Crocetta,
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Non vedo il motivo di aprire questa crisi adesso, a poco più di quattro mesi dalle elezioni". Così il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, al quotidiano La Sicilia, spiega la sua posizione dopo l'annuncio dell'uscita da maggioranza e governo dei Centristi per l'Europa e di Alternativa popolare, anche se ufficialmente ancora nessuno dei tre assessori in giunta dei due partiti si è ufficialmente dimesso dall'incarico.
Musumeci annuncia:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Sono in corsa per la carica di presidente della Regione siciliana da quando è saltato il tavolo per le primarie del centrodestra, finora non è uscita alcuna proposta alternativa". Lo ha detto in conferenza stampa a Palermo il leader del movimento "Diventerà Bellissima" Nello Musumeci, che ha lanciato un appello per candidatura unitaria alla presidenza della Regione a Forza Italia e Cantiere popolare dopo lo stop delle primarie del centrodestra.
Crocetta annuncia i primi rimborsi ai disabili$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
"Centosettantaquattro disabili gravissimi della provincia di Palermo oggi hanno ricevuto l'accredito dei primi tre mesi dell'assegno di cura, che sarà di 1500 euro al mese, per sempre. Entro la giornata molti altri riceveranno l'accredito". Lo afferma il presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta.
Palermo e il caso La Vardera, lui si difende:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Voglio tranquillizzare i miei elettori: la mia candidatura non è stata un bluff, fino alla fine ho esposto le mie idee. Avrei fatto volentieri il sindaco, ma Orlando, Ferrandelli e Forello mi hanno largamente battuto, complimenti a loro. Questo non significa che ho perso la mia natura giornalistica". Così la "Iena" Ismaele La Vardera chiarisce su Facebook le ragioni della sua candidatura alle comunali di Palermo.
Batta e risposta Crocetta-Pistorio: assessore conferma,
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Da un lato Pistorio che dice di non voler lasciare, dall'altro Crocetta che rilancia e parla di "tradimento politico". Il secondo atto del botta e risposta fra l'assessore alle Infrastrutture e il presidente della Regione va in scena oggi.
Trapani, candidato sindaco Fazio:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Il candidato a sindaco di Trapani, Mimmo Fazio, che partecipa al ballottaggio del prossimo 25 giugno, ha annunciato in conferenza stampa "la decisione irrevocabile di abbandonare la competizione elettorale e di dimettersi da deputato regionale". Fazio ha aggiunto che se nonostante ciò "dovessi essere eletto rinuncerei all'incarico". Fazio quindi rimane uno dei due candidati al ballottaggio anche se invita la città a non votarlo.
Comunali: a Palermo stravince ancora Leoluca Orlando$
Foto: Ansa
Leoluca Orlando, ancora una volta sindaco di Palermo
di Redazione
Sulla base degli exit poll e delle proiezioni quando lo spoglio è ancora in corso, Leoluca Orlando vince a Palermo con un risultato netto e viene riconfermato sindaco.
Un milione e mezzo di siciliani chiamati alle urne$
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Urne aperte domani in Sicilia in 128 comuni, dalle 7 alle 23, per il rinnovo degli organismi amministrativi. Palermo e Trapani gli unici due capoluoghi al voto. In 15 comuni i sindaci saranno eletti col proporzionale e vincerà al primo turno chi otterrà almeno il 40% delle preferenze, mentre in 113 si voterà col maggioritario.
Advertisement
Advertisement