Cefalù, lidi e mazzette: arrestato dirigente demaniale$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Attorno al grande business dei lidi di Cefalù, uno dei più importanti poli turistici siciliani, si era creato un sistema di corruzione, scambi di favore, assunzioni. Lo rivela un'inchiesta della polizia, condotta dal commissario Manfredi Borsellino e culminata con l'arresto del dirigente del Demanio marittimo della Regione, Antonino Di Franco, e dell'imprenditore turistico Giovanni Cimino che avrebbe gestito gran parte degli stabilimenti balneari della cittadina normanna in regime di monopolio.
Enna, fermata rete di spacciatori: nove arresti$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Hashish, marijuana e cocaina. A Villarosa, in provincia di Enna, il mercato della droga era in mano a un gruppo sgominato oggi dalla polizia che ha arrestato nove persone. Secondo la Procura avevano costruito una ramificata rete per il traffico degli stupefacenti. I soggetti coinvolti usavano un linguaggio criptico, parlando della droga come di «motorini», o parti meccaniche: «testata» e «cilindro», da vendere, acquistare o trasportare.
Messina, banda dei supermercati saccheggiavano i negozi: arrestati$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Fare la spesa in alcuni supermercati di Messina senza pagare era diventata un'abitudine. Almeno fino a oggi quando i carabinieri hanno dato esecuzione a sei ordinanze di custodia cautelare, emesse dal gip di Messina, nei confronti di sei membri della stessa famiglia.
Siracusa, consigliere Pd resta in carcere:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il gip di Ragusa Giovanni Giampiccolo, accogliendo la richiesta della locale Procura, ha convalidato il fermo e disposto la custodia cautelare in carcere nei confronti di Antonio Bonafede, 31 anni, consigliere comunale del Pd di Siracusa, di Salvatore Mauceri, 32 anni, e di Antonio Genova, 44 anni. Bonafede non sarebbe stato a conoscenza del contenuto del trolley.
Catania, messa per Mussolini con saluto fascista: indagini della Digos$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La Digos della Questura di Catania ha acquisito un video, postato sul sito Meridionews, in cui è ripresa la messa celebrata ieri nella chiesa di Santa Caterina in suffragio per la morte di Benito Mussolini, come avviene ogni anno. La polizia di Stato presenterà una relazione alla Procura su eventuali ipotesi di reato.
Catania, operano gamba sbagliata: due medici a giudizio $
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E’ entrata in sala operatoria il20 novembre del 2013 per un intervento chirurgico al legamentocrociato del ginocchio destro, ma la paziente è stata operata alginocchio sinistro, subendo un prelievo del tendine di cinquecentimetri. L’intervento all’arto sbagliato è stato eseguito da due medici dell’ospedale Garibaldi Nesima, Domenico Borrello ePietro Barbaro, che sono stati rinviati a giudizio per lesioniaggravate. Secondo il Pm Alfio Gabriele Fragalà avrebbero agitocon “imperizia e negligenza” cagionando un danno permanente allaparte offesa.
Palermo e il suo castello, tra degrado e abbandono$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Mille anni di storia sommersi tra preservativi, fazzoletti, escrementi umani e animali, erbaccia alta fino a due metri e col rischio incendio ai primi venti di scirocco. Così si presenta il Castello al Mare, sito archeologico risalente all'inizio del primo millennio, nella zona del porto di Palermo, a due passi dalla costa. Il sito è chiuso da tre mesi, da quando l'area fu interdetta per consentire agli artificieri di disinnescare un ordigno bellico. Da allora nell'area, oltre 10mila mq, ha preso piede il degrado più assoluto.
Omicidio Eligia, il marito ritratta$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Christian Leonardi ha ritrattato. E’ questo quanto accaduto quest’oggi alla prima udienza, dinanzi alla Corte d’Assise di Siracusa, del processo che vede Leonardi accusato di aver ucciso la moglie Eligia Ardita, la sera del 19 gennaio dello scorso anno. Il processo è stato rinviato all’udienza del primo giugno, data nella quale la Corte d’Assise scioglierà la riserva sulle richieste di ammissione delle parti civili e darà la parola ai rappresentanti della pubblica accusa.
Alfano a Catania:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, ha avuto oggi, nella prefettura di Catania, un incontro bilaterale con il commissario europeo per la Migrazione, Dimitris Avramopoulos, sui temi relativi alla migrazione e all'asilo, alla riforma del Regolamento di Dublino, alla Guardia costiera e di Frontiera europea e al Migration Compact. "E' un grande onore essere qui a Catania. Il sindaco Enzo Bianco è un uomo che ha avuto una grande visione del mondo, nel 2001 aveva già visto quello che sarebbe stato lo sviluppo dell'immigrazione" commenta Alfano.
Alluvione di Messina, arrivano le prime condanne$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Sono stati condannati a sei anni di reclusione gli ex Sindaci Giuseppe Buzzanca e Mario Briguglio, che secondo il Tribunale di Messina sconteranno la pena per omicidio colposo. Arriva a sette anni di distanza dall’alluvione che ha distrutto Giampilieri e Scaletta Zanclea, la sentenza di primo grado che ha dichiarato assolti tutti gli altri imputati.
Advertisement
Advertisement