Noto, il presidente Mattarella visita la Cattedrale a 20 anni dal crollo$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è in visita ufficiale a Noto, accompagnato dal ministro dei Beni e le attività Culturali Dario Franceschini, a 20 anni dal crollo di gran parte della cupola della Cattedrale del 'Giardino di pietra', avvenuto nella notte tra il 13 e il 14 marzo del 1996. A riceverlo ai piedi della scalinata che porta al sagrato il sindaco Corrado Bonfanti.
La Rai dopo l'intervista a Riina jr:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Presa di posizione del dg e della presidente della Rai Antonio Campo Dall'Orto e Monica Maggioni dopo le polemiche per l'intervista di Bruno Vespa. "Da noi nessun negazionismo", ha detto la Maggioni che ha però evidenziato che Riina jr ha dato in sostanza un'intervista da mafioso. Intanto il direttore ha fatto sapere che dal primo settembre ci sarà una supervisione giornalistica.
Catania, libreria dice no al libro di Riina$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
«In questa libreria non si ordina né si vende il libro di Salvatore Riina». Poche parole su un cartello affisso in vetrina per esprimere in maniera netta il loro dissenso verso l’iniziativa editoriale di Salvatore Riina, figlio del boss di Corleone Totò Riina, e il loro sdegno da cittadine all’indomani dell’intervista di Bruno Vespa andata in onda nel programma Porta a Porta.
Csm, al vaglio le nomine per i procuratori di Catania e Caltanissetta$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Passano a maggioranza, con lo stesso voto di 4-2, le nomine della commissione del Consiglio superiore della magistratura per i nuovi capi delle Procure distrettuali di Catania e Caltanissetta: per la prima sede è stato indicato l'attuale aggiunto Carmelo Zuccaro, che ha avuto due voti in più di Carmelo Petralia, procuratore a Ragusa; per la seconda l'attuale aggiunto di Catania, Amedeo Bertone, su il procuratore di Trapani Marcello Viola.
Riina Jr. ospite da Vespa: polemica continua$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E’ ancora polemica sugli ospiti di Porta a Porta. Dopo i Casamonica e il padre di Foffo, Bruno Vespa di ritrova al centro di polemiche per aver invitato Salvo Riina, il figlio del noto boss mafioso. Maria Falcone, sorella del giudice trucidato nella strage di Capaci insieme alle moglie Francesca Morvillo e a tre agenti della scorta, si dice "costernata" per la decisione di intervistare il figlio di Totò Riina, Salvo Riina, che stasera presenterà il suo libro nel corso della trasmissione televisiva "Porta a Porta".
La Tecnis annuncia:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La Tecnis ha comunicato l'avvio dei pagamenti delle retribuzioni di Settembre e di Ottobre 2015 per i suoi dipendenti. Per ragioni tecniche e di disponibilità effettiva dei fondi, il processo sarà verosimilmente completato entro giovedì con tempistiche diversificate rispettando il doppio passaggio da Tecnis a società consortili e da queste ai lavoratori. Lo comunicano Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil di Catania. Nel momento in cui saranno completate le operazioni per le due consortili che operano a Catania, saranno comunque quasi quattro le retribuzioni da percepire.
Caso Nicole, la Gibiino si costituisce parte civile$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Le richieste di costituzione di parte civile hanno caratterizzato l'udienza preliminare sul rinvio a giudizio, chiesto dalla Procura di Catania, di cinque persone nell'ambito dell'inchiesta sulla morte di Nicole Di Pietro, la piccola morta, il 12 febbraio 2015, poco dopo la nascita nella clinica Gibiino, mentre era in corso il trasferimento in ambulanza in un ospedale di Ragusa.
Carte di credito clonate, dalla Sicilia partita inchiesta in tutta Italia$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Ci sono anche il patron del Lecco Calcio, Daniele Bizzozero, di 66 anni, finito agli arresti domiciliari, e Luigi Spera, di 59, già coinvolto nelle indagini sulla tentata estorsione ai familiari di Mike Bongiorno dopo il trafugamento della salma del presentatore, sottoposto all'obbligo della firma, tra gli indagati della Procura di Siracusa nell'inchiesta per associazione a delinquere finalizzata all'indebito utilizzo di carte di credito anche clonate denominata 'Walking card'.
Catania, al cimitero è caos bare$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Nelle 24 celle frigorifere non c'è più posto e le bare, da alcuni giorni, sono posizionate in ogni angolo delle sale dell'obitorio. E' la 'fotografia' del cimitero di Catania fatta dal consigliere comunale Carmelo Sofia, nonostante, sottolinea, "il difficile contesto. Nell'obitorio, segnala Sofia, "resta appena lo spazio per un piccolo corridoio con i responsabili dell'impianto costretti a muoversi in fila indiana tra mille disagi" e con "i parenti dei defunti infuriati per lo spettacolo che sono costretti a sopportare" di "feretri su feretri".
Indagato per pedofilia avvocato trapanese$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La procura di Trapani ha notificato un avviso di garanzia con l'ipotesi di reato di pedofilia all'avvocato N. M., 76 anni. Agenti delle sezioni di polizia giudiziaria hanno perquisito l'abitazione del professionista e il suo studio. N. M., tra i più noti penalisti trapanesi, negli anni Ottanta ha ricoperto l'incarico di segretario provinciale del partito comunista italiano.
Advertisement
Advertisement