Palermo, paziente muore in ospedale: aggredito il medico$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Una paziente è morta in ospedale e i familiari hanno aggredito un medico. È accaduto all'Ismett di Palermo. La paziente era stata ricoverata ieri in gravissime condizioni e oggi è deceduta. Quando i familiari hanno saputo della morte hanno cercato di aggredire uno dei medici. Sono intervenuti i poliziotti. Ieri, durante il ricovero, gli stessi familiari erano andati in escandescenze e l'ospedale aveva dovuto chiamare i carabinieri.
Maltempo e gelo: morto senzatetto nell'agrigentino$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il maltempo fa una vittima a Canicattì, nell'Agrigentino, dove un uomo di 53 anni, che da tempo viveva in strada, è stato trovato senza vita dai carabinieri allertati da alcuni passanti che in piazza Vespri avevano notato il corpo esanime. La causa più accreditata è quella del decesso per il freddo: a Canicattì, che si trova in un'area interna, a una trentina di chilometri dalla costa, la temperatura è abbastanza rigida. La salma è stata trasportata alla camera mortuaria.
Catturato Andrea Nizza, era tra i 100 più ricercati d'Italia$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' stato catturato nel Catanese Andrea Nizza, considerato a capo del braccio armato della cosca Santapaola e a capo di uno più vasti traffici di droga. Era inserito nell'elenco dei 100 latitanti più pericolosi d''Italia. Carabinieri del comando provinciale di Catania lo hanno arrestato a Viagrande, assieme a due suoi amici che avevano preso in affitto la casa in cui si nascondeva.
Marsala, lite finisce tragicamente$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' riuscito a chiamare ieri in tarda serata il 112 chiedendo aiuto perché coinvolto in una lite, ma quando i carabinieri sono arrivati in un condominio popolare in via Grotta del Toro, a Marsala (Tp), l'uomo era in condizioni gravi ed è stato trasportato d'urgenza a Palermo, dove è morto all'alba.
Malore alla guida sulla Catania-Siracusa: muore 46enne$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
A nulla sono serviti i soccorsi per l’uomo morto oggi pomeriggio sulla Siracusa-Catania. Mentre era alla guida della propria auto, un suv bianco, A.A. M, 46enne di Priolo Gargallo è stato colto da un male improvviso. Quando è stato colto dal malore, l’automobilista percorreva l’autostrada Siracusa-Catania in direzione del capoluogo aretuseo. Dopo lo svincolo di Lentini, all’altezza della seconda galleria ha perso il controllo del mezzo, terminando la propria corsa sulla corsia di sorpasso.
Catania, aperta la
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Oggi i fedeli di Sant’Agata hanno avuto la possibilità in via del tutto eccezionale di poter pregare la loro santa del cuore. Le Porte del sacello si sono aperte aperte generando file interminabili di catanesi e turisti che si trovavano in piazza duomo a Catania per l’apertura straordinaria del luogo sacro dove sono custodite le reliquie della patrona che si potrà visitare fino alle ore 17.
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Ha seminato il panico facendo credere che il punto vendita era a rischio terrorismo, ma aveva un distintivo falso. Per questo la polizia, attraverso il personale della Digos, ha rintracciato e denunciato il pregiudicato C.P., 55 anni, accusato di usurpazione delle funzioni pubbliche e di possesso di distintivi contraffatti.
Catania, uomo gambizzato: arrestato 26enne$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Su delega della Procura di Catania, la Polizia di Stato ha tratto in arresto Fabio Scevolo 26 anni pregiudicato, in esecuzione di ordinanza di applicazione di custodia cautelare in carcere, in quanto ritenuto responsabile dei delitti di porto illegale di due armi comuni da sparo e lesioni aggravate.
Fallimento Aligrup, sequestrati 19 milioni di euro$
Web
di Redazione (Twitter: @sicilitoday)
Su delega della Procura della Repubblica di Catania i finanzieri del Comando Provinciale di Catania, hanno dato esecuzione ad un decreto emesso dal Gip che ha disposto il sequestro preventivo di disponibilità finanziarie per oltre 19 milioni di euro nell’ambito di un’ampia attività di indagine per il reato di bancarotta fraudolenta relativo al crac della Aligrup Spa, società operante nel settore della grande distribuzione alimentare, ammessa al concordato preventivo dal Tribunale fallimentare di Catania in data 18.3.2013.
Truffano l'UE percependo indebitamente 53 milioni di euro$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Dal 2010 al 2013 avrebbero percepito indebitamente coltre 53 milioni di euro, contributi pubblici erogati dalla Regione siciliana e dell’Unione europea. Con questa accusa la Guardia di finanza di Trapani ha arrestato Paolo Genco e Baldassare Di Giovanni finiti entrambi ai domiciliari. Genco è rappresentante legale dell’Anfe, Associazione nazionale famiglie emigrate.
Advertisement
Advertisement