Sindaco Orlando:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"La dura requisitoria svolta dai commissari sul settore dei rifiuti in Sicilia conferma la gravità della situazione su scala regionale, dovuta, come già da me ribadito a entrambe le Commissioni parlamentari di inchiesta su rifiuti e antimafia, a un sistema criminogeno fondato su confusione legislativa e gestionale, assenza e, adesso, inadeguatezza di Piano regionale rifiuti, ordinanze presidenziali regionali confuse e inefficaci e, talora, inapplicabili, inesistenza di impiantistica che si accompagna ad abnormi privilegi per discariche private". A dirlo è il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.
Palermo, vertice in procura su firme false M5S$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Vertice in Procura a Palermo, stasera, per fare il punto sulle indagini in merito alle presunte firme false apposte alle liste elettorali presentate alle comunali del 2012 dal Movimento Cinque Stelle. Il procuratore Francesco Lo Voi, l'aggiunto Dino Petralia e la pm Claudia Ferrari si riuniranno per decidere le prossime attività investigative.
Sindaco di Agrigento arrestato mentre intascava mazzetta$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
L'avvocato Giuseppe Arnone, arrestato oggi in flagranza con l'accusa di estorsione nei confronti di una collega, è noto ad Agrigento oltre che per le sue numerose battaglie giudiziarie condotte a colpi di esposti e denunce anche per essere stato sindaco di Agrigento "per una notte". L'ex leader degli ambientalisti agrigentini è stato infatti una delle prime vittime della caducità dei sondaggi elettorali.
Ars, D'Alia lascia Udc $
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
L'Udc scompare dall'Assemblea regionale siciliana. I deputati regionali hanno votato il cambio di denominazione del gruppo parlamentare in "Centristi per la Sicilia". La decisione è stata presa nel corso di una riunione a Palazzo dei Normanni, alla presenza di Gianpiero D'Alia, che si è dimesso dall'Udc nei giorni scorsi, e degli assessori regionali Giovanni Pistorio e Gianluca Micciché". L'Udc di Lorenzo Cesa dunque non è più rappresentata nel governo di Rosario Crocetta.
M5S e le firme false a Palermo, ecco i primi indagati$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Ci sono i primi indagati della Procura di Palermo nell'inchiesta sulle presunte firme false del M5S, raccolte per le amministrative di Palermo del 2102. La Procura di Palermo ha iscritto nel registro degli indagati alcune persone coinvolte nell'inchiesta. Top secret ancora i nomi degli indagati.
Bianco e il suo discorso a Montecitorio:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il sindaco di Catania Enzo Bianco, presidente del Consiglio nazionale dell'Anci, ha chiuso gli interventi dei primi cittadini nell'aula di Montecitorio gremita di seicento fasce tricolori provenienti da tutt'Italia - e tra essi i sindaci delle zone terremotate di Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo - per una giornata di confronto con il Governo e con il Parlamento sulle urgenze del Paese riguardo ad alcuni grandi temi: ambiente, piccoli Comuni, cultura, politiche di genere, accoglienza e integrazione, welfare.
Crocetta e i rifiuti:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
“Se i dati di un abbassamento della differenziata a Palermo e Catania, che al momento sono indiscrezioni che ho, venissero dimostrati e confermati, non avremo scelta che commissariare Palermo e Catania sulla raccolta differenziata. Perché in queste due città invece di aumentare la raccolta differenziata diminuisce”. Ad annunciarlo è il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, durante un conferenza stampa convocata a Palazzo d’Orleans, sul tema dei rifiuti.
Almaviva Palermo, Mise blocca i trasferimenti$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Dopo una ''laboriosa trattativa'' sono stati bloccati i trasferimenti del gruppo Almaviva dalla Sicilia alla Calabria. Lo comunica il ministero dello Sviluppo economico, spiegando che il risultato raggiunto è frutto del lavoro di mediazione della viceministro, Teresa Bellanova. ''Per avere questo risultato ho lavorato incessantemente, mettendo a disposizione le strutture e lo staff del ministero, con l'obiettivo di evitare uno stravolgimento nella vita delle persone e la perdita di posti di lavoro a Palermo'', dice il viceministro. "I lavoratori sono al primo posto. Bloccati i trasferimenti" twitta.
Bianco incontra vertici Sac:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"E' una vergogna dover pagare oltre quattrocento euro per raggiungere Roma se consideriamo che un volo dalla Capitale a Milano, con una serie di comodità per i passeggeri, ne costa solo sessanta e che le due città sono collegate anche da un comodo treno che costa ancor meno". Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco incontrando i giornalisti con il presidente della Sac Daniela Baglieri e l'amministratore delegato Nico Torrisi al termine della visita istituzionale nel Palazzo degli elefanti che ha evidenziato la grande sintonia tra le due istituzioni.
DI Maio a sorpresa in Sicilia:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
«La Sicilia è una di quelle regioni da cui può partire il riscatto per tante ragioni, sicuramente anche per il no. È una delle regioni che più ha subito i danni di una politica che negli ultimi 20 anni ci ha danneggiato. E adesso quella politica che ci ha già massacrato per 20 anni chiede ancora più potere per continuare a massacrarci. Per questo dobbiamo votare no». Lo ha detto il vice presidente della Camera Luigi Di Maio incontrando i giornalisti a Misterbianco (Catania).
Advertisement
Advertisement