Panama Papers, tra i nomi anche dei siciliani$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Al centro del grande scandalo finanziario "Panama Papers", tra vip e potenti del mondo che hanno nascosto miliardi nei paradisi fiscali, non poteva mancare una "rappresentanza" di siciliani. Nel lungo elenco pubblicato su L’Espresso spuntano una serie di nomi noti a vario titolo.
Riapre il Mercatone Uno di Misterbianco, richiamati 106 dipendenti$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Riapre, dopo la fase di sospensione, il Mercatone Uno di Misterbianco, nel Catanese. Da giovedì prossimo il punto vendita di viale del Commercio tornerà pienamente operativo. Nei giorni scorsi gli addetti sono stati impegnati nel riassortimento della merce con le nuove collezioni di arredi, tessile, casalinghi e elettrodomestici.
Sorpresa per la Myrmex, azienda messa in vendita sul web$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Al grido di "Vergogna, vergogna! La Myrmex è nostra", i lavoratori licenziati dalla Myrmex che da ieri presidiano i cancelli dello stabilimento alla Zona industriale, hanno accompagnato l'ingresso e l'uscita in azienda di alcuni rappresentanti del CNR che , insieme a dirigenti della Myrmex, hanno visitato i locali su invito della proprietà per un'eventuale compravendita. È di queste ore, infatti, la notizia che l'intero centro di ricerca sia stato messo in vendita su un sito di un'agenzia immobiliare al prezzo di 9 milioni di euro.
I sindacati riuniti:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Quasi 100 mila posti di lavoro in meno negli ultimi sei anni, tredici mila imprese costrette a cessare o sospendere l'attività, una riduzione delle ore lavorative denunciate in cassa edile di 27.587.961 che hanno ridotto la massa salariale di 377.873.003,30 euro.
Sono i numeri che, secondo Filca Cisl Sicilia, "certificano la morte dell'edilizia". Il sindacato ha riunito, a Brolo (Me), i suoi Stati generali alla presenza del nuovo segretario generale nazionale Franco Turri, del segretario generale della Cisl Sicilia, Mimmo Milazzo e di circa 200 tra delegati e dirigenti della Filca nell'isola.
Bankitalia:
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
Il 2015 per la Sicilia è l'anno zero. Per la prima volta dall'inizio della crisi, la spirale recessiva nell'economia regionale subisce una battuta d'arresto, anche se è presto per parlare di ripresa. Di certo c'è che dopo anni di indicatori negativi e in caduta libera, nei primi nove mesi del 2015 l'economia siciliana ha mostrato segnali di stabilizzazione. Lo rivela Bankitalia nell'ultimo rapporto sull'andamento congiunturale de "L'economia della Sicilia".
Saldi in Sicilia, al via liberalizzazione $
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
"Abbiamo voluto rendere più fluido un sistema di norme - ha dichiarato l'assessore Mariella Lo Bello - che ci è apparso non adeguato alle esigenze dei commercianti e dei consumatori". E' stata Mariella Lo Bello, assessore regionale alle attività produttive, a firmare il decreto che autorizzerà i commercianti ad effettuare vendite promozionali anche fuori dai periodi predefiniti.
Economia siciliana ancora in recessione$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
L’economia siciliana continua ad annaspare nella palude della recessione e persistono le condizioni disastrate del mercato del lavoro, una fragile e discontinua ripresa si noterà per lo più in alcune regioni del Centro-Nord prefigurando per l’anno in corso la fine della crisi, malgrado le numerose minacce che incombono sull’economia italiana.
Sicilia, al via i saldi: si prevedono vendite in calo$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Prendono il via oggi in Sicilia i saldi di fine stagione ma le vendite si preannunciano, anche per quest’anno, in calo. Complici la crisi e le spese per le feste natalizie, i siciliani arrivano agli sconti invernali con un budget sempre più risicato. Secondo il Codacons “solo il 30% delle famiglie siciliane prevede di fare qualche acquisto, mentre numerosi sono i negozi che già in questi giorni hanno avviato saldi mascherati, attraverso l’invio di messaggi e mail ai consumatori con promozioni personalizzate e sconti praticati direttamente alla clientela”.
Catania, la Sac presto quotata in Borsa$
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
La Sac, società di gestione dell'aeroporto Fontanarossa di Catania, inizierà un percorso essere quotata in Borsa. Lo hanno comunicato stamattina il presidente, Totò Bonura, e l'ad, Gaetano Mancini, che hanno illustrato i risultati positivi del bilancio 2013. I vantaggi del quotarsi in Borsa consistono nel dare più solidità alla struttura finanziaria e reperire nuovi capitali per sovvenzionare i progetto di crescita e una migliore immagine aziendale", ha detto Bonura.
Export Sicilia, meno 13 per cento nel 2013. In controtendenza i prodotti alimentari$
Flickr.com
I prodotti alimentari tra i pochi con il segno più
Ancora segno meno per le esportazioni siciliane, ma tra le imprese cresce la voglia di incrementare il commercio estero. Archiviato il 21,5% del 2012, il 2013 si è chiuso con un -14,8%, determinato da un calo delle vendite passate dai 13 miliardi di euro del 2012 agli 11 miliardi dello scorso anno
Advertisement
Advertisement