Catania, il Ministro Delrio inaugurerà le nuove stazioni della metropolitana$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il ministro per le Infrastrutture Graziano Delrio, il sindaco Enzo Bianco con l’assessore regionale ai Trasporti Giovanni Pistorio e il commissario straordinario della Ferrovia Circumetnea Virginio Di Giambattista, presenzieranno martedì prossimo, 20 dicembre, all’apertura della stazione Stesicoro della Metropolitana catanese.
Giunta approva manovra, Crocetta:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
La giunta regionale ha approvato la manovra che entro martedì sarà inviata all’Ars. Lo rendono noto il governatore della Sicilia Rosario Crocetta e l’assessore regionale all’Economia Alessandro Baccei. “La manovra conta di 15 articoli – aggiunge Crocetta – è una misura essenziale che destina risorse in via prioritaria a enti locali, lavoratori, precari e a tutti gli enti finanziati dalla Regione mettendoli in sicurezza per l’intero anno":
Due siciliani nel governo Gentiloni$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Anna Finocchiaro Rapporti col Parlamento, Angelino Alfano agli Esteri. Ecco i ministri siciliani del nuovo governo. Il presidente del Consiglio incaricato Paolo Gentiloni ha appena letto al Quirinale la lista dei ministri dopo averla illustrata al Capo dello Stato. Sostanzialmente si tratta di una riedizione del governo Renzi con poche novità.
Bianco:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Come ha sottolineato il direttore de La Stampa Maurizio Molinari, l’Italia si è allineata a quel voto di pancia, irrazionale, di paura e di protesta fine a se stessa, che ha portato in Gran Bretagna alla Brexit e negli Usa all’elezione di Trump. A quest’esito ha contribuito l’eterogenea coalizione del no che ha trasformato il quesito sulla Costituzione in un referendum su Renzi". Lo afferma il Sindaco di Catania Enzo Bianco commentando la netta vittoria del no al referendum costituzionale.
Crocetta:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
«Dimettermi? Chi lo chiede strumentalizza voto. Credo che in Italia se c'è qualcuno che non viene scalfito dall'esito del referendum sia proprio io». Io non ho mai attaccato il fronte del 'No', sono stato leale nei confronti del segretario del mio partito ma non penso di essere stato tra i falchi del 'sì'». Risponde così il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta sugli inviti alle dimissioni che arrivano dal fronte delle opposizioni, da Forza Italia ai 5stelle.
Referendum, in Sicilia è valanga per il No$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Valanga di no in Sicilia. I risultati del referendum nell'Isola vedono i No al 71,6%, contro il 28,4% dei Sì. Alle urne sono andati 2.284.254 cittadini, pari al 56,65%. Significativo il voto a Palermo e Catania dove oltre il il 70% dei votanti si è schierato con il No e solo il resto con il Sì
Renzi a Palermo per sostenere il Sì, tra standing ovation e proteste$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Matteo Renzi accolto da una standing ovation al suo arrivo al Teatro Politeama di Palermo per la giornata di chiusura della campagna 'Basta un sì' al referendum del 4 dicembre. I simpatizzanti si sono alzati tutti e hanno applaudito il premier. Proteste fuori dal teatro con la Polizia che ha caricato gli studenti.
Ars, salvati gli aeroporti di Comiso e Trapani$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Era in bilico la norma che stanzia risorse agli aeroporti minori, Comiso e Birgi. Ma dopo una pausa che ha consentito di inserire alcuni correttivi, è stata approvata. A Trapani andranno 4 milioni di euro, a Comiso 1,5 milioni. Le somme sono state ripartite in base al numero di viaggiatori in ciascuno scalo.
Firme false per Garozzo sindaco, inchiesta aperta a Siracusa$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Un fascicolo a carico di ignoti è stato aperto dal procuratore di Siracusa, Francesco Paolo Giordano, in seguito all'esposto presentato dall'architetto Giuseppe Patti, candidato alle amministrative del 2013 al primo posto nella lista civica "Rinnoviamo Siracusa Adesso" che sosteneva il candidato sindaco Garozzo.
Bianco:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Catania si candiderà a capitale italiana della Cultura per il 2020". Ad annunciarlo è il sindaco Enzo Bianco al termine dell'incontro con il ministro della Cultura Dario Franceschini svoltosi nel municipio catanese. "Questa città - aveva detto poco prima il ministro ai giornalisti - è una delle grandi capitali internazionali per cultura, bellezza, arte, per patrimonio architettonico e storico".
Advertisement
Advertisement