Falsi simboli della Regione e dell'UE; scoperta maxitruffa nell'agrigentino$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un'associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati contro il patrimonio. A scoprirla sono stati i carabinieri di Agrigento: 25 le persone iscritte nel registro degli indagati, 2 milioni di euro la truffa accertata in pochi mesi d'indagine. Ad agire una pseudo società che utilizzata i simboli della Regione Siciliana e dell'Unione Europea.
Scuola, in arrivo 33 milioni per l'edilizia$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Oltre 230 milioni di euro per l’edilizia scolastica e universitaria. Importanti novità annunciate dall’assessore regionale all’ Istruzione e alla formazione professionale, Nelli Scilabra. La graduatoria degli interventi immediatamente cantierabili per le scuole siciliane su Delibera Cipe del 2012 verrà pubblicata domani.
Riina ricoverato per un malore$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Il boss Totò Riina, 83 anni, è stato ricoverato in ospedale a Milano in seguito a un malore. Si pensava a un ictus o a un infarto, ma gli esami clinici avrebbero stabilito che si è trattato di un'indigestione. Le sue condizioni non sono gravi. Il capomafia potrebbe tornare nel carcere di Opera, dove è rinchiuso in regime di 41 bis, tra stasera e mercoledì.
Termini Imerese: la speranza è orientale, il futuro green$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E' un imprenditore asiatico l'investitore industriale interessato al dossier Fiat di Termini Imerese, con un piano da 900 milioni di euro per costruire vetture elettriche. A confermarlo è Stefania Amato,emissario delle società Career Counseling e Potrade,che ha consegnato una lettera d'intenti alla regione siciliana. E le voci che rimbalzano a Termini Imerese sono quelle di Mitsubishi o Nissan.
Catania, maxi operazione antidroga: 26 arresti$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Un'articolata organizzazione dedita allo spaccio di cocaina e marijuana nel quartiere di San Giovanni Galermo è stata smantellata dai carabinieri del Comando provinciale di Catania, che hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 26 persone, tra le quali sei donne, che avevano un ruolo di rilievo nell'attività, anche decisionale e di custodia delle droga. Tra gli arrestati i componenti di un'intera famiglia.
Addio a Manlio Sgalambro, filosofo e paroliere$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
All'età di 90 anni è morto stamattina a Catania il filosofo Manlio Sgalambro. Autore di numerosi libri nei quali ha approfondito specialmente la riflessione sull'etica, Sgalambro è stato anche paroliere per il musicista Franco Battiato, che ha accompagnato anche in alcune tournee esibendosi con lui sul palco.
Catania, lavoratori Asp per protesta sul tetto$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
I lavoratori della coop Sims stanno protestando sul tetto dell'Asp3 di Catania contro i licenziamenti. In 53 sono in stato di agitazione da settimane contro l'Asp per l'assegnazione dell'appalto relativo ai loro servizi ad una cooperativa che ha vinto con un ribasso dal 30%. I sindacati esprimono «solidarietà ai lavoratori» e «puntano il dito contro l'indifferenza della politica e della Regione».
Catania, sequestro per 15 milioni alla famiglia Bosco$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Dopo gli arresti per usura, altro duro colpo alla famiglia Bosco di Catania che gestisce una serie di supermercati nel capoluogo etneo. Beni per un ammontare di oltre 15 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza. Sono stati posti sotto sequestro 24 beni immobili, 15 autoveicoli e motoveicoli 11 società.
Vertenza Micron, sciopera pure ST: massiccia adesione$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
È stata del 100% per il personale Micron e dell'80% per quello della St, secondo quanto rendono noto i sindacati, l'adesione allo sciopero di otto ore organizzato dalle Rsu di St e Micron e da Fiom, Fim, Uilm e Ugl Uglm in concomitanza di un incontro al ministero per lo Sviluppo economico sul tavolo nazionale della Microelettronica.
Terremoto, scossa tra le province di Messina e Catania$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Una scossa di terremoto di magnitudo 4 è stata registrata alle 21:52 nel nordest della Sicilia, tra le province di Messina e Catania. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 36,8 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni messinesi di Floresta, Raccuja, Santa Domenica Vittoria, Tortorici e Ucria. Nessuna segnalazione di danni a persone o cose.

 |  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395

Advertisement
Advertisement