Inchino al boss durante la processione, dieci persone indagate$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La Procura di Caltagirone ha iscritto nel registro degli indagati oltre una decina di persone, la maggior parte portatori della bara di Cristo Morto, nell'ambito dell'inchiesta sulla deviazione del corteo del Venerdì Santo a San Michele di Ganzaria che, tornando allo storico percorso, è passato davanti la casa del boss detenuto Francesco La Rocca. Il reato ipotizzato è turbativa dell'ordine pubblico. L'iscrizione è avvenuta, come atto dovuto, in base alla prima informativa depositata dai carabinieri della compagnia di Caltagirone.
Mascali, picchiarono 17enne per post su Facebook: identificati i bulli$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
L’episodio, risalente al maggio del 2015, sembra si sia verificato a causa di un post su Facebook, dove la vittima, oggi 18enne, commentando un messaggio di un amico, aveva in qualche modo suscitato le ire del gruppetto, composto da quattro ragazzi ed una ragazza, di età compresa tra i 17 e i 20 anni, tutti residenti a Mascali.
Caltagirone, processione con inchino a boss$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Finisce in un fascicolo dei carabinieri di Caltagirone la processione del Venerdì Santo a San Michele di Ganzaria, piccolo comune del catanese, per il presunto omaggio al boss del paese. Durante la cerimonia, il fercolo del Cristo morto, portato in spalla da una ventina di persone con al seguito un centinaio di fedeli mentre gran parte della folla è rimasta nella piazza principale, ha abbandonato il percorso ufficiale raggiungendo piazza Monte Carmelo, dove si trova la casa del boss mafioso Francesco La Rocca, detenuto in regime di 416 bis.
Canale di Sicilia, soccorsi 750 migranti$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Sono più di 750 i migranti soccorsi oggi dalla Guardia Costiera nel Canale di Sicilia, in un tratto di mare compreso tra 30 e 50 miglia a nord delle coste libiche. All'alba Nave Diciotti, della Guardia Costiera, ha dato assistenza a un gommone in difficoltà, prendendo a bordo 131 migranti (81 uomini e 50 donne). Successivamente la stessa nave Diciotti ha raggiunto altri 4 gommoni diretti verso l'Italia ed ha salvato altri 627 migranti (528 uomini, 95 donne e quattro bambini).
Bruxelles, identificato il corpo di Patricia Rizzo $
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
L'Ambasciata d'Italia a Bruxelles ha ricevuto conferma dalle autorità belghe dell'avvenuta identificazione della salma della connazionale Patricia Rizzo, deceduta a seguito dell'attentato alla stazione di Maelbeek del 22 marzo. Lo ha reso noto la Farnesina. "La nostra Ambasciata a Bruxelles continuerà ad assistere i familiari, residenti in Belgio.
Renzi in visita a Lampedusa:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Di fronte alla questione migranti l'Europa non può far finta di niente. E' quanto dice Matteo Renzi, dopo una riunione operativa tenuta nel municipio di Lampedusa con il sindaco dell'isola, Giusi Nicolini. "Da Lampedusa arrivi un messaggio all'Europa: questa non è periferia, lontana dagli occhi dell'Europa ma un luogo di bellezza che ha permesso di salvare migliaia di vite. Guai a pensare che di fronte alle grandi emergenze del nostro tempo si possa far finta di niente o essere superficiali. I lampedusani ci hanno insegnato a restare umani. Compito dell'Europa è tenere insieme la nostra identità con i nostri valori".
Muos, tecnici certificano: non è nocivo alla salute$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Le rilevazioni condotte a Niscemi dal 9 all'11 marzo dai tecnici incaricati dal Consiglio di giustizia amministrativa (Cga) escludono che le antenne del Muos (l'impianto satellitare della Marina statunitense) siano nocive per la salute. "I campi elettromagnetici - dicono i tecnici - raggiungono le decine di millivolt/metro solo in un'area limitata a circa 200-300 metri verso sud dalla piattaforma dell'impianto, altrove sono inferiori al centesimo di volt per metro".
Catania, Fontanarossa zona off limits$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Porte chiuse all’aeroporto Fontanarossa di Catania e accesso allo scalo consentito solo ai passeggeri. Dopo gli attentati terrorististici di ieri a Bruxelles è stato innalzato il livello di allerta negli aeroporti italiani come previsto dal Viminale con misure straordinarie di sicurezza.
Bruxelles, ufficialmente dispersa la siciliana di cui non si hanno notizie$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Di Patricia Rizzo, funzionaria di un'agenzia della Commissione europea, non si hanno più notizie da martedì, dall'esplosione alla metropolitana di Maelbeek, dove almeno una ventina di persone hanno perso la vita. I familiari la cercano senza sosta. Il cugino, Massimo Leonora, conosciuto col suo alias da dj e producer di musica progressive Mass Leone, ha postato una foto della donna sul suo profilo Facebook, con una richiesta di aiuto a chiunque possa dare informazioni utili.
Imprenditore e vittima della mafia:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Sono pronto a darmi fuoco. Ciò che voglio è serenità e giustizia per i miei figli che sono vittime due volte, della mafia e della burocrazia dello Stato". A dirlo è l'ex imprenditore e testimone di giustizia Ignazio Cutrò, presidente dell'Associazione nazionale testimoni di giustizia.
Advertisement
Advertisement