Palermo, sequestrati 75mila cosmetici$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Sono stati sequestrati oltre 75.000 prodotti tra profumi e cosmetici contraffatti e pericolosi per la salute in un negozio nel capoluogo siciliano. I prodotti erano esposti in vetrina in un attività commerciale di Palermo il cui titolare è cinese. I militari sono entrati e hanno controllato i prodotti esposti in e hanno scoperto che c’erano profumi con marchi contraffatti e cosmetici privi delle normali indicazioni di sicurezza.
Sicilia, i Vescovi lanciano l'allarme$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"C'è preoccupazione per la grave situazione occupazionale che riguarda una molteplicità di settori: dall'agricoltura alla pesca, all'edilizia, al settore del pubblico impiego". I vescovi siciliani lanciano l'allerme nel comunicato conclusivo della conferenza episcopale regionale.
Arrestati rapinatori catanesi
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Seduti alla posta aspettavano le loro vittime. Preferibilmente anziani che andavano a riscuotere la loro pensione. Agenti della Squadra Mobile di Siracusa, con l'aiuto dei colleghi di Catania, hanno eseguito cinque ordinanze di custodia cautelare in carcere, con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata alle rapine ed ai furti. Il provvedimento, emesso dal Gip del Tribunale di Siracusa, riguarda una serie di "colpi" messi a segno, tra il giugno 2015 e l'aprile di quest'anno, nelle province di Siracusa e Catania e a Taormina.
Ucciso a Vittoria ricambista d'auto$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un negoziante di ricambi per automobili, Salvatore Nicosia, 39 anni, è stato ucciso a colpi d'arma da fuoco nel suo negozio a Vittoria, nel Ragusano. La polizia del commissariato di Vittoria conduce le indagini.L'uomo sarebbe stato prima colpito con un oggetto contundente al capo e poi al torace e alla spalla con due colpi di arma da fuoco, probabile un fucile da caccia a pallini. Il negozio, dove è avvenuto l'omicidio, di sulla strada provinciale Vittoria-Santa Croce Camerina.
Il piano di riordino ospedaliero tra polemiche e proteste$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
In Sicilia montano polemiche e proteste in diversi comuni dell'isola, da Cefalù (Pa) a Niscemi(Cl), contro il piano di riordino della rete ospedaliera, predisposto dalla Regione e che recepisce il decreto Balduzzi. Il piano ha ottenuto nei giorni scorsi l'ok da Roma, ma i contenuti, illustrati ai manager della sanità e ai sindacati dei lavoratori, stanno scatenando un vespaio di reazioni: sono previsti tagli di pronto soccorso, chiusura di reparti e la riduzione di posti letto in alcuni ospedali.
Sicilia: domani allerta meteo per temporali e grandine$
Flickr.com
di Orazio Esposito
I temporali saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.
Panettiere ucciso a Floridia, tre arrestati$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Sono stati fermati con l’accusa di omicidio volontario in concorso e porto e detenzione di munizioni ed arma clandestina i tre giovani che erano sospettati dell’omicidio del titolare di un panificio, Sebastiano Sortino, 49 anni, ucciso due notti fa a Floridia. I carabinieri, al termine dell’indagine coordinata dalla Procura di Siracusa e da quella dei minorenni di Catania, avrebbero chiuso il cerchio. I due minorenni sono stati trasferiti al centro prima accoglienza minori di Catania; il maggiorenne, Dylan Foti, 19 anni, è stato chiuso nel carcere Cavadonna di Siracusa.
Cede viadotto, chiusa autostrada A19$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
L'Autostrada A19 Palermo-Catania è chiusa nel tratto che va dall'area di servizio di Sacchitello ad Enna a causa dell'abbassamento del manto stradale tra due giunti. A segnalare il problema la Polstrada Enna che monitora giornalmente l'autostrada, ora chiusa in via precauzionale. Il giunto danneggiato, con conseguente abbassamento della carreggiata, é quello al chilometro 120.
Sicilia avrà nuova rete ospedaliera$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"La nuova rete non nasce dall'esigenza di risparmiare o tagliare risorse finanziarie, ma da quella ben più importante di assicurare a tutti i cittadini, ovunque si trovino, una tempestiva ed efficace assistenza, specie nelle ipotesi di patologie acute gravi, a tutela della loro vita e della loro salute". Lo dice l'assessore regionale alla Sanità, Baldo Gucciardi, che ha presentato il nuovo piano della rete sanitaria ai manager di Asp e ospedali.
Bimbo sbranato dai cani, primo interrogatorio per la madre$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Non era solo il piccolo Giorgio Bonarrigo, 18 mesi, mentre uno dei due doghi argentini di famiglia lo sbranava nella villa di Mascalucia, alle falde dell’Etna, il 16 agosto scorso. Lo ha ribadito al sostituto procuratore di Catania, Fabrizio Aliotta, la madre del piccolo, Stefania Crisafuli, nell’interrogatorio a cui è stata sottoposta stamattina.
Advertisement
Advertisement