Aereo Catania-Bergamo: i capricci di una bimba bloccano il volo$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Aereo Ryanair tenuto in scasso dai capricci di una bimba di 4 anni, i passeggeri, oltre duecento, sono rimasti bloccati sul velivolo Ryanair per più di mezz'ora dopo il regolare atterraggio a Orio al Serio. È successo ieri su un volo Ryanair proveniente da Catania.
Catania, ospedale smentisce causa del batterio$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
L’Arnas Garibaldi con una nota ha smentito che la gravità delle condizioni di salute del bambino di 11 anni siano dettate dalla presenza di un batterio killer nelle acque di Marina di Cottone. L’ospedale, dove il bambino si trova ricoverato in gravi condizioni, precisa che lo stato del paziente “non è correlabile ad una patologia infettiva”. Sembra, infatti, che il caso abbia voluto che una malattia autoimmune di cui pare sia affetto il ragazzo, sia esplosa subito dopo il bagno. Una coincidenza, quindi, che ha portato al timore di un possibile batterio killer.
Furto nel palazzo palermitano dei Mattarella$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
I ladri, la notte del 25 agosto scorso, ma la notizia si è appresa ora, hanno rubato nel palazzo dove a Palermo vive il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Nel cuore della notte i ladri in via Libertà 66 hanno portato via sei applique dell'impianto di illuminazione della scala. La denuncia è stata presentata dal portiere dello stabile. Un furto di pochi euro che ha fatto scattare l'allerta tanto che è stato convocato un comitato per l'ordine e la sicurezza in Prefettura durante il quale è stato deciso un potenziamento della vigilanza dell'immobile. Sul furto indaga la polizia.
Palermo, traffico in tilt per controlli al porto$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Traffico in tilt nella zona del porto di Palermo, come documentato da queste immagini. Gli autotrasportatori in coda per imbarcarsi a causa delle lunghe attese per i controlli antiterrorismo hanno bloccato la la via Crispi da piazza Tredici Vittime e fino all'ingresso dello scalo. I disagi sono provocati dai controlli antiterrorismo innalzati al livello 2. Ieri il Comune aveva avvertito: «State lontano da via Crispi, utilizzate strade alternative».
Catania, assessore Bosco:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un minuto di silenzio per le vittime del terremoto. Si è aperta così la seduta pomeridiana del Consiglio comunale presieduta dalla presidente Francesca Raciti. L'assessore Bosco è intervenuto evidenziando come questi temi siano stati, tra gli altri, al centro dei colloqui tra il sindaco e il ministro Delrio che era ieri in visita nella nostra città.
Si sgonfia il caso del tentato rapimento di Scoglitti$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Tanto rumore per nulla; si sgonfia il caso del cittadino indiano denunciato il 16 agosto scorso con l'accusa d'aver tentato di rapire una bimba di 5 anni sulla spiaggia di Scoglitti: "Il reato da contestare - dice con ironia il procuratore capo di Ragusa Carmelo Petralia- sarebbe quello di 'presa di bambina in braccio', ma il nostro Codice non lo prevede".
Piera Maggio e 12 anni sena Denise:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
«Sono trascorsi dodici anni senza mia figlia, senza verità e giustizia. I colpevoli? Sono liberi di vivere la loro vita, indisturbati. In galera ci vanno solo i ladri di polli, invece i ladri di bambini, i mostri crudeli, girano per le vie della città, apparentemente tranquilli». Lo scrive, sul blog cerchiamodenise.it Piera Maggio, mamma di Denise Pipitone, la bambina sparita l’1 settembre 2004 da Mazara del Vallo. Domani ricorre il 12esimo anniversario della scomparsa.
In quattro giorni Soccorsi 13mila migranti nel Canale di Sicilia$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Sono circa 13mila i migranti sbarcati sul suolo italiano negli ultimi quattro giorni, un crescendo reso possibile dalle buone condizioni meteo sul Canale di Sicilia. Soltanto oggi gli arrivi sono stati tremila (coordinati dalla centrale operativa di Roma della Guardia Costiera), che vanno a sommarsi ai settemila soccorsi ieri nelle acque tra Libia e Italia, ennesimo salvataggio record realizzato dalla Guardia Costiera, che ha coordinato 53 operazioni, e dalla Marina Militare, che ha portato in salvo 2.500 persone.
Messina, detenuto in carcere progettava di uccidere pm$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un 22enne di Milazzo in carcere per estorsione, Salvatore Veneziano, stava progettando di uccidere la pm Federica Paiola, 32 anni, torinese, in forza alla Procura di Barcellona Pozzo di Gotto. Lo svelano le conversazioni dell'uomo intercettate in carcere. La pm aveva indagato su di lui, riuscendo ad ottenere il suo arresto. Veneziano avrebbe chiesto a due detenuti di aiutarlo a trovare le armi per l'omicidio.
Auto in fiamme sulla Palermo-Catania$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un’auto in fiamme sulla Palermo-Catania, in direzione del capoluogo etneo, a pochi chilometri dall’imbocco. Per cause ancora da verificare, un’utilitaria ha preso fuoco durante la marcia nei pressi di Altavilla Milicia, ed è stato necessario l’intervento delle forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco per domare le fiamme.
Advertisement
Advertisement