontro tra due auto che si è verificato nella nottata, intorno alle 4, lungo la Statale 115, vicino al cavalcavia che da Marinella di Selinunte conduce a Sciacca. Da Sciacca proveniva il castelvetranese C.
A., di 26 anni, che ha perso la vita. Sbandando, la sua Ford Fiesta, è finita sulla corsia opposta dalla quale in quel momento transitava una Opel Corsa su cui si trovavano due giovani di 21 e 22 anni, entrambi di Ribera (Agrigento), che sono rimasti feriti. Sono intervenuti i carabinieri.
Sbarco ad Augusta di migranti, fermato scafista$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Dopo lo sbarco al porto di Augusta di 731 migranti dalla Nave Dattilo della Guardia Costiera la polizia ha fermato sette presunti scafisti, condotti al carcere di Siracusa, per favoreggiamento all'immigrazione clandestina. Lo sbarco verrà ultimato domani. Domani è previsto lo sbarco a Catania di circa 1100 migranti salvati in diverse operazioni di recupero nel canale di Sicilia.
Etna, turista francese cade in bocca spenta; salvata dalla forestale$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Una turista francese che era precipitata per oltre due metri all'interno di un cratere dell'Etna, spento dal 2002, a quota 2.700 metri, è stata salvata da personale della polizia di Stato del servizio di sicurezza e soccorso in montagna. La donna nell'impatto ha riportato lesioni alla caviglia e al ginocchio sinistro.
Bimbo di due anni annega in piscina$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un bambino di due anni è morto per annegamento in piscina in una villa dove si trovava con i genitori. Il piccolo è arrivato già morto al pronto soccorso pediatrico dell'ospedale Cervello. Da una prima ricostruzione pare che stesse giocando a bordo piscina quando è caduto. I carabinieri della compagnia di Carini stanno cercando di chiarire i fatti. Sono già arrivati in ospedale dove si trovano i genitori. E' arrivato anche il medico legale.
Advertisement
Advertisement