Catania, blitz antidroga: 54 arresti$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un'operazione antimafia dei carabinieri del comando provinciale di Catania è in corso contro il gruppo del rione San Giovanni Galermo di Cosa nostra, ritenuto tra i più affidabili e tenuto maggiormente in considerazione dal boss Benedetto Santapaola. Oltre 200 militari dell'Arma stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare del Gip, emessa su richiesta della locale Dda della Procura, nei confronti di 54 persone indagate, a vario titolo, per associazione mafiosa, armi, traffico di stupefacenti, estorsione e rapina.
Palermo, investì impiegata: pirata della strada indagato a 4 anni$
Wev
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il giudice monocratico di Palermo, accogliendo le richieste del pm Renza Cescon, ha condannato a 4 anni di carcere per omicidio colposo e omissione di soccorso Pietro Sclafani che il 17 maggio del 2015 investì e uccise Tania Valguarnera, 30 anni, impiegata in un call center, mentre attraversava via Libertà a Palermo. Inizialmente la Procura, sulla base dei test fatti dalla polizia scientifica, aveva sostenuto che Sclafani guidasse sotto effetto di sostanze stupefacenti.
Catania, occupa posto per disabile e picchia anziano$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Un professionista catanese, il cinquantenne S. P. M, è stato denunciato dalla polizia per un'aggressione a un settantenne che ha avuto l’”ardire” di disturbarlo, "pretendendo" di parcheggiare la propria auto (munita dell'apposito contrassegno) nel posto per disabili occupato impropriamente da un'altra macchina.
Arresti per corruzione a Catania: in carcere i vertici della Pubbliservizi$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Militari del comando provinciale di Catania, a conclusione di un'indagine coordinata dalla procura distrettuale, in esecuzione di un provvedimento cautelate emesso dal gip, stanno eseguendo sei arresti, due in carcere e quattro ai domiciliari, per presunti appalti pilotati gestiti dalla Pubbliservizi di Catania, società "in house" della Città Metropolitana etnea, per fatti accaduti nel 2015 e 2016.
Truffe Iva, otto denunce a Siracusa $
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Operazione contro il mancato pagamento di tasse e la sicurezza nel lavoro della guardia di finanza di Siracusa che, durante controlli, a Lentini e a Carlentini, ha scoperti 62 lavoratori "in nero" e un'evasione fiscale di oltre 18,4 milioni di euro. Fatta luce anche su una presunta maxi truffa per l'illecita fruizione della Cassa integrazione guadagni per oltre 286.000 ore.
Cold Case a Palermo, risolti due casi$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Cold case risolti a Palermo da carabinieri che hanno fatto luce su due omicidi avvenuti 25 e 20 anni fa. Militari dell'Arma ritengono di avere scoperto gli autori dell'agguato a Giuseppe Filippello, di 45 anni, ucciso con una fucilata il 10 marzo del 1992 a Palazzo Adriano. Per questo omicidio, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare, sono stati arrestati i fratelli Salvatore e Vincenzo Di Pisa, di 56 e 54 anni.
Incendio tra le colline di Taormina, panico in autostrada$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il fumo che ha invaso l'autostrada A18 per le fiamme alte sulle colline nella zona di Taormina, con diversi focolai d'incendio, ha creato panico tra gli automobilisti che hanno invertito la marcia. Per allontanarsi dai roghi e dal fumo spinto dal forte vento, le auto hanno fatto una improvvisa inversione in maniera autonoma, procedendo nel senso opposto.
Orlando,
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Ripartire da un'assoluta discontinuità con il governo regionale e con Crocetta; basta con le anomalie e l'ingerenza di Confindustria; lavorare per una regione dell'accoglienza; casa, lavoro, salute, imprese". È la ricetta di Leoluca Orlando per le regionali di novembre in Sicilia, illustrata nel corso di un'iniziativa del Pd, con il capogruppo dem alla Camera Ettore Rosato, che in un convento a Baida (Pa) ha chiamato a raccolta "gli alleati" per tracciare un bilancio delle amministrative. A cominciare da Palermo, dove Leoluca Orlando è stato rieletto sindaco.
Muore di fumo passivo, condannata la Regione$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il tribunale di Palermo ha condannato la Regione siciliana a risarcire ai familiari di una funzionaria regionale morta, nel 2004, di tumore ai polmoni, un milione e mezzo. Il fumo passivo, accertato per cinque anni della carriera della donna, avrebbe determinato l'insorgere della malattia. L'ufficio legislativo e legale della Regione non ha proposto appello, la sentenza è definitiva. Protagonista della storia è Lucia Lo Conti, funzionaria dell'assessorato ai Beni culturali,morta a 50 anni.
Incendi nel messinese, evacuata casa di riposo $
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Le colline di Patti, nel Messinese, da diverse ore sono avvolte dalle fiamme. Evacuati gli anziani all'interno della Residenza Sanitaria Assistita di contrada Case Nuove Russo che sta per essere raggiunta dal fuoco. Alimentato dal forte vento di scirocco, il fuoco, la cui natura sembrerebbe essere dolosa, sta bruciando tutto ciò che incontra nelle contrade Scarpiglia, Moreri, Belfiore, Maddalena e Sisa. Molte le persone che si sono recate al pronto soccorso per aver respirato fumo.
Advertisement
Advertisement