Etna, nuova eruzione dal cratere di Sud-Est$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Torna a farsi vedere e sentire l'Etna con una nuova fase eruttiva caratterizzata da fontane di lava, esplosioni e l'emissione di una piccola colata. Il braccio emerge dalla 'bocca' che si è formata sulla 'sella' che unisce il vecchio e il nuovo cratere di Sud-Est. I fenomeni sono al momento concentrati nella zona sommitale del vulcano attivo più alto d'Europa, e non costituiscono un pericolo né per le cose né per le persone, ma lo spettacolo è visibile da Catania e Taormina.
Plemmirio e Parco dei Nebrodi premiati da Legambiente$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Dieci aree protette, 25 strutture turistiche con le migliori soluzioni di ecosostenibilità e due associazioni di promozione territoriale, dislocate in dieci regioni (Toscana, Emilia Romagna, Piemonte e Veneto le più premiate), sono state premiate da Legambiente con l'Oscar dell'ecoturismo 2017, presentato per la prima volta alla Bto (Buy tourism online) di Firenze. Sono stati selezionati l'Area marina protetta del Plemmirio, per gli interventi diretti sugli accessi al mare.
Sicilia, primi dati sulla vendemmia: calo del 15%$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
In Sicilia la vendemmia 2016 subirà una riduzione del 15% e la produzione di vino si attesterà su circa 4,71 milioni di ettolitri. A rilevarlo è la Coldiretti regionale sulla base dell’elaborazione dei dati Ismea. Molto dipenderà dal mese di settembre, ma le condizioni attuali "fanno ben sperare per una annata di buona qualità nonostante il calo".
Sicilia alle prese con l'esodo di Ferragosto, cose ai traghetti e ai caselli$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
E’ iniziato l’esodo di ferragosto sulle strade e autostrade in Sicilia. Il traffico intenso su tutte le autostrade e lunghe code per entrare sulla Palermo-Catania già da Corso Calatafimi. Traffico molto intenso anche per raggiungere la Palermo-Mazara del Vallo. Anche qui ci sono lunghe code. Bloccato lo svincolo di Castellammare del Golfo per raggiungere San Vito. Su tutti i percorsi sono presenti decine di agenti della polizia stradale.
Concessioni demaniali fino al 2020, firmato i decreto$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
L’assessore regionale al Territorio, Maurizio Croce, ha firmato il decreto che conferma la validità delle concessioni demaniali fino al 2020, a seguito della pronuncia della Corte di giustizia europea del 14 luglio, approvando l’aggiornamento delle nuove linee guida per la redazione e l’aggiornamento dei piani di utilizzo del demanio (Pudm), strumento prodromico per il trasferimento delle funzioni amministrative ai comuni costieri.
Procura di Catania pone i sigilli al depuratore di Santa Maria di Licodia$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La procura di Catania ha chiesto e ottenuto dal gip il sequestro dell’impianto di depurazione del comune di Santa Maria di Licodia (Ct). Secondo le indagini e le analisi dei tecnici dell’Arpa l’impianto ha gravi carenze. I valori delle analisi mostrano nell’acqua scaricata nel vallone Solpa Maneri una presenza abnorme i batteri fecali, azoto ammoniacale, macrodescittori. Le acque poi confluiscono nel Simeto. Due persone sono indagate.
La Sicilia regina delle case vacanze low cost$
Web
La Sicilia è la regina delle case vacanze low cost per il mese più caldo dell’estate, quello di agosto. In questo periodo l’Isola è la regione che ha il maggior numero di località economiche.
Goletta verde:
Web
All'interno,nel dettaglio, tutte le località
A Catania arrivano le prime navi da crociera: già 6000 i turisti in città$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Arrivano le navi da crociera nel porto di Catania. Già seimila turisti sono approdati in città nel weekend. Si tratte delle prime di una serie di navi da crociera. E a maggio proseguirà l'iniziativa "Porto aperto" dopo l'apertura delle sbarre effettuato dal sindaco Enzo Bianco lo scorso 25 aprile. Catanesi e turisti potranno liberamente entrare e uscire dall'ingresso di via Dusmet nel porto di Catania con auto, motocicli, biciclette ed a piedi ogni sabato e domenica dalle 8 alle 20. Il flusso veicolare in sicurezza sarà garantito dal servizio della polizia municipale.
Le Riserve naturali riaprono, arrivano i fondi dalla Regione$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La Regione si è impegnata a sbloccare "quanto prima" le risorse necessarie per la gestione delle riserve naturali siciliane e nel frattempo gli enti gestori garantiranno il normale funzionamento con le loro risorse. Si è conclusa così la riunione convocata questa mattina dall'assessore regionale all'Ambiente Maurizio Croce dopo che martedì, una nota dell'assessorato, invitava 21 aree protette della Sicilia a chiudere i battenti dal 16 aprile perché in cassa non c'erano più i soldi necessari per assicurarne il funzionamento.
Advertisement
Advertisement