Saldi in Sicilia, al via liberalizzazione $
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
"Abbiamo voluto rendere più fluido un sistema di norme - ha dichiarato l'assessore Mariella Lo Bello - che ci è apparso non adeguato alle esigenze dei commercianti e dei consumatori". E' stata Mariella Lo Bello, assessore regionale alle attività produttive, a firmare il decreto che autorizzerà i commercianti ad effettuare vendite promozionali anche fuori dai periodi predefiniti.
Economia siciliana ancora in recessione$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
L’economia siciliana continua ad annaspare nella palude della recessione e persistono le condizioni disastrate del mercato del lavoro, una fragile e discontinua ripresa si noterà per lo più in alcune regioni del Centro-Nord prefigurando per l’anno in corso la fine della crisi, malgrado le numerose minacce che incombono sull’economia italiana.
Sicilia, al via i saldi: si prevedono vendite in calo$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Prendono il via oggi in Sicilia i saldi di fine stagione ma le vendite si preannunciano, anche per quest’anno, in calo. Complici la crisi e le spese per le feste natalizie, i siciliani arrivano agli sconti invernali con un budget sempre più risicato. Secondo il Codacons “solo il 30% delle famiglie siciliane prevede di fare qualche acquisto, mentre numerosi sono i negozi che già in questi giorni hanno avviato saldi mascherati, attraverso l’invio di messaggi e mail ai consumatori con promozioni personalizzate e sconti praticati direttamente alla clientela”.
Catania, la Sac presto quotata in Borsa$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
La Sac, società di gestione dell'aeroporto Fontanarossa di Catania, inizierà un percorso essere quotata in Borsa. Lo hanno comunicato stamattina il presidente, Totò Bonura, e l'ad, Gaetano Mancini, che hanno illustrato i risultati positivi del bilancio 2013. I vantaggi del quotarsi in Borsa consistono nel dare più solidità alla struttura finanziaria e reperire nuovi capitali per sovvenzionare i progetto di crescita e una migliore immagine aziendale", ha detto Bonura.
Export Sicilia, meno 13 per cento nel 2013. In controtendenza i prodotti alimentari$
Flickr.com
I prodotti alimentari tra i pochi con il segno più
Ancora segno meno per le esportazioni siciliane, ma tra le imprese cresce la voglia di incrementare il commercio estero. Archiviato il 21,5% del 2012, il 2013 si è chiuso con un -14,8%, determinato da un calo delle vendite passate dai 13 miliardi di euro del 2012 agli 11 miliardi dello scorso anno
Ircarc, deliberati oltre un milione e mezzo di euro di crediti alle imprese siciliane$
Flickr.com
Produttori agrumicoli tra gli imprenditori che riceveranno il finanziamento
di Carlo Copani
Oltre 1 milione e mezzo di euro di finanziamenti a 34 imprese cooperative siciliane arriveranno dall’Ircac, che ha deliberato finanziamenti diretti ed indiretti a tasso agevolato.
Pil a picco in Sicilia per il sesto anno consecutivo$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Pil a picco in Sicilia per il sesto anno consecutivo. Secondo le stime di Prometeia, infatti, il calo nell'Isola nel 2013 raggiunge quota 2,5%, a fronte di una contrazione del 2,7% nel Mezzogiorno. ''Il dato fornito dall'Istat pochi giorni fa - ha spiegato Giuseppe Ciaccio, capo divisione Analisi e ricerca economica della sede di Palermo della Banca d'Italia - parla di una perdita del Pil del 4 per cento al Sud. E' possibile, quindi, che la stima di Prometeia debba essere rivista al ribasso''.
Wake up gente adesso esistono le Startup!$
flickr
di Luisa Sudano
Un luogo magico dove menti in fibrillazione producono infinite idee
Febbre da Start Up$
Web
di Gaetano Russo (Twitter: @utopiepossibili)
Il 26 Maggio scade il bando indetto da Working Capital che assegnerà 40 grant d’impresa di 25mila€ ciascuno e 4 mesi di accelerazione per tutti, da luglio a novembre, all'interno dei 4 acceleratori d'impresa del progetto: Roma, Milano, Catania e la nuova struttura, inaugurata quest'anno, a Bologna.
Amaro non più siciliano: Campari acquista Averna$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
L'amaro non è più siciliano: è di oggi la notizia dell'acquisizione da parte di Campari per acquisire il 100% del capitale sociale di Fratelli Averna, azienda indipendente con sede a Caltanissetta nota soprattutto per l'omonimo amaro. Gli Averna: "Siamo fiduciosi che il Gruppo Campari proseguirà con efficacia il lavoro svolto da cinque generazioni dalla nostra famiglia".
Advertisement
Advertisement