Crocetta,
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Il presidente uscente in base allo statuto del Pd ha il diritto di candidarsi. Io ho detto che sono candidato quindi facciamo le primarie". A dirlo il presidente della Regione Rosario Crocetta oggi a Messina durante l'inaugurazione di parte dello svincolo di Giostra pero' solo in uscita per chi proviene da Catania.
Incendi in Sicilia, Crocetta attacca lo Stato$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"La responsabilità è legata all'aver smantellato il Corpo forestale dello Stato, smembrando i mezzi e questo ha fatto venire meno la flotta". Punta il dito contro lo Stato il governatore siciliano Rosario Crocetta, sentito oggi dalla commissione Ambiente del Senato sull'emergenza incendi in Sicilia e sulle scelte della Regione in materia di prevenzione.
Crocetta annuncia:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Dopo l'ok della Corte dei conti confermo che mi ricandido alla presidenza della Regione". Così il governatore della Sicilia Rosario Crocetta ai cronisti dopo la parifica del rendiconto 2016 della Regione. Primarie? "se ci saranno bene, io comunque in campo", aggiunge. "I giudici della Corte dei Conti hanno confermato la solidità della Regione siciliana e il grande lavoro che il mio governo ha fatto per risanare il bilancio", ha detto Crocetta.
Lorenzin annuncia 3000 nuove assunzioni in Sicilia$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"La sanità siciliana? La salute c'è, ma speriamo che migliori il prossimo anno: nel senso che la nuova rete applica finalmente un approccio molto innovativo e moderno per la Sicilia e questo permetterà, e permette già adesso, di realizzare anche quasi 3.000 assunzioni con i concorsi". Ad annunciare lo sblocco delle assunzioni nella sanità in Sicilia è il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, a Catania per un incontro organizzato da Alternativa Popolare sulla programmazione sanitaria in Sicilia.
Accoglienza, sindaci preparano documento condiviso$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Con gli altri sindaci dei Nebrodi che parteciperanno oggi alla riunione nell'aula consiliare di Castell'Umberto cercheremo di trovare soluzioni e proporre un documento unitario da presentare al Prefetto. I migranti devono essere spostati al più presto". Lo dice il sindaco di Castell'Umberto Vincenzo Lionetto Civa che ieri insieme ad alcuni cittadini ha inscenato una protesta davanti all'albergo 'Canguro' di Sinagra dove si trovano 50 migranti.
Crocetta:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Faccio un appello al ministro della Giustizia e a quello dell'Interno per introdurre pene severissime nei confronti dei piromani. Questo è il messaggio che lancio da Messina". Lo ha detto il presidente della Regione Rosario Crocetta nel comune di Messina a margine di un incontro con la Protezione civile per gli incendi che si sono sviluppati nei giorni scorsi.
Di Maio in Sicilia,
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Sicuramente se vinciamo in Sicilia potremo avere grandi speranza di cambiare l'Italia, vogliamo liberare la Sicilia da questo Medioevo politico". Lo afferma Luigi Di Maio parlando con i cronisti a poche ore dalla kermesse che si terrà a Palermo dove sarà annunciato il vincitore delle regionarie di M5S.
Ballottaggio flop a Trapani: comune commissariato$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Ballottaggio flop a Trapani. La bassa affluenza alle urne, che si attesta al 26,75%, 'sconfigge' l'unico candidato in corsa per fare il sindaco, Piero Savona (Pd), la cui unica speranza era un'affluenza almeno del 50% e la conquista del 25% delle preferenze. Gli elettori hanno disertato le urne: la città non ha né sindaco né consiglio comunale: decadono infatti anche i consiglieri eletti al primo turno in quanto non è possibile ripartire i seggi.
Grasso lapidario:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il presidente del Senato, Pietro Grasso, dopo un lungo colloquio col Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha annunciato di voler declinare la proposta giunta dagli organismi regionali e nazionali del Pd di candidarsi a Presidente della Regione Sicilia alle prossime elezioni. "Il mio impegno e il mio amore per la Sicilia non smetterà di esprimersi in ogni forma e in ogni sede anche nazionale, ma i miei doveri istituzionali attuali mi impongono di svolgere, finché necessario, il mio ruolo di presidente del Senato", ha spiegato.
Ballottaggi: in Sicilia alle 12 affluenza al 12,15%$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Nei sette comuni siciliani interessati dal turno di ballottaggio alle elezioni amministrative alle ore 12 aveva votato il 12,15% degli aventi diritto, con una flessione del 5,73% rispetto al primo turno (17,88%). In particolare a Trapani dove è in corso un voto atipico perchè è in corsa un solo candidato dopo l'esclusione del suo avversario, a mezzogiorno aveva votato solo il 7,72% degli aventi diritto, quasi il 10% in meno rispetto al primo turno (16,41%). Perchè il voto sia valido occorre che alle urne superare il quorum del 50%.
Advertisement
Advertisement