Ars dichiara incostituzionale emendamento su sanatoria costruzioni$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"L'emendamento sulla cosiddetta sanatoria delle costruzioni realizzate nella fascia costiera dei 150 metri dalla riva contiene evidenti profili di incostituzionalità pertanto è inammissibile e quindi domani non verrà discusso in aula". Lo annuncia il presidente dell'Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone. "Gli uffici dell'Ars - continua - avevano già evidenziato tali anomalie durante l'esame in commissione Ambiente, ma l'emendamento è stato inopinatamente messo ai voti".
Emergenza rifiuti: Faraone chiede intervento di un commissario speciale$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Il tratto di autostrada Punta Raisi-Palermo è quello che percorrono i turisti che atterrano all'aeroporto del capoluogo e si dirigono verso la città. Distese di immondizia è quello che sono costretti a vedere loro e i siciliani lungo questo tragitto". Lo scrive su Facebook il sottosegretario all'Istruzione Davide Faraone che commenta l'emergenza rifiuti in Sicilia postando il video in rete. La replica di Crocetta: "Questi si chiamano avvoltoio".
Enna e l'università rumena, Crisafulli chiede un milione di euro di danni $
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Una richiesta di risarcimento danni per un milione di euro" e la "presentazione di un esposto per diffamazione". Sono le iniziative contro il ministero dell'Istruzione annunciate dall'ex senatore del Pd Mirello Crisafulli in qualità di amministratore del Fondo Proserpina che ha realizzato a Enna un corso distaccato della facoltà di Medicina dell'università Duranea de Jos, dopo la sentenza del Tribunale di Caltanissetta che ha rigettato un provvedimento d'urgenza chiesto dal Miur per chiudere il corso.
Catania, istituito bando per riqualificazione periferie$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La partecipazione a un bando nazionale per la presentazione di progetti di riqualificazione nei quartieri della città, tra cui San Giovanni Galermo e Trappeto Nord, è stato delibata con immediata esecutività dalla giunta Bianco su proposta dell'assessore all'Urbanistica Salvo Di Salvo. Si tratta di un programma straordinario per interventi di riqualificazione urbana e per la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia.
Baccei annuncia:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Boccata d'ossigeno per le casse della Regione siciliana. L'assessore regionale all'Economia, Alessandro Baccei, ha annunciato l'arrivo di 500 milioni di euro: "Così come era stato da sempre indicato, sono stati resi immediatamente disponibili i 500 milioni di euro bloccati sul bilancio regionale".
Bianco scrive al sindaco di Nizza:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il sindaco di Catania Enzo Bianco, come presidente del Consiglio nazionale dell'Anci, ha inviato un telegramma al sindaco di Nizza Philippe Pradal e all'ambasciatrice francese in Italia Catherine Colonna, esprimendo da parte di tutti i Comuni italiani il cordoglio e la vicinanza al popolo francese e in particolare ai cittadini di Nizza dopo la strage di ieri sera.
Cuffaro partito per il Burundi, come medico volontario$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Come annunciato da mesi Salvatore Cuffaro è partito per il Burundi, a fare il medico volontario presso l'ospedale Cimbaye Sicilia, finanziato con i soldi del Fondo della Solidarietà quando era presidente della Regione. La decisione era stata presa durante la detenzione al carcere romano di Rebibbia, dove è stato recluso dal gennaio 2011 fino al dicembre del 2015, per favoreggiamento aggravato a Cosa Nostra. Cuffaro ha anche aperto anche una pagina Instagram "CuffaroBurundi".
Ars, vietata una sala per convegno a Cuffaro $
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
«Confermo che la revoca della concessione per l’utilizzo della sala Mattarella per un incontro sul tema dei diritti dei detenuti è avvenuta per mia espressa volontà», scrive in una nota il presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone, rispondendo al deputato Francesco Saverio Romano in merito alla revoca della concessione della Sala Mattarella per un convegno sui diritti dei detenuti alla quale era stato invitato l’ex presidente della Regione Salvatore Cuffaro.
Frontex addio; nasce guardia di costiera europea $
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
La creazione di un sistema Ue di controllo delle frontiere, che riunisce l'agenzia comunitaria di frontiera Frontex e le autorità di gestione delle frontiere nazionali, è stata approvata oggi dall'Europarlamento con 483 sì, 181 voti contrari e 48 astensioni. Il provvedimento passa ora all'esame del Consiglio per il definitivo via libera. Secondo le nuove regole, le autorità nazionali continueranno a occuparsi delle attività giornaliere di gestione, ma, se confrontate a una situazione critica, potranno chiedere l'intervento della nuova Agenzia europea per la guardia costiera e di frontiera.
Corte dei Conti:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
«Bilancio ripulito e attendibile». Parola del presidente delle sezioni riunite della Corte dei Conti, Maurizio Graffeo, che nel corso del giudizio di parificazione del Rendiconto generale della Regione ha parlato di una «epocale ripulitura dei conti. Adesso i conti sono più attendibili. Non si torni ai vizi del passato». Ma non è tutto oro quel che luccica. Se da un lato, infatti, il bilancio è ripulito, cresce ancora il debito della Regione Siciliana: a dicembre 2015 era pari a 5 miliardi e 575 mila euro. Un trend crescente alla luce anche della stipula di due mutui con la Cassa depositi e prestiti.
Advertisement
Advertisement