Vittoria, infermiere rubavano farmaci: arrestate$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Due infermiere dell'ospedale di Vittoria, Ornella Vietti, 52 anni, e Franca Tolentino, 51, sono state poste agli arresti domiciliari dalla squadra mobile di Ragusa per utilizzato presidi e farmaci dell'azienda per somministrare terapie a pagamento a casa a pazienti dimessi. Sono indagate per peculato ed esercizio abusivo della professione.
Gela,
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Donne d'onore", a Gela, che "gestivano aziende" familiari con polso fermo e deciso nel traffico della droga e nelle estorsioni, al posto dei mariti detenuti in carcere. I carabinieri hanno sgominato la banda eseguendo sette provvedimenti cautelari. Quattro gli ordini di custodia cautelare. Riguardano Nicola Liardo, 43 anni, il figlio, Giuseppe, di 20, e il genero, Salvatore Raniolo, di 27, nonché Salvatore Crisafulli, di 39, di Catania.
Concorsi truccati, indagati docenti siciliani$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Anche alcuni docenti universitari siciliani sono stati raggiunti da provvedimenti di interdizione chiesti dalla procura di Firenze nell'ambito dell'inchiesta sui concorsi universitari. Si tratta di Salvatore Sammartino, Daniela Mazzagreco e Maria Concetta Parlato dell'Università di Palermo e Andrea Colli Vignarelli, marito della Parlato, dell'Università di Messina.
Morto travolto dal treno Roma-Palermo$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Una persona è morta travolta dal treno Roma-Palermo mentre attraversava i binari nei pressi del passaggio a livello di Santa Flavia (Pa). La vittima non è stata ancora identificata. I carabinieri stanno accertando la dinamica. Il traffico ferroviario, comunica Rfi, è stato interrotto fra Altavilla Milicia e Bagheria, sulla linea Messina-Palermo.
Taormina, marciapiedi off limits per i camerieri$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Marciapiedi 'off limits' nel centro storico di Taormina per i camerieri di ristoranti e pub. Un'ordinanza del sindaco Eligio Giardina vieta infatti al personale delle attività di ristorazione di questa area di superare i limiti del suolo pubblico concesso. Il provvedimento scaturisce da una recente rissa che ha coinvolto il personale di due rinomate attività di intrattenimento.
Voto di scambio, arrestato ex sindaco di Vittoria$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La 'Stidda' avrebbe dato il suo sostegno elettorale ai fratelli Nicosia, Giuseppe e Fabio, sia nelle amministrative del 2006 e 2011, sia nelle regionali e nazionali del 2008 e 2012. E' quanto emerge dall'inchiesta della Guardia di Finanza, coordinata dalla Dda di Catania, sullo scambio elettorale politico-mafioso per le elezioni amministrative del 2016 a Vittoria che ha portato all'arresto di 6 persone, tra cui l'ex sindaco Nicosia ed il fratello Fabio, consigliere comunale.
Gestione rifiuti, sindaco grillino di Bagheria indagato $
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il sindaco di Bagheria Patrizio Cinque (M5S) è indagato nell'ambito di un'inchiesta della procura di Termini Imerese sulla gestione del servizio dei rifiuti. A Cinque i carabinieri, su disposizione del Gip, hanno notificato la misura cautelare dell'obbligo di firma. A sedici indagati è stata notificata la misura dell'obbligo di firma. L'inchiesta ruoterebbe attorno a due vicende: la gara per il noleggio degli automezzi impiegati nella raccolta dei rifiuti e un abusivismo edilizio contestato a un familiare del sindaco.
Vittorio Sgarbi a processo per diffamazione$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Con le costituzioni delle parti civili, è stato avviato, davanti al giudice monocratico di Marsala, Maria Pia Blanda, il processo che, per diffamazione in danno del maresciallo dei carabinieri Giovanni Teri, dal 2011 al 2012) comandante della stazione di Salemi (Tp) che, vede imputati l'ex sindaco del centro trapanese Vittorio Sgarbi, 65 anni, e la sua vice Antonella Favuzza, 58 anni.
Trecastagni, violenta dottoressa di turno: arrestato 26enne$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un dottoressa di turno alla guardia medica, nel Catanese, è stata aggredita e violentata da un 26enne la notte scorsa. Il giovane, un italiano di 26 anni residente nello stesso paese etneo, è stato arrestato da carabinieri della compagnia di Acireale.
Mazzette Rfi, ex presidente condannato$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il gup di Palermo Wilma Mazzara ha condannato l’ex presidente di Rfi, Dario Lo Bosco,a 4 anni e due mesi di carcere, e i funzionari del Corpo Forestale Giuseppe Quattrocchi e Salvatore Marranca rispettivamente a 4 anni e 6 mesi a 4 anni e due mesi. Erano accusati a vario titolo di concussione e induzione indebita a promettere utilità. L'inchiesta, coordinata dal pm Claudio Camilleri, ruota attorno a due distinte vicende che vedono protagonista l'imprenditore agrigentino Massimo Campione.
Advertisement
Advertisement