Crocetta:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
Basta ai giochi dei rimpasti, si deve pensare solo a lavorare. Con una promessa: questa legislatura arriverà fino alla fine del mandato. E Gucciardi alla Salute è una "scelta di stabilità e di responsabilità". Il una nota il presidente della Regione Rosario Crocetta delinea il presente e il futuro del suo governo, ultimamente sotto attacco da più parti.
Gucciardi nuovo assessore alla Salute$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
D'intesa con i vertici regionali e nazionali del partito (il segretario siciliano del Pd Fausto Raciti e il vicesegretario nazionale Lorenzo Guerini), il governatore Rosario Crocetta ha nominato il nuovo assessore alla Salute, Bardo Gucciardi, parlamentare refionale dei democratici. Gucciardi succede a Lucia Borsellino che si era dimessa nei giorni scorsi. La proposta è nata dalla mia considerazione che è necessario continuare il lavoro avviato con Lucia Borsellino", ha detto Crocetta.
Ars, al via le correzzioni alla Finanziaria $
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
L’Ars ha dato il via libera alla legge che corregge la Finanziaria di aprile. Le misura principale riguarda il blocco del turn over: chi andrà in prepensionamento non potrà quindi essere sostituito. Corrette anche alcune parti della riforma delle pensioni: in particolare viene allungato di sei mesi il termine entro cui fare domanda e si precisa la base retributiva su cui parametrare l’assegno di quiescenza.
#CrocExit, il nuovo attacco di Musumeci$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
La Sicilia 'Grecia italiana'? Per Nello Musumeci, leader dell'opposizione all'Assemblea regionale siciliana, l'emergenza finanziaria certificata di recente anche dalla Corte Conti, autorizza ogni timore. Così da "Grexit" è facile il passaggio a "crocExit" e il deputato, ex avversario nel 2012 di Rosario Crocetta nella corsa alla presidenza, ne ha fatto un hashtag che sta riscuotendo buon successo su Twitter.
Il Pd siciliano si interroga sul futuro di Crocetta$
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
Riunita in un albergo del centro di Palermo per discutere della crisi politica che attraversa il governo regionale guidato da Rosario Crocetta e fare un’analisi dei risultati delle amministrative. la direzione del Partito democratico regionale si trova a un vero e proprio bivio. Continuare con Crocetta o aprire la crisi? Sono presenti tutti i big del partito siciliano, dal segretario regionale Fausto Raciti al capogruppo all’Ars Baldo Gucciardi, al sottosegretario Davide Faraone.
Governo Crocetta, se ne va la Borsellino:
Web
di Redazione (Twitter: @siciliatoday)
L’assessore Lucia Borsellino si è dimessa dalla giunta Crocetta. La decisione era maturata già ieri nel corso di una lunga giornata trascorsa in Procura della Repubblica in seguito alla emissione di un provvedimento di arresti domiciliari per il primario di Villa Sofia Matteo Tutino che rappresenta l’ennesimo colpo alla credibilità del sistema sanitario siciliano. “E’ un calvario” ha detto Lucia Borsellino in un’intervista su La Repubblica oggi in edicola.
Enzo Bianco:
Web
di Carlo Galati (Twitter: @carlogalati)
“Voglio dire ai tifosi che si raduneranno in città che non vi lasceremo soli. Nei prossimi giorni ci daremo da fare seriamente, io ho già preso qualche contatto”. Queste le parole del sindaco di Catania, Enzo Bianco" Queste le parole del sindaco, Enzo Bianco
Di Battista:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
"Siamo convinti che la Sicilia possa diventare la prima regione amministrata dai Cinque stelle". Alessandro Di Battista, deputato del M5s, ha risposto alle domande di Lucia Annunziata durante la trasmissione "In mezz'ora", su Rai3. Di Battista ha parlato anche del sottosegretario siciliano Giuseppe Castiglione: "Se il Pd vuole farsi percepire come partito che fa chiarezza, martedì quando arriverà in aula il caso Castiglione, che sembra essere coinvolto nello scandalo, può votare la nostra mozione che chiede che venga rimosso dal suo incarico".
Catania, Mazzola:
Web
di Redazione (twitter: @siciliatoday)
La “rilettura” di una vecchia circolare regionale del ‘97, sollecitata dal comune di Catania e dai rappresentanti della Fipe all’ assessorato alla Salute della regione Siciliana, permetterà ai punti somministrazione, di aprire al pubblico dotandosi di un bagno a disposizione dei clienti ed uno ulteriore per il personale dipendente. “Finalmente grazie ad un proficuo lavoro di squadra - ha detto l’assessore alle Attività Produttive Angela Mazzola- possiamo mettere un punto fermo, che consentirà in Sicilia di salvare circa 1.000 posti lavoro e 400 nella sola Catania”.
Le reazioni, Crocetta:
Web
di Redazione: (Twitter: @siciliatoday)
“Faccio gli auguri al nuovo sindaco di Gela, Domenico Messinese (M5s), col quale la Regione collaborerà, i risultati si rispettano. Sapevamo di perdere, ma abbiamo combattuto; per qualunque sindaco uscente sarebbe stato difficile, Gela soffre la crisi più profonda dal Dopoguerra”. Lo dice il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, commentando i risultati elettorali a Gela e nelle altre città andate ai ballottaggi.
Advertisement
Advertisement