Denuncia di Giuffrida:
Web
di Redazione
Dal terremoto del 1908, il sistema delle baracche non è stato ancora del tutto smantellato a Messina e attualmente 6.400 persone vivono in strutture di fortuna, "senza fognature, circondati da rifiuti e sotto tetti d'amianto. La terribile novità è che ci sono malati di asbestosi", ha detto l'eurodeputata del Pd Michela Giuffrida che ha presentato una interrogazione urgente alla Commissione Ue chiedendo "eventuali interventi in via straordinaria, anche in considerazione della emergenza sanitaria che si è sviluppata".
Sibilia annuncia lo stop ai lavori per hotspot Augusta$
Web
di Redazione
“Stop ai lavori per l’hotspot di Augusta”. Lo ha dichiarato il sottosegretario all'Interno, Carlo Sibilia, intervenuto in Comune dove è stato accolto dal sindaco Cettina Di Pietro. Per il sottosegretario all'Interno è necessario invece far ripartire il porto commerciale. “Il governo del cambiamento, che è anche il governo del buon senso - ha aggiunto Sibilia - porta a compimento le promesse fatte in campagna elettorale. Restituiamo un’area commerciale al porto di Augusta, un’area che non poteva fatturare perché impegnata per il flusso incontrollato dei migranti, quello che era un business al quale la criminalità organizzata era interessata. Al porto ci saranno quei posti di lavori di cui ha bisogno la Sicilia. Il nostro obiettivo primario non sprecare denaro pubblico”.
Conte a Palermo:
Web
di Redazione
Il premier Giuseppe Conte è a Palermo nella scuola "padre Pino Puglisi" nel quartiere Brancaccio per l'inaugurazione dell'anno scolastico. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il governatore della Sicilia, Nello Musumeci hanno scelto di disertare l'evento per protesta contro i tagli previsti ai fondi per le periferie da parte del governo.
di Redazione
Competenza territoriale il nodo sull'indagine nei confronti di Salvini
Il nodo della competenza territoriale è il tema più controverso del caso del ministro dell'Interno Matteo Salvini, indagato per sequestro di persona aggravato, che si è posto sin dalla prima riunione informale del Tribunale dei ministri di Palermo.
di Redazione
Conte inaugurerà anno scolastico a Palermo
Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, inaugurerà l'anno scolastico a Palermo, nell'istituto comprensivo Padre Pino Puglisi nel quartiere Brancaccio, il prossimo 14 settembre. Il giorno dopo il Papa verrà in Sicilia e andrà anche lui a Brancaccio. "Ogni anno abbiamo sempre invitato i rappresentanti dello Stato per inaugurare l'inizio dell'anno scolastico - dice Domenico Buccheri l'insegnante che sta curando l'organizzazione per la visita del premier nella scuola - Il nostro istituto è stato inaugurato nel 2000 alla presenza del presidente della Repubblica Carlo Azeglio, poi sono venuti anche Luciano Violante e Matteo Renzi. Adesso abbiamo invitato Conte che ha accettato subito".
di Redazione
Salvini, fascicolo di indagini a suo carico
La Procura di Agrigento ha trasmesso ai pm di Palermo il fascicolo d'indagine sul ministro dell'Interno Matteo Salvini e sul capo di gabinetto Matteo Piantedosi, indagati per il trattenimento illegale dei migranti soccorsi dalla nave Diciotti. A portare gli atti del procedimento, che entro 15 giorni la Procura di Palermo dovrà trasmettere al tribunale dei ministri con eventuali richieste, anche istruttorie, sarà la Guardia costiera a cui i pm agrigentini hanno delegato l'inchiesta. Salvini e Piantedosi sono indagati per sequestro di persona a scopo di coazione, sequestro di persone, omissione di atti d'ufficio, abuso d'ufficio e arresto illegale. Nel fascicolo trasmesso alla Procura di Palermo, oltre ai verbali con le testimonianze dei funzionari del Viminale e degli ufficiali della Guardia costiera sentiti, c'è la memoria dei pm che illustra gli aspetti tecnico-giuridici del caso.
di Redazione
Catania, Giuseppe Castiglione eletto presidente del consiglio comunale
Con 22 voti su 36 componenti, tutti presenti, il Consiglio comunale di Catania nella sua prima riunione ha eletto Giuseppe Castiglione (nella foto di Santi Zappalà con il papà Santo Castiglione, a sua volta in passato consigliere comunale a Catania) presidente dell’assemblea. Sei le schede bianche, cinque le schede nulle, tre voti per il consigliere Nino Penna.
di Redazione
Mafia, il 30 Aprile la giornata della Memoria
All'ordine del giorno dei lavori dell'Assemblea Regionale Siciliana di oggi c'era, fra i vari punti, l'esame del disegno di legge sulla "istituzione della Giornata regionale del ricordo e della legalità e del Forum permanente contro la mafia e la criminalità organizzata". Il testo approvato ad unanimità dalla commissione Affari istituzionali indicava come "Giornata della memoria" il 30 aprile, giorno che coincide con l'anniversario dell'omicidio dell'allora segretario del Pci Pio La Torre e del suo collaboratore Rosario Di Salvo.
di Redazione
Giunta Musumeci approva programma di ricerca per STM
Via libera della giunta Musumeci all’accordo per sostenere il programma ‘Reaction’. Il progetto consentirà a StMicroelectronics di attivare nello stabilimento di Catania una linea pilota per la creazione di prototipi in carburo di silicio. L’intesa, che vede coinvolti il ministero dello Sviluppo economico e le Regioni Lombardia, Emilia Romagna e Sicilia, destina circa 23 milioni – tra fondi pubblici e privati – alle attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale proposte dalla StM, congiuntamente alla società Lpe e al Consorzio nazionale interuniversitario per la nanoelettronica.
di Redazione
Ars, deputati obbligati a dichiarare appartenenza massonica
La commissione Affari istituzionali dell'Assemblea siciliana ha approva il disegno di legge, a firma di Claudio Fava, che obbliga i deputati e gli assessori regionali a dichiarare affiliazioni a logge massoniche. È la prima legge del genere a livello regionale in Italia. "Questo voto - dice il presidente della Commissione regionale Antimafia, Claudio Fava - segna un importante passo avanti nella direzione della trasparenza istituzionale. Siamo fiduciosi che adesso celermente il Parlamento vorrà votare e rendere effettiva la nuova norma. I recenti fatti di cronaca dimostrano quanto sia necessaria e indifferibile una norma che consenta a tutti gli elettori un giudizio compiuto e consapevole su amministratori ed eletti".
Advertisement
Advertisement