Seviziano un gatto e pubblicano video su Facebook: denunciate due siracusane$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Seviziano un gatto, filmano la scena e pubblicano il video sui social network. Per questa bravata sono stati denunciati due minorenni, una sedicenne e un 17enne di Priolo. I carabinieri sono risaliti ai due ragazzi proprio dal video pubblicato su Internet in cui si vede una ragazza afferrare un gatto e lanciarlo oltre una recinzione. A riprendere la scena il 17enne. Un'altra ragazza, che non e' indagata, ha tentato invano di far desistere gli amici dall'intento. I fatti risalgono al mese di luglio ma la pubblicazione del video risale ai giorni scorsi.
Consiglio di Stato autorizza nuove trivellazioni al largo di Gela$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
L’Eni potrà estrarre gas dai fondali marini e in terra ferma nel golfo di Gela. Lo ha stabilito il Consiglio di Stato respingendo il ricorso presentato dalle associazioni ambientaliste Wwf, Legambiente, Greenpeace, Legacoop Pesca Sicilia e Touring club italiano e dai Comuni di Ragusa, Santa Croce, Vittoria, Scicli, Palma di Montechiaro, Licata.
Sbaglia manovra al porto di Messina, nave danneggia pontili$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La nave da crociera Carnival Vista sbaglia la manovra e travolge il piccolo porto turistico di Marina del Nettuno, a Messina. Domenica scorsa, 28 agosto, il gigante dei mari, 323 metri di lunghezza per 130mila tonnellate di stazza, stava facendo alcune manovre per uscire dal porto quando ha generato un moto ondoso così violento da travolgere due pontili in cemento armato, una pilotina degli ormeggiatori e un’imbarcazione a motore ancorata lì. In tutto la manovra sbagliata della enorme nave da crociera ha creato danni che sono stati stimati in 250mila euro.
Aereo Catania-Bergamo: i capricci di una bimba bloccano il volo$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Aereo Ryanair tenuto in scasso dai capricci di una bimba di 4 anni, i passeggeri, oltre duecento, sono rimasti bloccati sul velivolo Ryanair per più di mezz'ora dopo il regolare atterraggio a Orio al Serio. È successo ieri su un volo Ryanair proveniente da Catania.
Catania, ospedale smentisce causa del batterio$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
L’Arnas Garibaldi con una nota ha smentito che la gravità delle condizioni di salute del bambino di 11 anni siano dettate dalla presenza di un batterio killer nelle acque di Marina di Cottone. L’ospedale, dove il bambino si trova ricoverato in gravi condizioni, precisa che lo stato del paziente “non è correlabile ad una patologia infettiva”. Sembra, infatti, che il caso abbia voluto che una malattia autoimmune di cui pare sia affetto il ragazzo, sia esplosa subito dopo il bagno. Una coincidenza, quindi, che ha portato al timore di un possibile batterio killer.
Furto nel palazzo palermitano dei Mattarella$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
I ladri, la notte del 25 agosto scorso, ma la notizia si è appresa ora, hanno rubato nel palazzo dove a Palermo vive il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Nel cuore della notte i ladri in via Libertà 66 hanno portato via sei applique dell'impianto di illuminazione della scala. La denuncia è stata presentata dal portiere dello stabile. Un furto di pochi euro che ha fatto scattare l'allerta tanto che è stato convocato un comitato per l'ordine e la sicurezza in Prefettura durante il quale è stato deciso un potenziamento della vigilanza dell'immobile. Sul furto indaga la polizia.
Palermo, traffico in tilt per controlli al porto$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Traffico in tilt nella zona del porto di Palermo, come documentato da queste immagini. Gli autotrasportatori in coda per imbarcarsi a causa delle lunghe attese per i controlli antiterrorismo hanno bloccato la la via Crispi da piazza Tredici Vittime e fino all'ingresso dello scalo. I disagi sono provocati dai controlli antiterrorismo innalzati al livello 2. Ieri il Comune aveva avvertito: «State lontano da via Crispi, utilizzate strade alternative».
Catania, assessore Bosco:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un minuto di silenzio per le vittime del terremoto. Si è aperta così la seduta pomeridiana del Consiglio comunale presieduta dalla presidente Francesca Raciti. L'assessore Bosco è intervenuto evidenziando come questi temi siano stati, tra gli altri, al centro dei colloqui tra il sindaco e il ministro Delrio che era ieri in visita nella nostra città.
Si sgonfia il caso del tentato rapimento di Scoglitti$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Tanto rumore per nulla; si sgonfia il caso del cittadino indiano denunciato il 16 agosto scorso con l'accusa d'aver tentato di rapire una bimba di 5 anni sulla spiaggia di Scoglitti: "Il reato da contestare - dice con ironia il procuratore capo di Ragusa Carmelo Petralia- sarebbe quello di 'presa di bambina in braccio', ma il nostro Codice non lo prevede".
Piera Maggio e 12 anni sena Denise:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
«Sono trascorsi dodici anni senza mia figlia, senza verità e giustizia. I colpevoli? Sono liberi di vivere la loro vita, indisturbati. In galera ci vanno solo i ladri di polli, invece i ladri di bambini, i mostri crudeli, girano per le vie della città, apparentemente tranquilli». Lo scrive, sul blog cerchiamodenise.it Piera Maggio, mamma di Denise Pipitone, la bambina sparita l’1 settembre 2004 da Mazara del Vallo. Domani ricorre il 12esimo anniversario della scomparsa.
Advertisement
Advertisement