Palermo, un tentato omicidio due arresti$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
La Polizia di Stato ha eseguito due misure cautelari, emesse dal gip su richiesta della Procura di Palermo, nei confronti di Vincenzo Viviano e Vincenzo Maranzano accusati, del tentato omicidio di Lausgi Kheimas (alias Gabriele Alì), avvenuto tra le vie del quartiere Zen il 6 ottobre scorso.
Catania, Marijuana nascosta nei sacchi dell'immondizia$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Carabinieri della compagnia Piazza Dante di Catania hanno arrestato Angelo Tenerello, 37 anni, per detenzione di sostanze stupefacenti. Nell'abitazione dell'uomo, nascosti in un sottotetto, militari dell'Arma hanno trovato dei sacchi di plastica di colore nero contenenti 8,5 chili di marijuana. La droga è stata sequestrata mentre l'arrestato è stato condotto in carcere.
Bianco e la stretta sulle lucciole:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Prostitute e clienti, sorpresi in alcune zone di Catania le prime ad offrire per strada prestazioni sessuali, i secondi a concordarle, da oggi al 31 dicembre saranno sanzionati per una cifra che oscilla tra i 200 ed i 300 euro. Le sanzioni saranno spedite al domicilio. Lo stabilisce un'ordinanza del sindaco Enzo Bianco sul "Contrasto alla prostituzione e tutela della sicurezza urbana" in applicazione delle nuove norme sul 'Daspo urbano'.
Pm di Siracusa,
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"A noi come ufficio non risulta nulla per quanto riguarda presunti collegamenti obliqui o inquinanti tra ong o parti di esse con i trafficanti di migranti. Nessun elemento investigativo": lo ha detto il procuratore di Siracusa, Francesco Paolo Giordano, in Commissione Difesa del Senato. Ma Salvini dopo la notte al Cara è tornato all'attacco: "Ong? Aspettiamo i primi arresti".
Grasso:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Dopo 70 anni non è pensabile che ci siano ancora fatti sconosciuti, occorre far venire fuori dagli archivi tutte le verità nascoste, come per la strage di Portella della Ginestra, prima strage della Repubblica". Lo ha detto il presidente del Senato, Piero Grasso, rispondendo alle domande di alcuni studenti presenti all'inaugurazione della mostra fotografica dell'Ansa "Falcone e Borsellino, vent'anni dopo" al liceo linguistico Ninni Cassarà di Palermo.
Catania, nuova aggressione ai danni di una dottoressa del pronto soccorso$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Una dottoressa è stata picchiata, ieri sera, al pronto soccorso del Vittorio Emanuele. Calci e pugni da parte di una paziente che, dopo essere stata visitata, pretendeva di effettuare gli accertamenti non urgenti nello stesso ospedale e subito". Aggredita anche una infermiera che è intervenuta in soccorso del medico". Lo rende noto la Fsi-Usae .
Primo Maggio, manifestazione dei sindacati a Portella della Ginestra$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il Primo Maggio dei sindacati nazionali con i segretari generali di Cgil, CIsl e Uil, Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo è stato celebrato a Portella della Ginestra, in provincia di Palermo, a 70 anni dall'eccidio avvenuto nella località siciliana. L'esigenza di lavoro per il riscatto dalla povertà, è il messaggio che viene dai sindacati con la scelta di celebrare la Festa dei lavoratori proprio a Portella, vale oggi come allora, soprattutto in una terra dove i livelli di disoccupazione sono un'emergenza.
Zuccaro e l'inchiesta sulle Ong, sarà ascoltato dal Csm$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il caso del procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro, che ha più volte parlato di collusioni tra Ong e trafficanti di esseri umani, arriva al Csm. Il vicepresidente, Giovanni Legnini, ha infatti dichiarato che "sottoporrò il caso all'esame del comitato di presidenza alla prima seduta utile fissata per mercoledì 3 maggio". Il 9 maggio, invece, Zuccaro sarà ascoltato dalla Commissione d'inchiesta parlamentare sui migranti.
Procuratore di Catania:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"A mio avviso alcune Ong potrebbero essere finanziate dai trafficanti e so di contatti. Un traffico che oggi sta fruttando quanto quello della droga". Così Carmelo Zuccaro, procuratore di Catania, ai microfoni di Agorà (RaiTre), in merito alle polemiche sollevate in questi giorni dall'inchiesta aperta dal suo ufficio su questo tema.
Palermo, bimba morta in incidente: indagate mamma e zia$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Sono indagate per omicidio colposola madre e la zia di Giulia Mazzola, la bambina di sette anni morta lunedì scorso in un incidente stradale. La piccola, deceduta nell'impatto tra la Volkswagen su cui viaggiava e una Hyundai, si trovava in braccio alla madre, Olimpia Calì, senza cintura di sicurezza e sul sedile anteriore, mentre la zia Caterina Mazzola, incinta di 9 mesi, era al volante.
Advertisement
Advertisement